• Romagna Sport
  • Marche Sport

Basket | Dilettanti | DNB

NTS Rimini vs Mamy Oleggio 84-59

Pagina 1 di 1

14/03/2016

NTS Rimini vs Mamy Oleggio 84-59

Foto Franco Pasi


RIMINI – La NTS Informatica suona la nona sinfonia del proprio girone di ritorno, vincendo per 84-59 contro Oleggio: gli uomini di Bernardi, privi di Sirakov e con un Foiera a mezzo servizio, dopo aver faticato e non poco nei primi 20’, nella ripresa riescono ad avere ragione dei piemontesi con una bellissima prova di squadra. Grazie alle prestazioni di un Perez top scorer con 19 punti e di un ottimo Chiera, a cui si aggiungono le doppie doppie sfiorate per un solo rimbalzo da parte di Tassinari e di Crotta, che chiudono rispettivamente con 17 e 14, o per un solo assist, con Panzini che ne mette 15, servendo nove ‘cioccolatini’ ai propri compagni, i Crabs salgono in classifica a quota 28, in compagnia di Monsummano e dei cugini di Santarcangelo, che saranno di scena proprio al Flamino il 3 aprile. Il prossimo impegno per i granchi sarà il derby di domenica prossima contro Forlì: i dettagli per seguire i biancorossi in trasferta verranno comunicati nei prossimi giorni, i Crabs avranno bisogno di tutto il sostegno dei propri tifosi.
La NTS parte subito forte e si porta sul 7-2, ma dopo l’11-6 firmato Perez, gli ospiti pareggiano per poi superare grazie a Gallinari. I granchi costruiscono molto ma non riescono a concretizzare: ci pensa capitan Tassinari a far chiudere avanti ai suoi il primo quarto con la tripla del 16-15.
I Crabs faticano a scrollarsi di dosso Oleggio, che è brava a rimanere attaccata alla partita, Perez da tre fa 21-17, ma Crusca dall’arco firma il sorpasso della Mamy: in campo c’è grandissimo equilibrio e tanta intensità da entrambe le parti, con le due squadre che rimangono incollate. Sacco è incontenibile e fa 23-24, gli risponde Tassinari con una tripla, poi Panzini prova a spingere i suoi e con due cesti di fila è 30-26 a 5’ dall’intervallo. Gli ospiti ritornano subito sotto e sorpassano con la tripla di Sacco, a cui risponde capitan Tassinari sempre dall’arco: dopo il pareggio di Paesano, Foiera regala nuovamente il vantaggio ai suoi, ma sulla sirena la tripla di Ferrari fa 35-36.
Negli spogliatoi Bernardi striglia i suoi: la NTS ci mette un po’ a carburare, ma dopo il 44 pari del 26’, con la partita che fin lì era rimasta sostanzialmente in equilibrio, i granchi piazzano un tramortente parziale di 13-0 con due triple di Panzini e una di Perez, per poi chiudere il terzo periodo con il bengala di Chiera sul 60-48.
Oleggio non riesce a reagire, mentre Rimini ormai è in fuga: la partita non ha più nulla da dire, l’unica cosa che cambia è il massimo vantaggio biancorosso, che arriva sul +26 con il jumper di Meluzzi (82-56), prima che i due di Romano chiudano i conti sul 84-59: si fa festa al Flaminio!!

 


NTS INFORMATICA RIMINI     84
MAMY OLEGGIO                      59


RIMINI: Panzini 15 (3/7, 2/5), Perez 19 (5/10, 2/5), Chiera 13 (3/7, 2/6), Romano 2 (1/3, 0/5), Crotta 14 (4/5, 0/1), Tassinari 17 (4/5, 3/5), Foiera 2 (1/2), Meluzzi 2 (1/1), Balic (0/2, 0/1), Sirakov ne. All.: Bernardi


OLEGGIO: Resca 8 (4/7, 0/2), Ferrari 13 (1/6, 2/4), Coviello 3 (0/4, 1/6), Paesano 6 (3/6), Okeke 4 (1/2), Gallinari 3 (0/2, 0/1), Crusca 5 (1/2, 1/4), Sacco 17 (4/5, 3/6), Gay ne, Dongiovanni ne. All.: Vescovi


ARBITRI: Bernassola di Palestrina e Marsico di Roma
PARZIALI: 16-15, 35-36, 60-58.
NOTE: tiri da due Rimini 22/42, Oleggio 14/34. Tiri da tre Rimini 9/28, Oleggio 7/23. Tiri liberi Rimini 13/15, Oleggio 10/12. Rimbalzi Rimini 42 (Tassinari e Crotta 9), Oleggio 35 (Ferrari 8). Assist Rimini 21 (Panzini 9), Oleggio 9 (Sacco 3)

 

Commenti

PUBBLICITA'