In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Volley | Reg.li Femm.le | Serie D/F

Marano Volley vs Texcart Città di Carpi 0-3

(24-26 20-25 23-25)

01/12/2015


Marano Volley vs Texcart Città di Carpi 0-3

Erica-Campedelli


Per la truppa di Camurri griffata Texcart, nelle trasferta infrasettimanale di Marano arrivano 3 punti pesantissimi per classifica e morale. Entusiasmo alle stelle tra ragazze e staff, decisamente giustificato da quella che è senza dubbio la miglior prestazione stagionale. Ben guidate in regia da Campedelli e in seconda linea da Baracchi, Carpi mette in mostra  la determinazione giusta nell'affrontare la doppia rimonta nel primo e terzo set, accelerazioni di gioco determinanti a recuperare da 22-18 e 23-17. Il trio degli esterni (Trevisani-Ascari-Goldoni) è efficace con continuità in prima linea, per Camurri è sufficiente qualche cambio in seconda linea con Bartoli e Capasso per dare respiro alle principali bocche da fuoco, al resto ci pensano Garcia e Parducci a dare peso e presenza al centro della rete. 6 punti in 2 partite danno lustro e respiro ad una classifica decisamente rassicurante, ora una settimana di pausa prima della "trasferta" di Correggio di Sabato 12 Dicembre, obiettivo mantenere alte motivazione e fiducia dopo la bella partita di Venerdì.


MARANO VOLLEY - TEXCART CITTA' DI CARPI 0-3 (24-26 20-25 23-25)
MARANO: Gamberi, Bazzani, Trevisan, Selmi, Garuti, Pellino, Lusvardi, Serri, Zucchi, Leva, Vandelli, Pellino lib. All. Reggiani
TEXCART: Trevisani 10, Ascari 13, Ehlers ne, Berni ne, Garcia 5, Goldoni 10, Bartoli, Campedelli 1, Capasso, Parducci 7, Pisa ne, Baracchi lib.
Texcart:  ace 5, bs 6, m4
Durata set: 30, 25, 29
Arbitri: Rubini e Gualandi
Commento: Seconda vittoria consecutiva



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'