• Romagna Sport
  • Marche Sport

Calcio

Misano Adriatico 'caput ciclocross' con un’edizione di successo del Supercross Misano e dell’Adriatico Cross Tour.

Pagina 1 di 2

09/11/2022

Misano Adriatico 'caput ciclocross' con un’edizione di successo del Supercross Misano e dell’Adriatico Cross Tour.

Il sodalizio Eurobike Riccione, capitanato da Valeriano Pesaresi, ha brillantemente portato a termine il compito organizzativo con lo svolgimento del Supercross Misano.La novità più rilevante di questa riuscitissima terza edizione è stata l'innesto nell'Adriatico Cross Tour: un inedito abbinamento che ha ancora di più avvalorato lo spettacolo del ciclocross a Misano Adriatico all'interno del parco comunale di Santa Monica, lungo il fiume Conca, dove è stato preparato con il massimo della cura e in sicurezza il percorso di 2.200 metri che ha coinvolto la pista ciclabile e diversi tratti di sterrato vicino gli argini del fiume.Sono stati oltre 250 i partecipanti di tutte le categorie agonistiche ed amatoriali che si sono avvicendati in quattro batterie di partenza (complice l'elevato numero di adesioni) tutte divertenti e appassionanti.Prestazioni sopra le righe entro la top-5 di ogni categoria, tra gli agonisti, per Riccardo Frosini (Olimpia Valdarnese), Leonardo Alesi (Progetto Ciclismo Piceno), Manuel Lassandari (Recanati Bike Team), Jacopo Piaggesi (GS Pianello), Luca Del Gaone (D'Ascenzo Bike) e Greta Masini (Velo Club Cattolica) tra i G6 uomini, Chiara Moriconi (Gruppo Ciclistico Matelica), Viola Muccioli (Velo Club Cattolica), Camilla Magnapane (Asd Tormatic Pedale Settempedano) e Letizia Esposto Giovanelli (Alma Juventus Fano) tra le G6 donne, Filippo Cingolani (Team Cingolani), Cristian Vargas (Velo Club Cattolica), Edoardo Fiorini (Pedale Chiaravallese), Mattia Romanelli (OP Bike) e Giorgio Bramini Goretti (Gubbio Ciclismo Mocaiana) tra gli esordienti secondo anno uomini, Asia Vanuzzo (Bicifestival), Anna Mucciarini (AC Serramazzoni) e Vivian Micheloni (Bicifestival) tra le esordienti secondo anno donne, Filippo Modesti (Bici Adventure Team), Stefano Cavalli (Alè Cycling Team), Michele Affricani (Bici Adventure Team), Davide Castagnoli (Eurobike Riccione) e Martin Ghinelli (Eurobike Riccione) tra gli allievi uomini, Agnese Calcabrini (Recanati Bike Team), Amaranta Concari (Asd A Favore del Ciclismo), Elisa Corradetti (Zhiraf Marche), Alice Pascucci (Team Bramati-Trinx Factory Team) e Margot Buldrini (Bicifestival) tra le allieve donne, Federico Bartolini (Bici Adventure Team), Pietro Tintoni (Awc Event), Matteo Valentini (Sidermec-F.lli Vitali), Teodoro Torresi (Bici Adventure Team) e Michael Carletti (Unipolglass Centri Cristalli Auto) tra gli juniores uomini, Giulia Giorgio (Bicifestival), Giulia Cozzari (Team Cingolani), Alessia Bertolino (Club Corridonia), Michela Malini (SC Ceretolese 1969) e Laura Bardella (Bicifestival) tra le open donne, Lorenzo Cionna (Team Cingolani), Matteo Gambuti (Calzaturieri Montegranaro Marini Silvano), Alessandro Pellegrini (Cablotech Biotraining Cycling Team), Pietro Pavoni (Team Co.Bo Pavoni) e Gabriele Torcianti (Bici Adventure Team) tra gli open uomini.Non hanno lesinato impegno ed energie i migliori atleti delle fasce amatoriali che sono saliti sul podio nelle proprie categorie: Manuel Raspanti (Imola Bike) e Tommaso Palazzi (Asd Ciclismo Montecchio) tra gli élite sport, Antonio Macculi (Team Cingolani), Francesco Bozzani (US Forti e Liberi - Zanetti Cicli) e Samuele Agostinelli (Passatempo Cycling Team) tra i master 1, Pier Filippo Bertuzzo (Asd Bibione Cycling Team), Fabio Piancastelli (Imola Bike) e Michea Quartiglia (Asd Look Cycling Project) tra i master 2, Fabrizio Iaconi (Bike Racing Team), Emanuele Serrani (Pedale Aguglianese) e Gianluca Censi (Abitacolo Sport Club) tra i master 3, Paolo Pavoni (Team Co.Bo Pavoni), Daniele Lisotti (Valle del Conca) ed Emanuele Ciarletti (UC Petrignano) tra i master 4, Remo Bardelli (Spilla Team Asd), Adriano Carletti (Velo Club Cattolica) e Luigi Ghiaroni (AC Serramazzoni) tra i master 5, Stefano Nicoletti (Cablotech Biotraining Cycling Team), Marco Gorietti (UC Petrignano) e Paolo Sorichetti (Passatempo Cycling Team), Rosario Pecci (Abitacolo Sport Club), Gabriele Arfilli (US Forti e Liberi - Zanetti Cicli) e Alessio Olivi (Team Cingolani) tra i master 7, Franco Di Vita (Team Harebike), Carlo Donnini (Team Harebike) e Maurizio Campanari (Passatempo Cycling Team) tra i master 8, Giulia Ballestri (Cablotech Biotraining Cycling Team), Ania Bocchini (Team Cingolani) e Mery Guerrini (Team Co.Bo Pavoni) tra le donne master.

In presenza del presidente regionale FCI Emilia Romagna Alessandro Spada, nel corso delle premiazioni sono state assegnate le maglie di campione regionale solo per le categorie amatoriali sulle spalle di Fabio Piancastelli (Imola Bike) tra gli élite sport-M1-M2-M3 in un'unica fascia, Daniele Lisotti (Valle del Conca) tra i master 4, Remo Bardelli (Spilla Bike) tra i master 5 Stefano Nicoletti (Biotraining) nella fascia unificata  master 6-7-8 e Giulia Ballestri (Biotraining) tra le donne master.Ad aver supportato l'evento le società del comitato provinciale FCI Rimini, il comune di Misano Adriatico che ha concesso il patrocinio, i partner locali ESAL srl, Eco Frantumazioni, S&A srl Security&Automation, Mor-Fer asfalti stradali, Rivierabanca, Go&Fun, Conad (Rio Agina), CTR Misano Adriatico e Centro Auto Camillini che affiancano quelli ufficiali del circuito Adriatico Cross Tour 2022-2023: Fertesino, Valmisa Packaging, Ultraneon, Idromarche Team e Alè Cycling maglificio. 

Commenti

PUBBLICITA'