In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio

Libertas Castel San Pietro - Valsanterno 2009 0-1

26/02/2020


Libertas Castel San Pietro - Valsanterno 2009 0-1

 

A Poggio Grande, una rete al 15’ del 2003 Enrico Pasquali basta per superare i castellani. Rinviata la 21a giornata, si ritornerà in campo sabato 7 marzo contro l’Azzurra-Romagna.

Libertas Castel San Pietro - Valsanterno 2009 0-1

 

Libertas Castel San Pietro: Forni, D. Di Santo, Veronesi, Cavazzini, Migliaccio, T. Di Santo, Consoli, Pardini, Oliverio, Ghini, Pelliconi. A disp.: Bortolotti, Farooq, Gjergji, Cristiano, Otelli, Chiesa, Balducci, Caria. All. Mauro Arcesilai.

 

Valsanterno 2009: Tonini, Hoxha (54’ Di Florio), Poli, Libertone, Naim, Pasquali (48’ Columbu), Ferretti, Scala (72’ Francia), Lolli (66’ Beqiri), Sanna, Croci. A disp.: Zauli, Mansari, Giovannini, Cardone. All. Stefano Lobello.

 

Marcatori: 15’ Pasquali.

Note: ammoniti Hoxha, Ferretti, Poli (V).

 

La Juniores Valsanterno si aggiudica con il minimo vantaggio il match di Poggio Grande contro la Libertas Castel San Pietro, grazie alla rete al 15’ del classe 2003 Enrico Pasquali. Con questo risultato i ragazzi di mister Lobello salgono a quota 24 punti, allontanando definitivamente la zona rossa confermandosi in nona posizione. La 21a giornata, che prevedeva il turno casalingo contro il Massa Lombarda, è stata slittata a data da destinarsi. Si ritornerà in campo sabato 7 marzo, con la trasferta contro l’Azzurra-Romagna, la quale occupa il sesto posto in graduatoria con 32 punti.

 

Passano quattro minuti e gli ospiti tentano la conclusione con Lolli, il suo tiro è centrale e non crea grattacapi a Forni. Al minuto 12 c’è una pericolosa carambola in area valligiana e sulla conclusione della formazione termale Tonini si rifugia in angolo. Passano tre minuti e la Valsanterno si porta in vantaggio sugli sviluppi di un calcio di punizione: il cross non viene trattenuto da Forni, Pasquali è veloce ad avventarsi sul pallone gonfiando la rete (0-1). La squadra locale pare disorientata dal goal subito; al 17’ Libertone cerca il raddoppio, il suo tiro termina alto.

Alla mezz’ora la Libertas si proietta in avanti alla ricerca del pareggio, ma i due colpi di testa su due differenti opportunità terminano sopra la traversa. Al 40’ Scala cerca la via della rete ma il suo tiro esce di poco. Due minuti più tardi Hoxha va alla conclusione da distanza siderale, Forni è attento e para.

 

Nella ripresa la prima occasione è di marca valligiana conNaim mette alto di testa un cross servito da Libertone. Trascorrono centoventi secondi ed i castellani vanno vicinissimi al pareggio, con una violenta conclusione che si infrange sulla traversa. La Valsanterno prosegue il suo forcing: al minuto 50 il tiro di Scala è facile preda del portiere, mentre tre minuti più tardi Ferretti, solo in area, spedisce la palla fuori. In piena girandola dei cambi, al 64’ il Castel San Pietro si produce in un colpo di testa che tuttavia non inquadra la porta. La partita sembra ancora aperta ad ogni risultato: al 78’ Ferretti calcia fuori di un nulla, mentre al minuto 83, i padroni di casa mettono fuori un colpo di testa sugli sviluppi di un calcio di punizione. Un minuto più tardi Croci serve Beqiri, che di testa non impensierisce Forni.

 

Yuri Barbieri – Claudio Leone / Ufficio Comunicazione Valsanterno 2009

 

Seguici su Facebook: EMILIAROMAGNA YOUNG



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati





PUBBLICITA'

PUBBLICITA'