In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Basket

NTS Informatica Rimini vs Lissone Interni Bernareggio 67-77 (16-25, 20-27, 16-11, 15-14)

23/04/2018


NTS Informatica Rimini vs Lissone Interni Bernareggio 67-77 (16-25, 20-27, 16-11, 15-14)

NTS INFORMATICA RIMINI - LISSONE INTERNI BERNAREGGIO 67-77 (16-25, 20-27, 16-11, 15-14)

 

 

NTS INFORMATICA RIMINI: Matteo Caroli 24 (5/6, 3/11), Giacomo Signorini 11 (2/3, 1/4), Joel Myers 11 (1/2, 3/9), Luca Toniato 9 (4/5, 0/0), Edoardo Tiberti 7 (3/8, 0/0), Paolo Busetto 3 (0/4, 1/4), Andrea Sipala 2 (0/3, 0/0), Francesco Foiera 0 (0/3, 0/0), Umberto Pietrini 0 (0/0, 0/0), Matteo Dolzan 0 (0/0, 0/0), Niccolò Moffa 0 (0/0, 0/0), Andrea Tartaglia 0 (0/0, 0/0)

 

Tiri liberi: 13 / 17 - Rimbalzi: 26 6 + 20 (Edoardo Tiberti 6) - Assist: 7 (Paolo Busetto 2)

 

 

LISSONE INTERNI BERNAREGGIO: Simone Vecerina 18 (7/8, 1/3), Giacomo Baldini 17 (6/9, 0/3), Davide Bossola 13 (2/6, 3/6), Federico De bettin 10 (4/6, 0/1), Lorenzo Petrosino 8 (4/7, 0/0), Eric Ruiu 5 (2/3, 0/2), Lorenzo Restelli 3 (0/2, 1/5), Giordano Bortolani 3 (0/1, 1/1), Manuel Pastori 0 (0/0, 0/0), Felipe Menezes 0 (0/0, 0/1), Thomas Monina 0 (0/0, 0/0), Michele D’ambrosio 0 (0/0, 0/0)

 

Tiri liberi: 9 / 14 - Rimbalzi: 42 11 + 31 (Davide Bossola 11) - Assist: 9 (Giacomo Baldini 3)

 

 

RIMINI - Per evitare i playout la NTS doveva battere Bernareggio e contemporaneamente Olginate doveva fare lo stesso a Reggio Emilia: non è successo nulla di tutto questo, con i biancorossi sconfitti per 67-77 e i reggiani a battere i lombardi. La classifica recita quindi Bernareggio e Reggio Emilia salve a quota 24, a pari punti con Olginate che però per gli scontri diretti va ai playout contro Palermo e Rimini a 22 che se la vedrà contro Lugo, mentre Costa Volpino scende in C Gold. Anche vincendo, per la NTS non sarebbe cambiato nulla, vista la differenza canestri a sfavore nei confronti di Olginate: si inizia domenica 29 aprile al Flaminio, poi giovedì 3 a Lugo, con l’eventuale gara 3 a Rimini domenica 6 maggio. 

 

Nel match contro Bernareggio, i Granchi pagano un primo tempo nel corso del quale concedono 52 punti agli ospiti: dopo l’intervallo lungo, Rimini prova la rimonta e rientra fino al -6 ma gli ospiti riescono a gestire il finale, portando a casa i due punti e la salvezza diretta.

 

La partenza dei Crabs è a rilento: dopo poco più di 2’ gli uomini di Maghelli si ritrovano già sotto 2-13. Caroli sale in cattedra e con una tripla e un paio di canestri prova a scuotere i suoi, che però finiscono il primo periodo sotto 16-25.

 

Nel secondo quarto la musica non cambia, con Bernareggio a condurre e la NTS ad inseguire: all’intervallo, il tabellone recita 36-52.

 

Dopo la pausa, Rimini scivola a -20, ma con un 10-0 dimezza lo svantaggio e si porta sul 46-56, ma i Granchi faticano ad accorciare ancora e così il terzo parziale si chiude sul 52-63 dopo la tripla di Busetto.

 

I biancorossi ci provano in tutti i modi, la bomba di Caroli fa -6, ma i lombardi rispondono colpo su colpo e a 5’ dalla sirena finale sono avanti 59-68. I Crabs tentano l’ultimo assalto, la tripla di Myers fa 64-70 a 2’ dalla fine, ma la NTS non riesce ad andare oltre e così Bernareggio passa al Flaminio 67-77. 

 

Mikael Distante

Responsabile della Comunicazione Basket Rimini Crabs



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'