In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Ciclismo

l'impresa sportiva del corridore forlivese, Ivano Incensi

10/07/2018


l'impresa sportiva del corridore forlivese, Ivano Incensi

Ivano Incensi, noto commerciante nel settore musicale e ciclista forlivese, ha compiuto una vera e propria impresa portando a termine in circa 41 ore la cronometro più dura al mondo, la quinta edizione della Ultracycling Dolomitics, con partenza a Samede Venerdì 6 Luglio, per una lunghezza totale di 675km e 16k metri di dislivello ottenendo anche il terzo posto nella categoria Self Supported (atleti che non hanno supporto esterno e che affrontano la gara in totale autonomia).

Si tratta dell’edizione più difficile nella storia della Dolomitica, dedicata all’indimenticabile Vito Favero, in cui il percorso è stato allungato e arricchito di nuovi passi.

I passi Dolomitici che i partecipanti hanno incontrato durante la gara sono stati 16, tra i più spettacolari, famosi e temuti del panorama ciclistico e teatro di corse memorabili quali Giro d’Italia e Tour de France: Passo la Crosetta, Passo San Boldo, Monte Grappa, Col Perer, Passo Manghen, Passo Valles, Passo Duran, Passo Staulanza, Passo Fedaia, Passo Sella, Passo Gardena, Passo Valparola, Passo Giau, Passo Cibiana, Passo Sant’Osvaldo, Piancavallo.

Incensi è alla quarta stagione da Ultracycler. Il suo esordio nella specialità è stato incredibile, concludendo all’esordio la Race Across Italy. L’anno scorso alcune vicissitudini hanno condizionato la stagione, uno su tutti l’incidente durante la 3 Confini per opera di un automobilista che gli ha tagliato la strada durante la gara, che non hanno permesso al ciclista forlivese di esprimere tutto il suo potenziale.

Questo risultato, dopo il podio di categoria alla Dolomitics 24 ottenuto il 17 Giugno, ripaga Incensi dei tanti sacrifici fatti durante gli allenamenti dei mesi scorsi, e conferma le sue straordinarie caratteristiche di scalatore e combattente che ha nel DNA. 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'