In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Futsal

Il Memorial Previdi trionfa con lo sport inclusivo

02/10/2019


Il Memorial Previdi trionfa con lo sport inclusivo

CASTELLARANO (RE) – Sul parquet hanno vinto i “Falchetti” di SportInsieme, imponendosi sui “Tigrotti” della stessa società, ma è stato un successo per tutti la prima edizione del torneo di calcio a 5 “Atleti speciali” del Memorial Nardino Previdi. Si è conclusa infatti tra gli applausi, e con uno straordinario terzo tempo a suggellare i valori sul campo di gioco, la manifestazione declinata sullo sport inclusivo intitolata all’indimenticato dirigente sportivo: una iniziativa che ha fatto da splendido corollario al torneo di calcio giovanile che, solo poche settimane fa, ha visto gli under17 dell’Atalanta conquistare la medaglia d’oro nell’appassionante decima edizione dell’ormai tradizionale kermesse di fine estate che coinvolge il meglio del pallone italiano e internazionale del futuro.

L’appuntamento per ragazzi speciali, fortemente voluto dalla Famiglia Previdi, è andato in scena lo scorso week end nella palestra della scuola elementare di via Rio Branzola a Castellarano. Ai nastri di partenza dell’affascinante quadrangolare si sono presentate quattro compagini in rappresentanza di due club associativi: per Ness1 Escluso di Modena le formazioni “Panna” e “Cioccolato”, per SportInsieme di Castellarano “Falchetti” e “Tigrotti”. Proprio i due schieramenti reggiani hanno conquistato le rispettive semifinali, imponendosi i primi per 4-2 su “Cioccolato” e i secondi per 7-5 su “Panna”. Le perdenti hanno dato quindi vita alla finalina, nella quale “Panna” si è imposta per 6-4; per concludere è stato il turno della finalissima, nella quale “Falchetti” ha regolato nettamente gli avversari per 4-2. Nella palestra si è assistito a calcio vero, non sono mancati sorrisi per i vincitori e amarezze per gli sconfitti, e tuttavia l’esito sportivo è passato giocoforza in secondo piano davanti alle finalità sociali dell’evento, assai più profonde. 

Alla fine è stata la volta delle meritate premiazioni, alla presenza tra gli altri dell’assessore all’Associazionismo del Comune di Castellarano Cassandra Bartolini: riconoscimenti sono andati a ciascuna delle squadre – con la coppa ai vincitori assegnata dalla signora Lina Previdi, vedova di Nardino – e come miglior portiere e miglior giocatore sono stati proclamati rispettivamente Giacomo Coppola di “Panna” e Asare Oteng di “Cioccolato” (questi premi erano intitolati ai compianti Mirko Costi e Davide Lusetti). Gratificazione anche per l’arbitro dei quattro incontri, Gianni Mazzetto.

«Abbiamo voluto includere gli atleti speciali nel torneo intitolato a nostro padre – racconta Maria Cristina, figlia di Nardino così come Roberta – perché è importante dare spazio e voce a queste realtà, piene di ragazzi che hanno qualità che meritano di essere espresse. Questi giovani giocatori erano entusiasti ed è stato davvero emozionante guardare gli incontri. Credo che papà sarebbe stato felicissimo dell’iniziativa e abbiamo tutta l’intenzione di ripeterla, anche perché in questi giorni diverse associazioni del territorio ci hanno contattato esprimendo la volontà di partecipare a edizioni future: quindi ci piacerebbe mettere in piedi un torneo parallelo a quello riservato agli under17 e non “solo” un quadrangolare». Nardino ha sempre rimarcato l’attenzione verso il sociale, testimoniata tra i vari aspetti dalla presenza, anni fa, al torneo “Special Olympics” che si svolse proprio a Castellarano e nel quale il noto ds venne accompagnato da un suo “fedelissimo” come Ciccio Graziani. Il torneo è stato organizzato come detto dalla Famiglia Previdi, con l’affiancamento dei comitati di Modena e Reggio Emilia del Centro sportivo italiano. I Comuni di Sassuolo e di Castellarano e la società sassolese Pcs Sanmichelese sono stati vicini alla kermesse con significative partnership, oltre ovviamente alle associazioni Sportinsieme e Ness1 Escluso.

I RISULTATI

Semifinali: Falchetti SportInsieme-Cioccolato Ness1 Escluso 4-2; Tigrotti SportInsieme-Panna Ness1 Escluso 7-5. Finale terzo posto: Panna Ness1 Escluso-Cioccolato Ness1 Escluso 6-4. Finale primo posto: Tigrotti SportInsieme-Falchetti SportInsieme 4-2.

LE FORMAZIONI

Tigrotti SportInsieme: Carrozzi, Ferri, Pavarotti, Francia, Ancone, Gualtieri, Zollo, Di Illio, De Colellis.

Falchetti SportInsieme: Marini, Bertolani, Monti, Sassatelli, Ben El Hafsi, Ciurria, Ternelli, Giuranna, D’Addona.

Panna Ness1 Escluso: Coppola, Chierici, Hilias, Portelli, Campana, Colombini.

Cioccolato Ness1 Escluso: Cioni, De Biase, Marchetti, Certomà, Scarciolla, Oteng, Bellentani.

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'