In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio

IEG, “the coach experience”: conclusa la seconda edizione alla fiera di Rimini

16/06/2019


IEG, “the coach experience”: conclusa la seconda edizione alla fiera di Rimini

 

 

 

 

Rimini, 15 giugno 2019 - Si è conclusa alla Fiera di Rimini la seconda edizione di “The Coach Experience”, organizzata dall’Associazione Italiana Allenatori Calcio (A.I.A.C.), Italian Exhibition Group (IEG) e SG Plus. Dopo un’apertura all’insegna di grandi nomi, anche nella seconda giornata dell’evento dedicato ad allenatori e professionisti del calcio sono intervenuti prestigiosi ospiti tra i quali il presidente della Federazione Italiana Giuoco Calcio (F.I.G.C.) Gabriele Gravina e il tecnico Luciano Spalletti.

 

Gabriele Gravina: “’The Coach Experience’ è un momento di formazione e di crescita, un’iniziativa che va elogiata soprattutto per il bagaglio di conoscenza che lascerà negli addetti ai lavori del mondo del calcio, sempre più in crescita e in continua trasformazione. Nel movimento del calcio italiano c’è grande partecipazione e dialogo, tutto questo può solo generare risultati positivi”.

 

Luciano Spalletti: “Nel corso del mio intervento è venuto fuori un dialogo attraente che ha toccato vari momenti di calcio giocato e di situazioni vissute in panchina e negli altri ambienti calcistici. Avendo un confronto e ascoltando cosa hanno da dire altri allenatori si imparano tante cose. Questi incontri sono fondamentali sia per gli allenatori che per il calcio in generale”.

 

Il presidente federale Gravina ha poi preso parte al Convegno “Vittorio Pozzo: i primi cinquant’anni del calcio italiano”, al quale hanno partecipato anche Mauro Grimaldi Amministratore Delegato di Federcalcio Servizi e curatore della mostra sul c.t. più vincente nella storia del calcio italiano insieme a Renzo Ulivieri.

 

Mauro Grimaldi: “Vittorio Pozzo ha posto le basi affinché l’Italia fosse tra le grandi nazioni del calcio. È stata una figura traversale nel mondo del calcio, ha iniziato come calciatore diventando poi allenatore e dirigente. Pozzo ha attuato la prima riforma del calcio italiano, istituendo un girone unico principale a 24 squadre. Se oggi il calcio italiano è considerato tra le grandi potenze calcistiche a livello mondiale, lo si deve proprio a Pozzo”

 

Renzo Ulivieri: “Vittorio Pozzo è stato un allenatore che ha studiato molto, la cultura della formazione e dell’aggiornamento continuo sono tra gli obiettivi di A.I.A.C. Noi cerchiamo di dare strumenti ai professionisti per andare avanti nelle loro carriere”.

 

“The Coach Experience” è stato anche il palcoscenico di un convegno sugli E Esports dal titolo “Esports Coaching: il futuro è adesso”. Paolo Di Mauro, consulente di marketing e comunicazione del mondo Esports, insieme al coach esport Vincenzo Cipolla e Fabio Battista di Pro2be Esport hanno illustrato il fenomeno in crescita degli Esports e tutti gli aspetti relativi al coaching dei gamers. È stata allestita un'area Esports da VXP – Project e FutxFan nella quale si sono tenute delle sfide di FIFA19 aperte a tutti.

 

Nel corso dell’evento i ragazzi dell’A.S.D. Oltre Sport, società di “powerchair” (calcio in carrozzina elettrica) hanno avuto la possibilità di mostrare le loro abilità e di giocare davanti agli occhi di Luciano Spalletti, Gabriele Gravina e Renzo Ulivieri.



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'