In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio | Giovanili

Juniores Sammartinese campione Provinciale Reggio Emilia

14/05/2019


Juniores Sammartinese campione Provinciale Reggio Emilia

Con una doppietta di capitan Gambarati, sabato scorso la Sammartinese si è aggiudicata, in rimonta sul Reggiolo, il titolo di campione provinciale Juniores; la finale è stata disputata presso il campo “Ex Sporting” di Reggio Emilia.

I neroverdi, dopo essere passati in svantaggio nel corso della prima frazione di gara, hanno giocato una ripresa all’attacco sfiorando il pareggio in più di una occasione ed ottenendolo con una punizione dalla distanza di Gambarati che, complice il nutrito numero di giocatori in area, è arrivata in rete senza alcun tocco.

Ai supplementari ancora Gambarati, su rigore concesso in seguito ad una bella azione dell’esterno Venturelli, sigla il 2-1 che i giovani di San Martino in Rio riescono a mantenere fino al 120° minuto, grazie anche ad alcuni importanti interventi dell’estremo difensore neroverde Bozza.

Della partita e della stagione in generale, ne abbiamo parlato con mister Luca Bandieri: “E’ stata una finale molto combattuta contro un avversario che già conoscevamo, essendo nel nostro stesso girone, e che ci ha messo in seria difficoltà soprattutto nella prima frazione di gioco. Nel secondo tempo siamo scesi in campo con uno spirito diverso e siamo riusciti ad imporre il nostro gioco, creando diverse occasioni e raggiungendo il meritato pareggio. Nei tempi supplementari siamo stati bravi a trovare quasi subito il vantaggio e poi a difenderci in modo ordinato dagli ultimi assalti del Reggiolo a cui vanno i nostri complimenti in quanto è stata una finale molto equilibrata sino all’ultimo”.

Successo comunque decisamente meritato, dato che in campionato la truppa neroverde ha vinto il proprio girone con ben 5 giornate di anticipo facendo registrare il miglior attacco (74 goal fatti) e la miglior difesa (17 goal subiti) tra i due gironi provinciali e chiudendo a 59 punti frutto di 19 vittorie, 2 pareggi e 1 sola sconfitta.

“Si, successo meritato per quanto abbiamo fatto vedere nel corso del campionato – continua mister Bandieri – anche se nel calcio, soprattutto nelle finali, non c’è mai nulla di scontato. Credo che il lavoro di questi mesi sia stato fondamentale per mantenere alta l’attenzione e la voglia di migliorarsi nei ragazzi e per questo ringrazio tutto il mio staff tecnico: Roberto Iori (vice allenatore), Marco Chiessi (preparatore atletico) e Rosario Vitolo (allenatore portieri). Naturalmente i veri protagonisti sono stati i ragazzi, ai quali vanno i miei migliori complimenti in quanto hanno disputato una stagione davvero straordinaria, forse quasi irripetibile; ma ciò che mi rende più orgoglioso, oltre al traguardo sportivo ottenuto, è la costante crescita del gruppo che ha portato ben 6 elementi ad esordire in prima squadra. Credo che l’obiettivo principale di ogni allenatore dovrebbe essere, al di là della classifica, quello di far crescere i propri ragazzi; e di questo, io ne vado molto fiero”. 

Giovani che sono al centro del progetto della società Sammartinese come più volte sottolineato dal presidente Giuliano Venturelli al quale abbiamo chiesto un commento sulla annata in generale: “Sono molto contento del risultato ottenuto, peraltro pienamente meritato dalla nostra Juniores. Per questo ringrazio i ragazzi, il mister e tutto lo staff tecnico per l’impegno e la dedizione nel centrare l’obiettivo e riportare la squadra nel campionato regionale, dove merita di stare. Ne approfitto per complimentarmi anche con i nostri Allievi classe 2002 che hanno ottenuto l’accesso alla fase finale regionale, posizionandosi tra le prime 16 squadre in Emilia Romagna. Obiettivo della nostra società, da sempre, è far crescere i giovani: l’aver fatto esordire diversi juniores in prima squadra e l’aver schierato ben tre ragazzi del 2002 nella finale provinciale juniores, ne è la piena dimostrazione”.

La Sammartinese sarà impegnata anche nei play-off di Seconda Categoria per cercare di ottenere un ripescaggio in Prima Categoria: “daremo il massimo per provare ad ottenere il passaggio nella categoria superiore”, conclude il presidente.



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'