• Romagna Sport
  • Marche Sport

Baseball

Italian Baseball Series: San Marino si impone 10-0 e fa sua gara 1

18/09/2020

 

 

Seguici su Facebook: BASEBALL EMILIAROMAGNA

 

 

 

Gara1 è di San Marino. Potenti, autoritari e sempre sul pezzo, i Titani cominciano al meglio l’Italian Baseball Series andando a sbancare il “Gianni Falchi” con grandi prove di monte lancio e battuta.

Il vincente è un Solbach sontuoso, che rimane in perfect game per 5.2 inning, nei quali elimina al piatto 13 avversari su 17. Nel box fuoricampo per Giovanni Garbella, Angulo e Pulzetti. Nove le valide totali. 1-0 nella serie di finale scudetto, domani sera a Serravalle si gioca gara2.

LA CRONACA – OTTIMO INIZIO. Approccio decisamente efficace, quello della squadra di Mario Chiarini. Il primo inning è già decisivo. Contro un signor pitcher come Brolo Gouvea, subito bene Pulzetti con la valida a sinistra. Avagnina (K) è il primo eliminato dell’incontro, Celli guadagna la prima delle sue tre basi ball di serata e il singolo di Caseres al primo lancio vale l’1-0. Nel box c’è Giovanni Garbella, che incontra benissimo il terzo lancio del partente fortitudino e lo spara fuori dalle recinzioni. Fuoricampo per lui e vantaggio sammarinese che diventa subito importante: 4-0.

SOLBACH INTOCCABILE. Poi lancia Solbach ed è un gran bel vedere. Il tedesco comincia fin da subito a macinare strike out, non fa arrivare nemmeno una palla agli esterni e la Fortitudo non riesce a giungere in prima base per 5 inning. L’attacco sammarinese, incisivo nel primo inning, resta a secco nei successivi tre nonostante qualche ottimo giro di mazza.

I FUORICAMPO CHIUDONO LA PARTITA. Al 5° però San Marino torna a pungere contro Zotti, salito nella ripresa precedente al posto di Brolo Gouvea. Merito dell’ennesima base ball di serata guadagnata da Celli e soprattutto del fuoricampo di Oscar Angulo, un homer da due punti che scrive a tabellone il 6-0. Non solo, perché nell’inning successivo arriva un altro fuoricampo, questa volta di Luca Pulzetti. Anche per lui due punti battuti a casa (in base c’era Ahrens dopo un errore della difesa) e San Marino che sale sull’8-0.

KOURTIS CHIUDE I CONTI, VITTORIA IN GARA1. Al 6° inning, dopo due strike out, Solbach subisce la valida di Agretti che rompe il perfect game. Subito dopo anche Didder trova il singolo e allora lo staff tecnico sammarinese decide per il cambio. Dentro Kourtis, che chiude l’inning col K su Dobboletta. L’attacco dei Titani non si ferma al 7° contro Civit: Angulo batte un singolo e Caseres un doppio, con il 9-0 che è generato da una volata di sacrificio di Giovanni Garbella e il 10-0 che è battuto a casa da Reginato con una grounder. Nella parte bassa Kourtis subisce due valide (singolo di Oduber e doppio di Russo), ma poi chiude senza subire punti facendo battere in diamante Rosales per il terzo out. Finisce 10-0, domani sera a Serravalle gara2.

 

UNIPOLSAI FORTITUDO BOLOGNA – SAN MARINO BASEBALL 0-10

SAN MARINO: Pulzetti 3b (2/4), Avagnina es (1/4), Celli ec (0/1), Angulo ss (2/4), Caseres 2b (3/4), G. Garbella ed (1/3), Reginato dh (0/3), Ahrens 1b (0/4), Monello r (0/3).

BOLOGNA: Didder ss (1/3), Dobboletta ec (0/3), Helder (Dreni 0/1) 3b (0/2), Oduber dh (1/3), Loardi (Bertossi 0/1) ed (0/2), Russo es (1/3), Astorri (Rosales 0/1) r (0/2), Grimaudo 1b (0/2), Agretti 2b (1/2).

SAN MARINO: 400 022 2 = 10 bv 9 e 0

BOLOGNA: 000 000 0 = 0 bv 4 e 1

LANCIATORI: Solbach (W) rl 5.2, bvc 2, bb 0, so 13, pgl 0; Kourtis (r) rl 1.1, bvc 2, bb 0, so 2, pgl 0; Brolo Gouvea (L) rl 3, bvc 5, bb 3, so 8, pgl 4; Zotti (r) rl 3, bvc 2, bb 1, so 3, pgl 3; Civit (f) rl 1, bvc 2, bb 0, so 1, pgl 2.

