In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio

Il romagnolo Cesare Casadei inserito nella Top 60 dei classe 2003 più forti al mondo

di Davide Maddaluno

05/01/2021


Il romagnolo Cesare Casadei inserito nella Top 60 dei classe 2003 più forti al mondo

La Romagna è storicamente terra fertile di campioni, dal calcio ai motori, ed è destinata a restarlo per sempre. Anche a cavallo tra due anni mai così complicati nell'età moderna. Se in questi giorni si è ormai consacrato a grandi livelli Mattia Zaccagni, trascinando il Verona in zona Europa e finendo sul taccuino di Roberto Mancini per la prossima rassegna continentale, per chi ancora non lo avesse fatto il nome da segnare sul taccuino dei talenti del futuro è Cesare Casadei. Il golden boy di Milano Marittima, in forza alla Primavera dell'Inter, è già nei radar dei top club internazionali ed il prestigioso quotidiano britannico "The Guardian" ne ha seguito l'eco inserendolo nella Top 60 tra i classe 2003 più forti al mondo. Una rapida ascesa quella del centrocampista offensivo approdato in nerazzurro dopo il fallimento del Cesena poi ripartito dalla D. Segnalato agli scout lombardi da Andrea Zanchetta, Casadei ci ha messo poco per entrare nel cuore del vivaio interista passando in rapida successione dall'Under 17 conquistando il titolo di Campione d'Italia con 10 reti in saccoccia all'Under 18 di Chivu per finire alla Primavera di Armando Madonna di cui ormai è perno imprescindibile. Un progresso continuo anche dal punto di vista fisico che fa di lui il prototipo del centrocampista moderno dalla spiccata personalità, con ottime doti di inserimento e visione di gioco ma anche di interdizione e soprattutto di finalizzazione. Non poche, infatti, le reti decisive tra cui quella al Rennes nell'ultima edizione della Youth League. Un affare di famiglia il pallone per la famiglia Casadei: Cesare è, infatti, il fratello minore dell'attuale attaccante della Savignanese Ettore. Il classe '99, dopo gli esordi con Cervia e Romagna Centro, è transitato anche lui dal settore giovanile del Cesena per poi farsi strada nella Premier dei dilettanti con le maglie di Vigor Carpaneto, Alfonsine e Del Duca Ribelle. Presente e futuro con un sogno da inseguire ed un marchio di fabbrica indelebile, quello romagnolo.
 
Davide Maddaluno
 

Seguici su Facebook: ROMAGNASPORT



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati





PUBBLICITA'

PUBBLICITA'