In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Basket

Intervista al DS del Bellaria Basket Matteo Teodorani

07/02/2019


Intervista al DS del Bellaria Basket  Matteo Teodorani

foto di Alfio Sgroi


BELLARIA - Dopo la ‘nona sinfonia’, andata in scena sabato con la vittoria per 73-59 ai danni di Selene Sant’Agata, il Bellaria Basket è atteso dall’insidiosissimo derby contro il Cesena ‘ammazzagrandi’. Oltre agli ex, Foiera e Domeniconi da una parte, Babbini dall’altra, e al campanilismo, i cesenati, al nono posto in classifica, sono in un periodo di forma smagliante, e possono esibire alcuni scalpi molto importanti. La partita si prospetta quindi particolarmente complicata, ma Galassi e compagni non hanno alcuna intenzione di lasciarsi intimorire, e sono decisi a portare a casa un’altra vittoria per iniziare al meglio un trittico di gare piuttosto complicato. 

“Quella contro Sant’Agata  è stata una vittoria importantissima - spiega il direttore sportivo Matteo Teodorani - abbiamo incontrato una squadra molto tosta con un’importante fisicità. All’andata era arrivata una sconfitta, ma sabato ci siamo presi la nostra rivincita, arrivata in un momento non facile con qualche acciacco ai vari membri della squadra oltre ai rientranti Benzi e Demaio. Ho visto una grande reazione nel momento decisivo, i ragazzi hanno dimostrato la loro voglia di vincere e questo riempie di orgoglio tutti noi dello staff tecnico e societario. Adesso ci aspetta una trasferta molto insidiosa: contro Cesena è un derby, e ci troveremo di fronte una squadra giovane e veloce, che gioca con grande intensità. Dovremo essere bravi ad evitare cali di concentrazione nei quarti centrali, non possiamo permetterci di giocare al gatto col topo perché non vogliamo correre alcun rischio e i cesenati hanno dimostrato le loro qualità nelle ultime tre giornate battendo formazioni di altissima classifica come Forlimpopoli, Sant’Agata e Ferrara. Noi ci siamo fissati un obiettivo importante e per raggiungerlo non abbiamo altra scelta che vincere: per farlo dovremo giocare da squadra, più facile a dirlo che a farlo, anche se ultimamente ci sta riuscendo piuttosto bene e quindi sono fiducioso. Siamo consapevoli che ci troveremo a giocare in un ambiente caldissimo, ma questo non è un problema: purtroppo avremo qualche assenza per via dei giovani under in doppio tesseramento con i Crabs impegnati nell’EYBL, venderemo comunque cara la pelle e daremo tutto quello che abbiamo, come nostro solito. Ci aspettano tre match molto importanti nel giro di sei giorni: prima i derby con Cesena e mercoledì in casa con Riccione, mentre venerdì saremo impegnati in trasferta a Giardini Margherita. Coach ‘Gibo’ sta facendo un ottimo lavoro in allenamento, siamo un grande gruppo con il giusto mix di gioventù e di esperienza e siamo carichi e determinati per raggiungere il nostro obiettivo”. 

 

Mikael Distante

Responsabile della Comunicazione Bellaria Basket

 

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'