In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Basket

Impresa Intech Basket Giallonero in Promozione

16/03/2019


Impresa Intech Basket Giallonero in Promozione

FAENZA BASKET PROJECT-INTECH BASKET GIALLONERO 72-76

(parziali: 23-18 / 42-37 / 62-62)

Faenza: Russo 18, Picone 13, Ragazzi 15, Santandrea 9, Morsiani 10, Dal Monte 2, Pantani, De Lorenzi 5, Santo ne, Melandri. All: Alfieri

Imola; Murati 15, Dall'Osso 10, Grandolfi 7, Passarelli 13, Spoglianti 6, Sassi 11, Brusa 4, Vannini 10, Zaccherini, Vignoli, Laaboudi. All: Creti

 

Nella decima giornata del girone di ritorno, l’Intech Basket Giallonero vince 76-72 contro la capolista Faenza, a domicilio.

Faenza deve fronteggiare alle assenze degli ex Luigi Boero e Federico Zambrini, oltre a quella di Santo, in panchina infortunato.

Il Basket Project parte comunque forte e concentrato: tutti gli effettivi scesi in campo giocano con percentuali al tiro molto alte e con grande ritmo.

Da parte sua, l’Intech difende male concedendo molti doppi tiri e sbagliando alcuni cambi difensivi. In attacco le polveri funzionano ad intermittenza, ma capitan Vannini è sufficiente a rimanere agganciati alla partita.

Il risultato a metà gara vede Faenza condurre con il punteggio di 42-37.

Al cambio campo, Imola rientra molto più concentrata e reattiva, volando con le due triple di Murati (3 in totale per lui, a fine partita) e con quella di Dall'Osso. Lo spettacolo in campo aumenta e i gialloneri prendono sempre di più l’iniziativa. A 10’ dalla fine ci si arriva in perfetta parità sul 62-62.

L'ultimo quarto è sicuramente quello più agonistico, le due squadre ribattono colpo su colpo fino a 50 secondi dalla fine, quando sul +1 per il Basket Giallonero, Dall'Osso ruba palla lanciando a canestro Sassi che subisce fallo. L’ala imolese infila 2/2 dalla linea della carità ed il successivo 1/2 Passarelli chiude definitivamente i giochi.

Grande soddisfazione per l’Intech Basket Giallonero che batte la capolista nella sua tana, compiendo una vera e propria impresa. Certo, si può cercare una maggiore costanza sia in attacco che in difesa nell’arco dei 40’ di gioco, ma la festa è davvero importante, soprattutto per aver consacrato il secondo posto in classifica a tre giornate dalla fine del campionato.

Ozzano, infatti, perdendo a Castel San Pietro Terme, ha lasciato sul campo ogni speranza di raggiungere il 2° gradino del podio: ora Imola è sul +6 e i felsinei avranno solo due gare da disputare, dovendo ancora effettuare il riposo.

Al momento, dunque, Faenza e Imola congelano la propria posizione, mentre Ozzano deve guardarsi dalla rimonta del terzetto di inseguitrici.

 

 

 

 

 

Carlo Dall’Aglio

Responsabile Area Comunicazione

Virtus Spes Vis Imola

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'