• Romagna Sport
  • Marche Sport

Basket | Nazionali | Serie A

LBA, Playoff QF-4 | Bertram Derthona Tortona vs Virtus Segafredo Bologna: 82 – 75

Pagina 1 di 1

18/05/2024

Seguici su Facebook :  BASKET EMILIAROMAGNA

 

LBA, Playoff QF-4 | Bertram Derthona Tortona vs Virtus Segafredo Bologna: 82 – 75

Bertram Derthona Tortona vs Virtus Segafredo Bologna: 82 – 75

(Q1 21 – 18; Q2 43 – 37; Q3 67 – 55)

Bertram Derthona Tortona: Zerini, Ross 6, Dowe 8, Candi 15, Tavernelli ne, Errica ne, Strautins 6, Baldasso 12, Kamagate 4, Obasohan 9, Weems 10, Radosevic 12.  Coach: De Raffaele

Virtus Segafredo Bologna: Cordinier 12, Belinelli 11, Pajola 4, Dobric 5, Mascolo, Shengelia 4, Hackett 3, Mickey 5, Polonara 4, Zizic 6, Dunston, Abass 21.  Coach: Banchi

Arbitri: C. PATERNICO’ – L. BALDINI – S. NOCE

 

LBA, Playoff QF-G4 | Il post partita di coach Banchi: “Un’altra serata segnata dall’energia e l’efficienza dei nostri avversari”

 

Dopo la gara 4 con Tortona ha parlato in conferenza stampa coach Banchi: “Un’altra partita segnata dall’energia e l’efficienza dei nostri avversari, che hanno trovato un’altra ottima serata. Non abbiamo saputo rispondere, siamo stati colpevoli di aver perso la scia in chiusura di terzo periodo. Quel gap ci ha costretto ad uno sforzo importante che ci ha portato ad un possesso di distanza. Poi due perse e un fallo in attacco ci hanno impedito la possibilità di giocare fino alla fine. Quando accumuli svantaggio di quel tipo, in gare come queste, diventa complesso, anche perché poi ci sono episodi: i due falli in attacco consecutivi, il rimbalzo perso che ci è costato la tripla di Baldasso. Poi Tortona sulla fine è stata brava a punirci ma come detto le recriminazioni sono per quello che è successo in precedenza. 

“Non abbiamo bisogno di alibi, come squadra stiamo cercando di trovare delle risposte, i giocatori stessi pur non essendo nel miglior momento cercano un modo per tenere una linea di galleggiamento. Sono state due serate difficili, così come a Bologna: di fronte abbiamo avuto una squadra che ha tirato oltre il 50% da tre punti, con una mole di tiri importante. Tirando così difficilmente perdi una partita. Però l’esperienza maturata e il cammino di questa stagione deve servirci da monito: anche stasera eravamo lì ad un possesso di stanza e siamo qui a recriminare per un fallo in attacco o un rimbalzo mancato. Andiamo avanti con la mentalità che una squadra come la Virtus deve avere per affrontare un’altra partita intensa. Noi siamo venuti a giocare qui sulla scia di due vittorie maturate su 80′ di grande intensità, qui dove siamo stati l’unica squadra che è riuscita a vincere nel girone di ritorno. Abbiamo trovato avversari determinati e noi abbiamo cercato di rispondere: ho apprezzato la volontà di restare nella partita anche quando sembrava ci stesse sfuggendo di mano.”

 

Area Comunicazione e Stampa

Virtus Segafredo Bologna

Jacopo Cavalli

Commenti

PUBBLICITA'