In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Nuoto

Michele Busa è medaglia d’argento al Campionato italiano di Categoria Juniores

13/08/2018


Michele Busa è medaglia d’argento al Campionato italiano di Categoria Juniores

 

Il nuotatore faentino Michele Busa si è laureato vice campione nazionale “Juniores” nei 50 metri dorso al Campionato italiano estivo di Categoria della Federazione italiana Nuoto svoltosi nello scorso week end al Foro Italico a Roma. Per il portacolori del Centro Sub Nuoto Club 2000 è il coronamento di una stagione straordinaria dal punto di vista dei risultati, ma anche della crescita atletica personale e un bel regalo di compleanno, visto che spegnerà 17 candeline il prossimo martedì 21 agosto. Dopo essersi qualificato con il secondo posto nella propria batteria eliminatoria, Busa in finale si è espresso alla grande in seconda corsia, cedendo il passo al vincitore Michele Lamberti (25”86, classe 2000, G.A.M. Team Brescia) e chiudendo con l’ottimo tempo di 26”26, lo stesso di Alessandro Baffi (classe 2000, Circolo Canottieri “Aniene” Roma) anche lui secondo a pari merito. Da evidenziare il fatto che Michele Busa è giunto primo tra i nati nel 2001 e che per lui si è trattato della prima medaglia conquistata in un Campionato italiano estivo. E’ stata una bella domenica per Michele che, per concentrarsi sulla gara in cui si sentiva più “in palla”, ha rinunciato a malincuore a disputare l’eliminatoria dei 200 metri farfalla programmata poco prima dei 50 dorso. Sabato, invece, l’atleta di punta del Centro Sub Nuoto Faenza aveva ottenuto l’acceso alla finale dei 50 farfalla in cui si era classificato al sesto posto in 24”79, tempo che costituisce il suo primato personale nella specialità, nella quale a Roma si era ritrovato ad essere fra i più giovani. Probabilmente più stanco che appagato, il giovane nuotatore ha partecipato tra domenica e lunedì alle eliminatorie dei 50 stile libero e dei 100 farfalla, mettendo il solito impegno ma mancando di poco l’accesso alle finali.

 

Al Campionato italiano F.I.N. ha partecipato anche Sofia Salaroli (classe 2000, categoria “Cadetti”) in seguito alla qualificazione ottenuta nei 200 metri rana, mettendo in acqua le consuete grinta e qualità, a conferma di una bella stagione sportiva personale.

 

L’appuntamento romano del Campionato italiano di Categoria ha rappresentato per il Centro Sub Nuoto Club 2000 l’ultimo atto di una scintillante stagione sportiva 2017-2018; a Faenza, però, le vacanze sportive dureranno poco: prima della fine di agosto c’è chi si metterà già al lavoro; la ripresa per i nuotatori agonisti è fissata al 10 settembre.



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'