• Romagna Sport
  • Marche Sport

Futsal

Il 2020 super di Vanni PedrinI

01/01/2021

Il 2020 super di Vanni PedrinI

Vanni-Pedrini-in-posa-con-la-divisa-dell'Italia-Futsal

 

 

 

 

Intervista al preparatore atletico dell’UnipolSai Fortitudo Bologna che, dopo aver alzato al cielo l’ennesimo titolo con la squadra biancoblu, ha coronato il sogno di far parte dello staff tecnico dell’Italia di Futsal nel ruolo di Vice-Allenatore.

 

 

Seguici su Facebook: FUTSAL EMILIAROMAGNA

 

 

L’annata 2020 che si sta per chiudere è stato a livello sportivo indimenticabile per Vanni Pedrini. Il preparatore atletico della Fortitudo Baseball Bologna ha infatti alzato al cielo il terzo scudetto di fila con l’UnipolSai ed è entrato nello staff tecnico della nazionale italiana di Calcio a 5 - Futsal come vice allenatore. 

 

“Per me è stato un anno molto particolare, ma che mi ha regalato momenti importanti dal punto di vista sportivo” commenta Pedrini. 

 

Il più recente è la nomina di vice-allenatore nello staff della nazionale italiana di Calcio a 5 guidata dal CT Massimiliano Bellarte. 

 

‘’Indossare la maglia azzurra per me è un grande onore. Si tratta del sogno di ogni sportivo’’ racconta Pedrini, che in carriera ha scritto pagine importanti di Futsal nel ruolo di allenatore dell’MA Group - IC Futsal Imola, portando la squadra dalla serie B alla serie A1 e sfiorando al primo anno di massima serie la semifinale scudetto con il budget più basso dell’intero campionato. 

 

Vestire la maglia della propria nazionale è sì stimolante ma è anche sinonimo di grande responsabilità. 

 

“Dobbiamo lavorare duramente per riscattarci dai risultati degli ultimi anni” commenta Pedrini. “Per questo stiamo gettando le basi del gruppo che cercherà di ottenere la qualificazione ai prossimi Campionati Europei che avranno luogo in Olanda nel gennaio del 2022. Sulla nostra strada, tra un anno, ci saranno nazionali temibili come Belgio, Finlandia e Montenegro”.

 

Con l’UnipolSai Fortitudo Bologna, invece, Vanni Pedrini ha ottenuto l’ennesimo titolo di una meravigliosa carriera, ottenendo il terzo scudetto consecutivo grazie al successo in gara 7 della finale Scudetto contro il San Marino. 

 

 

“È stata una gran bella annata, sicuramente un po’ strana per via del Covid-19, ma che ha avuto un epilogo non pronosticabile a inizio anno e per questo ancor più meraviglioso. Non eravamo i favoriti alla vigilia ma siamo stati bravi a ribaltare i pronostici, grazie alla crescita di un gruppo di ragazzi, molti dei quali alla prima esperienza in Serie A1, capace di ottenere subito grandi risultati’.

 

Dal 2008 preparatore atletico della Fortitudo Baseball, in biancoblù Pedrini ha vinto 6 scudetti, 4 Coppa Campioni e 6 Coppa Italia.

 

“Il legame con questa società è qualcosa di fantastico. Seguo la squadra da quando avevo 8 anni. Ho fatto di tutto, compreso il raccattapalle e il giocatore da ragazzino. Per me è come essere in una grande famiglia. Mi fa molto piacere di aver messo un po’ del mio in questi ultimi 12 anni caratterizzati da grandi successi”. 

 

Commenti

PUBBLICITA'

PUBBLICITA'