NOTE: fuoricampo di G. Garbella (3p. al 1°), Angulo (2p. al 5°) e Pulzetti (2p. al 6°); doppi di Avagnina, Caseres e Russo. 

ARBITRI: Fabrizi (casa), Caser (prima), Spera (seconda), Costa (terza).

 

 

Ufficio Stampa San Marino baseball

 

----------------------------------------------------------------------------------------------

 

 

 

 

 

 

E’ San Marino ad aggiudicarsi la prima sfida dell’Italian Baseball Series grazie ad una prova maiuscola del proprio partente Solbach e ad un attacco straripante da ben 3 fuoricampo con Garbella, Angulo e Pulzetti.

 

 

 

Inizio in salita per l’UnipolSai Fortitudo Bologna, in queste IBS, che vede San Marino imporsi al Falchi con il punteggio di 10 a 0 in gara 1. Già al primo inning gli uomini di Chiarini passano al comando del match con ben 4 punti, tra cui il fuoricampo da 3 di Garbella. Chiudono il match i 6 punti tra 5° e 7° attacco ospite (2-2-2) che fissano il punteggio sul definitivo 10 a 0. Per l’attacco bianco-blu nulla da fare contro il partente Solbach che fino alla valida di Agretti, dopo 5.2 riprese, era in perfect game (nessun corridore della Fortitudo era arrivato salvo in prima base).

 

Come da previsione,per gara 1, i due manager si affidano a Gouvea (UnipolSai Fortitudo) e Solbach (San Marino). L’inizio di gara del partente bolognese non è dei migliori con Pulzetti, leadoff sammarinese, che raggiunge subito il cuscino di prima base con un singolo. Lo strikeout su Avagnina vale il primo out del match mentre la base ball a Celli permette a Pulzetti di raggiungere la seconda. Con due corridori in base, Angulo viene eliminato al piatto mentre Caceres, con un singolo, sblocca la sfida portando in vantaggio gli ospiti. Con i corridori in seconda e terza base (avanzati su lancio pazzo) e due eliminati, è il turno di Garbella G. che, con un fuoricampo da 3 punti, porta San Marino in vantaggio 4 a 0. Chiude la ripresa lo strikeout su Ahrens. La risposta bolognese non arriva allora gli uomini di Chiarini cercano di rendersi pericolosi andando sempre in base anche nel secondo e nel terzo inning ma la difesa bolognese è attenta e tiene fermo il punteggio. La partita scorre veloce con Solbach che non concede nulla alle mazze felsinee ed allora, al quinto, sono nuovamente gli ospiti a muovere il risultato. Zotti, subentrato al quarto inning a Gouvea, concede la base ball al leadoff dell’inning Celli poi, però, si vede mandare la pallina oltre le recinzioni da Angulo per il 6 a 0. Il pitcher bolognese riesce a chiudere l’inning ma la ripresa successiva la scena si ripete. Questa volta è Ahrens, il leadoff dell’inning, che arriva in prima su un errore difensivo bianco-blu ed a portarlo a casa ci pensa Pulzetti che spedisce la pallina oltre le recinzioni dietro l’esterno centro per il momentaneo 8 a 0. Al cambio campo termina la gara perfetta di Solbach che, dopo 5.2 riprese immacolate, subisce prima da Agretti e poi da Didder due battute valide che interrompono il perfect game e la no hit fino a quel momento in corso oltre che mettere fine alla gara del partente ospite. Sul monte sammarinese sale Kourtis che chiude l’inning senza subire segnature. Per l’ultima ripresa, il manager Frignani, manda sul monte il giovane Civit che viene accolto dal singolo di Angulo e dal doppio di Caceres. Con corridori in posizione punto e zero eliminati, la volata di Garbella e la rimbalzante in diamante di Reginato permettono agli uomini di Chiarini di segnare il 9° ed il 10° punto del loro incontro. Termina, quindi, con il punteggio di 10 a 0, in favore del San Marino, la prima sfida dell’Italian Baseball Series.

 

 

 

 

 

 

 

Questa sera, venerdì 18 settembre, si giocherà gara 2 a San Marino con il playball sempre alle 20:00. Sul monte di lancio la sfida dovrebbe essere tra Matteo Bocchi (F) ed Alessandro Maestri (SM). 

 

Commenti

PUBBLICITA'

PUBBLICITA'