• Romagna Sport
  • Marche Sport

Calcio | Giovanili

Il weekend delle formazioni Pro del Settore Giovanile del Matelica

05/10/2020

 

 

 

Test di lusso per la Berretti di mister Liberti e l’U16 di mister Ruggeri che hanno sfidato una delle prossime contendenti nei reciproci campionati, la Fermana.

 

Vittoria di misura per la Berretti, che si è imposta 3-2 sui pari età gialloblù grazie alla tripletta di Piermattei.

 

“Avevo chiesto ai ragazzi di impegnarsi come se fosse stata una partita di campionato per iniziare a prepararci allo start ufficiale – ha dichiarato mister Liberti – e sono stato molto contento della prestazione sia a livello tecnico che a livello comportamentale. I ragazzi si sono aiutati molto in mezzo al campo e questa era la cosa che mi interessava di più. Un ottimo punto di partenza verso il prosieguo della stagione”.

 

Predominio canarino invece tra le formazioni U16 (5-3 il risultato finale).

 

“Secondo e ultimo test prima dell’avvio ufficiale che sarà sabato o domenica in trasferta a Ravenna. Per alcuni aspetti – ha commentato mister Ruggeri – mi aspettavo qualcosina in più. Alcune cose buone le ho viste, ma come atteggiamento dobbiamo migliorare. Rispetto al test precedente con il Fano, non mi è piaciuto l’approccio, poi con l’andare dei minuti siamo andati in crescendo, mettendo in campo nel secondo tempo più intensità ma anche un po’ di disordine. C’è ancora molto da lavorare e migliorare”.

 

Ottimo bottino in terra umbra all’esordio, invece, per Under 15 e Under 17 che hanno collezionato un pareggio e una vittoria al primo impegno ufficiale in quel di Perugia.

 

Girandola di emozioni per l’U15, che ha visto sfumare una storica affermazione al fotofinish con un penalty sbagliato, dopo che le reti di Priori e Bambozzi avevano ribaltato il passivo iniziale e che le due squadre si trovavano sul 2-2 a pochi istanti dal triplice fischio. Il risultato finale è rimasto in parità, ma mister Latini non ha lesinato i complimenti ai suoi ragazzi.

 

“Sono stati al di là del risultato encomiabili – li ha elogiati il tecnico – con una prestazione gagliarda, con tante occasioni. A parte i primi 10’ in cui l’approccio era stato un po’ intimorito, non ho nulla da rimproverare loro per come hanno interpretato l’incontro. Quello di oggi deve essere un punto di partenza. Abbiamo ben figurato e detto la nostra contro una squadra blasonata: forse ai punti avremmo meritato qualcosina di più, ma sono ugualmente molto contento per loro”.

 

Brillante affermazione, infine, per l’U17 che con un secco 3-0 (reti tutte nel secondo tempo) si è imposta sul Grifone, conquistando la copertina di giornata: in gol Cirulli e Vrioni, con il numero 9 biancorosso autore di una pregevole doppietta personale.

 

“Una partita equilibrata – ha commentato mister Possanzini – contro una squadra forte. Abbiamo avuto il coraggio di essere sempre aggressivi e questo ci ha premiato. Nel primo tempo abbiamo avuto poco coraggio con la palla, nel secondo i ragazzi hanno migliorato la qualità delle scelte e il risultato forse è troppo ampio, ma meritato. È stata una bella emozione vincere qua. Una vittoria che fa morale e, essendo una squadra nuova, ci aiuta a lavorare meglio nei prossimi giorni”.

 

 

Dott.ssa Marta Bitti
Responsabile Comunicazione

 

S.S. MATELICA CALCIO 1921 SRL

Commenti

PUBBLICITA'

PUBBLICITA'