In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Futsal

Il Fiorentino Futsal è anche re di Coppa

12/06/2019


Il Fiorentino Futsal è anche re di Coppa

foto FSGC


 

 

A distanza di poco più di dieci giorni dalla conquista del secondo Scudetto della propria storia, il Fiorentino completa l’abbuffata stagionale regalandosi anche la San Marino Futsal Cup, in questo caso un inedito assoluto per quel che concerne la bacheca della società rossoblù.

 

A suggellare una stagione da 30 vittorie su 30 gare disputate, una finale chiusa con un 5-0 perentorio, inequivocabile, che ha visto andare a referto buona parte di coloro che hanno trascinato la formazione allenata da Roberto Chiaruzzi lungo il percorso di un’annata difficilmente replicabile. Costretta ad accontentarsi della piazza d’onore la Juvenes-Dogana, sotto di tre reti già a fine primo tempo e – nonostante la generosità - mai veramente in grado di mettere in discussione il successo della corazzata avversaria.

 

Primo squillo della gara dopo 8’, quando il tiro di Busignani supera Cecchetti ma non Gatti, appostato ad un passo dalla linea di porta. Busignani che all’11’ cerca e trova sul secondo palo Pasqualini, il cui tocco sottomisura vale il vantaggio rossoblù. Meno di sessanta secondi dopo è ancora Busignani a seminare scompiglio sul limite dell’area di rigore: stavolta il numero 9 di Chiaruzzi cerca la gloria personale, mancando il bersaglio di un nulla. Dopo un doppio palo di Pasqualini, Busignani può finalmente festeggiare la gioia di un gol in finale, impresa già riuscitagli in passato ma non nell’ultima sfida Scudetto: palla recuperata nella propria metà campo e discesa profonda fin dentro l’area di rigore avversaria, dove Cecchetti non può opporsi alla conclusione estremamente ravvicinata dell’universale rossoblù. Fiorentino sul 2-0 dopo 14’ di gioco.

 

Sette giri di lancetta più tardi la prima conclusione della Juvenes-Dogana, con Paoletti che dalla distanza cerca gloria spedendo però la sfera fuori dallo specchio della porta.  Sull’altro fronte Belloni regala un’occasione a Tura, che davanti a Cecchetti manda a lato. Due minuti più tardi, però, lo stesso Tura non sbaglia il tap-in del 3-0 dopo la respinta di Cecchetti su tiro di Belloni. La Juvenes rischia il poker in chiusura di frazione, quando Frisoni perde palla in situazione di portiere di movimento e Belloni tenta un pallonetto profondo che si spegne di poco alto sul montante.

 

Il primo sussulto della ripresa è il palo colpito da Zafferani dopo lo scippo di palla ai danni di Belloni. Il Fiorentino, però, non si impressiona e con lo stesso Belloni trova la quarta rete: tutto nasce da un tacco di Busignani a liberare Pasqualini, che a sua volta apparecchia per Belloni il quale non deve fare altro che prendere la mira e mettere la sfera nell’angolino basso. La conclusione improvvisa di Forcellini e il mancino deviato di Frisoni costituiscono un break biancorossoazzurro cui il Fiorentino replica con il destro violento di Busignani che si infila sotto la traversa e che vale il pokerissimo rossoblù.

 

Al quarto d’ora c’è del lavoro per Protti, reattivo sul destro di Bagnasco. Sull’altro fronte Busignani cerca la tripletta ma sbatte su Cecchetti, mentre Guidi non trova il gol della bandiera per un altro intervento puntuale di Protti. Quest’ultimo si rende protagonista anche nel finale con grande doppio intervento sulle conclusioni in sequenza di Paoletti, ribadendo che la forza di questo Fiorentino non risiede solo nelle numerose bocche da fuoco a disposizione di Chiaruzzi ma anche nell’affidabilità del suo numero 1.

 

La traversa scossa da Belloni con un destro violento dal limite dell’area arriva quando stanno praticamente già scorrendo i titoli di coda su una finale che il Fiorentino fa sua con autorità, e che rende ancor più sorprendenti i numeri di una stagione straordinaria. La Juvenes-Dogana chiude seconda e dà appuntamento ai rossoblù per la prossima finale di Supercoppa.

 

Questo lo specchietto della finale di San Marino Futsal Cup:

 

SQUADRA

SQUADRA

DATA

DESIGNAZIONE ARBITRALE

ESITO

CAMPO

Fiorentino

Juvenes-Dogana

10/06

A1: Delvecchio – A2: Tura – A3: Ilie

5-0

Fiorentino

 


FSGC | Ufficio Stampa



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'