In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Basket

Il Ritorno del Volta 3x3 Imola

16/06/2019


Il Ritorno del Volta 3x3 Imola

Anno nuovo, Edizione nuova. Si riparte dopo un anno di pausa dalla location del Mamma Mia Cafè, che in questa soleggiata mattinata, ha ospitato la presentazione stampa della quarta edizione del Torneo Volta 3x3 Imola. A fornire tutti i dettagli e a svelare le sorprese ci hanno pensato Daniele Casadei (presidente), Matteo Marchi (vicepresidente) e Stefano Mirri, dirigente del Comune di Imola.

 

Ci pensa subito Casadei a prendere la parola e ad introdurre questa 4° edizione del Torneo. “Sono molto contento e soddisfatto” - commenta Casadei - “di poter essere qui oggi a presentare il ritorno della Volta. Come primo aspetto ci siamo concentrati sul restyling del campo grazie ai diversi volontari che sono intervenuti a dare una mano in quest’ultima settimana. La superficie del campetto è stata infatti riverniciata per permettere non solo ai giocatori che prenderanno parte al torneo, ma a tutti coloro che ne usufruiranno in futuro di giocare in massima sicurezza. É una cosa molto importante per noi, ma soprattutto per tutta la comunità”.

 

Segue a ruota Matteo Marchi che spiega il grande ritorno della Volta. “L’anno scorso non siamo riusciti ad organizzare il torneo per colpa nostra, non si sono allineati diversi fattori. Tuttavia non potevamo mancare per due anni consecutivi. La priorità era rifare il campo e ce ne siamo occupati personalmente e ci piace il fatto che sia ad uso della comunità. Voglio ringraziare tutti gli sponsor che hanno deciso di sostenerci anche in questa edizione.

Un ringraziamento doveroso va anche all'Amministrazione Comunale che ci ha sempre supportato in queste passate edizioni. L’obiettivo è quello di portare più gente possibile al campetto, ma non ci sarà solo la pallacanestro a farla da padrone. Come nell’edizione del 2017 ci sarà un’area interamente dedicata al palato. Si potranno assaggiare gli hamburger realizzati da Pancake, reidratarsi con le bevande del Mamma Mia Cafè e le birre del Birrificio non Retorico oltre ad uno spazio dedicato interamente al Gelato – grazie alla gelateria Burrocacao - e alla frutta, in collaborazione con VerdeSelf. Ci sarà anche uno spazio dedicato ai più piccoli per giocare e stare in compagnia.”

 

“Oltre al famoso Torneo 3x3 ci sarà la Gara del Tiro da 3 punti, che ogni anno vede sfidarsi i migliori tiratori in circolazione, ci saranno i Da Move che si occuperanno di intrattenere gli spettatori del Torneo con la classica gara delle schiacciate, giudicati da una giuria di eccezione con grandi ospiti ancora segreti.”

 

Stefano Mirri, in rappresentanza dell'Amministrazione comunale, commenta: “Per questioni anagrafiche io e pochi altri in questa sala abbiamo vissuto il campetto prima della vostra generazione. È bello riuscire a tenere in vita luoghi importanti per la pallacanestro. Soprattutto un luogo che non è legato alle società sportive, ma che permette al quartiere di vivere una vita sana, permettendo inoltre l’aggregazione di tutti. Non mi resta che fare un in bocca al lupo doveroso agli organizzatori, augurandogli solo il meglio, e colgo l’occasione per invitarvi tutti a fare un salto dal 24 al 28 giugno, dalle 18.30 in avanti per 5 serate consecutive.”

 

“Ci tengo a ringraziare la Macron - continua Casadei – che ci ha aiutato a fornire le divise, punto di orgoglio fin dal primo anno con la decisione di vestire tutti. Le maglie edizione 2019  presenteranno come tratto distintivo le 4 stelle, per indicare il numero di edizioni del Torneo. 

Queste nuove divise faranno parte del kit che verrà consegnato a tutti i giocatori, e in questa dotazione esclusiva saranno presenti, oltre alle maglie classiche da gioco con design esclusivo, anche altri articoli di abbigliamento come la t-shirt da riscaldamento, il calzino personalizzato dell'evento, l'asciugamano, buoni sconto e il mitico “Golosetto” della Clai, il salame che fa impazzire i frequentatori della Volta”

 

A questa edizione è prevista la presenza di giocatori di tutti i livelli, dagli Amatori alla A2, gente della zona e non. Per ora la squadre iscritte sono circa venti, ma c’è ancora spazio e tempo per tutti. La formula del torneo sara quella del 3x3 classico, che sarà anche disciplina olimpica a Tokyo.  Ci sarà un team arbitrale ufficiale e un team di ufficiali di campo, a corollario di una edizione che si annuncia entusiasmante e ricca di sorprese.

 

“Questo non è (e non sarà mai) il nostro mestiere – conclude Casadei -  ma ci mettiamo il cuore, per aumentare e far crescere questa comunità: il grande numero di volontari che ci aiuta a costruire tutto ciò è grande motivo di orgoglio. Speriamo di avere una grande presenza di pubblico (solitamente circa 5.000 persone nell'arco dei 5 giorni hanno presenziato al Torneo) e siamo carichi come non mai, sopratutto quest’anno dopo la pausa.”

 

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'