In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio

Igea Marina vs Ronco Edelweiss Forli’ 4 – 2

di Cristiano Dellapasqua

15/04/2019


Igea Marina vs Ronco Edelweiss Forli’ 4 – 2

 

 

 

IGEA MARINA - Berardi, Abbondanza, Venturi, Loi ( 75’ Marchini ), Zanotti ( C ), Pruccoli, Bellavista ( 89’ Minacapilli ), Bocchini ( 87’ Magnani ), Mema, Pirini ( 77’ Righini ), Ricci ( 62’ Brighi ). A disp. : Orlando, Comandini, Pandolfi, Pasolini. All. : Gavagnin A.

RONCO EDELWEISS FORLI’- Zammarchi ( C ), Vallicelli, Zamagna ( 53’ Vespi ), Valgimigli ( 45’ Bonavitacola ), Tisselli, Giovanardi ( 45’ Buda ), Spadaro, Raimondi ( 60’ Gomez ), Bernacci, Grisolini, Salazar ( 77’ Solfrini ). A disp. : Piraccini, Mordini, Gregori, Camporesi. All. : Montalti M.

ARBITRO - Bruschi di Ferrara ( assistenti Coppola di Ravenna e Verdone di Imola )

RETI - 22’ Spadaro ( R ), 37’ e 47’ Ricci ( I ), 77’ Righini ( I ), 86’ Mema ( rig. ) ( I ), 90’ Vallicelli ( R ).

NOTE - Giornata fredda, cielo coperto. Campo in buone condizioni. Ammoniti : Raimondi e Spadaro del Ronco Edelweiss Forlì. Angoli : 5 - 4 per l’Igea Marina. Rec. : + 1; + 3.

IGEA MARINA - Rotonda vittoria della formazione di Gavagnin che conquista tre preziosi punti contro il Ronco Edelweiss Forlì, neo promosso in Eccellenza. E’ stata una partita viva e ricca di reti risolta nella ripresa dall’Igea Marina che prima dell’intervallo pareggia con Ricci la rete di Spadaro. Ancora Ricci e successivamente Marchini su punizione e Mema dagli undici metri suggellano la bella prestazione dell’Igea Marina. La rete di Vallicelli nel finale rende meno pesante il passivo per un Ronco Edelweiss Forlì appagato dal trionfo in campionato. 

PRIMO TEMPO

Partono subito in avanti i padroni di casa. Al 7’ Bocchini, su invito di Bellavista dalla destra, calcia in corsa lambendo il palo alla sinistra di Zammarchi con un pericoloso rasoterra. Risponde il Ronco Edelweiss Forlì al 10’ : Spadaro a centrocampo ruba palla a Pruccoli, giunge in area di rigore e calcia un forte diagonale di poco alto sopra la traversa della porta difesa da Berardi. L’Igea Marina insiste. Al 13’ Bocchini, con una bella apertura sulla destra, serve Bellavista che all’altezza del vertice dell’area ospite converge al centro calciando una forte conclusione che Zammarchi devia in corner. Al 20’ la squadra di Gavagnin si rende pericolosa. Loi, al limite dell’area ospite, serve Bocchini con un bel pallonetto che elude la difesa del Ronco.  Il centrocampista igeano, spalle alla porta, si gira e calcia ma il suo diagonale è fuori misura e termina alla destra di Zammarchi. Il Ronco Edelweiss Forlì al 22’ sblocca il risultato. Bernacci triangola al limite con Spadaro che gli restituisce la sfera. Entra in area di rigore e impegna con una secca conclusione rasoterra Berardi che si oppone coi piedi. La sfera giunge sui piedi di Spadaro che, seguito l’azione, insacca per il vantaggio ospite. L’Igea Marina reagisce. Al 25’ Bellavista con una bella azione personale sulla destra si porta sul fondo : il suo teso cross al centro viene bloccato da Zammarchi che si distende anticipando tutti. Al 37’ l’Igea Marina pareggia. Su angolo calciato dalla sinistra da Bellavista, Ricci è più lesto di tutti e con un bello stacco di testa riporta in risultato in equilibrio mettendo alle spalle di Zammarchi. La felicità dei padroni di casa viene turbata un minuto più tardi da Salazar che colpisce la traversa con un velenoso tiro – cross destinato a Bernacci. L’ultimo sussulto prima dell’intervallo è di marca ospite. Zamagna su cross di Salazar impegna di testa Berardi che si rifugia in angolo.

SECONDO TEMPO

Trascorrono due minuti e l’Igea Marina ribalta il risultato portandosi in vantaggio. Mema entra in area dalla destra raccogliendo il suggerimento di Bellavista e calcia un diagonale non irresistibile che giunge sul secondo palo dove Ricci, ben appostato, scaglia in rete regalandosi la doppietta personale. Al 64’ Bonavitacola cerca la soluzione dalla distanza ma la sua conclusione termina di poco alta sopra la traversa. Al 77’ l’Igea Marina sigla la terza rete. Righini, appena sceso in campo al posto di Pirini, direttamente su calcio piazzato dal limite, trafigge Zammarchi ingannato da una deviazione della propria barriera. La quarta rete dei padroni di casa giunge dagli undici metri. Zammarchi all’80’ su rimessa dal fondo passa alla sfera a Solfrini che fatica a controllare la sfera. Ne approfitta Bellavista che sottrae la sfera al giovane difensore ospite che lo atterra in area. L’arbitro Bruschi indica con decisione il dischetto del rigore e Mema con una precisa conclusione a spiazzare il portiere del Ronco cala il poker per l’Igea Marina. La squadra di Montalti al 90’ accorcia le distanze. Buda all’altezza della tre - quarti calcia un lungo traversone sul secondo palo. Sulla sfera si avventa Vallicelli che con un secco rasoterra infila Berardi sul primo palo. 

 

                                                                                                                            Cristiano Dellapasqua

             

 

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'