• Romagna Sport
  • Marche Sport

Calcio

Il calciatore con più trofei di sempre

16/06/2021

Il calciatore con più trofei di sempre

foto Tuttosport.com

 

 

Nel calcio “stellato”, dei grandi campioni, non conta soltanto segnare reti e vincere partite, ma anche vincere trofei. I giocatori più esperti lo sanno bene: i trofei in bacheca, di qualsiasi tipologia essi siano, rappresentano il motivo di successo più importante perché dimostrano che si è giocato sempre in squadre top, in grado di raggiungere la vetta di varie competizioni.

 

Sono molti i giocatori che possono vantare decine di trofei in bacheca, ma il primo posto è occupato da un giocatore solo, che supera tutti gli altri con un buon distacco: stiamo parlando di Dani Alves, ex terzino di Barcellona, Juventus e PSG che ha segnato la storia del calcio. Vi proponiamo quindi la storia della sua carriera (prese da un sito Web specializzato, per i nuovi utenti).

 

Dani Alves: storia del giocatore più titolato di sempre

 

Dani Alves è il giocatore più decorato nella storia del calcio, avendo vinto ben 44 trofei durante una brillante carriera iniziata nel 2001 al club brasiliano del Bahia. Il terzino destro oggi ha 38 anni, ma sta ancora andando forte sul grande palcoscenico, dato che attualmente è capitano del il San Paolo nella sua nazione d'origine.

 

Il bottino di trofei di Alves al Barcellona è stato incredibilmente impressionante, ma il 118 volte nazionale brasiliano ha riscosso un enorme successo su ogni fronte da quando è diventato un professionista.

 

Alves ha avuto una carriera davvero straordinaria, in particolare a livello di club. Il primo trofeo del difensore è arrivato al Bahia nel 2002, prima di conquistare il suo primo trofeo europeo nel 2006, quando ha vinto la Supercoppa UEFA con il Siviglia. Il brasiliano ha anche vinto due Coppe UEFA durante la sua permanenza all'Estadio Ramon, oltre a sollevare la Supercoppa spagnola e la Copa del Rey durante un periodo impressionante.

 

Il Barca ha offerto circa 32 milioni di euro per firmare il sudamericano nel 2008, e Alves, dopo aver accettato il trasferimento, ha dato il via ad un periodo incredibile con i giganti blaugrana, incluso un triplete nella sua prima stagione. Ha vinto sei titoli della Liga, quattro Copa del Re e tre Champions League durante la sua permanenza al Camp Nou, oltre a vincere la Supercoppa spagnola, la Supercoppa UEFA e la Coppa del mondo per club FIFA.

 

Sarebbe forse giusto dire che Alves è stato fortunato ad essere al Barça in un periodo in cui la squadra catalana ha avuto probabilmente la migliore squadra di club nella storia del calcio. Il difensore è stato una parte importante del loro successo, tuttavia, con 391 presenze, 21 gol e 100 assist.

 

Juventus e PSG

 

Alves ha sicuramente lasciato il Camp Nou con una nota positiva quando ha conquistato il titolo della Liga e la Copa del Rey nella sua ultima stagione al club, raggiungendo infine i campioni d'Italia della Juve per la stagione 2016-17.

 

Il terzino destro ha vinto la Serie A e la Coppa Italia durante la sua unica stagione con la Vecchia Signora prima di partire per il PSG, dove la sua bacheca dei trofei è diventata ancora più ampia con diversi successi nazionali: due Ligue 1, una Coppa di Francia, una Coppa di Lega e due Trophée des Champions.

 

Alves, che è il secondo difensore più decorato nella competizione europea con nove medaglie europee, ha trascorso solo due stagioni con i giganti francesi ma ha vinto sei trofei, prima di tornare in Brasile con il San Paolo, dove ha vinto attualmente il suo ultimo trofeo, il Campionato Paulista 2021.

 

Nazionale

 

Con la Nazionale maggiore brasiliana Dani Alves ha vinto due edizioni della Copa America (2007, 2019) e due Confederations Cup (2009, 2013).

Commenti

PUBBLICITA'

PUBBLICITA'