In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio

Gotico Garibaldina vs Borgo San Donnino 2-4

di Filippo Sanacore

11/10/2020


Gotico Garibaldina vs Borgo San Donnino 2-4

i 4 bomber


 

 

Gotico Garibaldina: Pescaroli, Farroni, Ruspaggiari (dall’8’ st Giovilli), Ceccarelli, Bosoni, Marchetti (dal 28’ st Cocconi), Gambazza, Dixon, Jelek (dal 13’ st Giancani), Picciotti (dal 21’ st Calore), Poggi. A disposizione: Pedrazzini, Mainardi, Rizzuti, Cocconi, Gelmini, Molinari, Giovilli, Giancani, Calore. Allenatore: Cristian Achilli

Borgo San Donnino: Aschieri, Godi, Spaggiari (dal 32’ st Kinahan), Ghizzoni, Vascelli, Freddi, Fall, Bettati, Porti (dal 31’ st Tassi), Cozzani (dal 26’ st Mazzali), Iyamu (dal 42’ st Dodi). A disposizione: Biolzi, Dodi, Piazza, Kinahan, Tassi, Nr. 17 No, Mazzali. Allenatore: D. Bacchini

Arbitro: sig. Riccardo Cammoranesi della Sezione di Piacenza.

Marcatori: 1’ pt Gambazza (G), 11’ pt Porti (B), 25’ Dixon (G), 2’ st Fall (B), 8’ st Iyamu (B), 47’ st Godi (B)

Note: spettatori circa 60 tutti dietro la recinzione parzialmente distanziati e muniti di mascherina con larga partecipazione da Fidenza; Ammonito: 20’ pt Iyamu (B), 36’ pt Ceccarelli (G), 38’ pt Bettati (B), 35’ st Ghizzoni (B), 46’ st Dodi (B); Espulso: al 10’ st Ceccarelli (G) per doppia ammonizione; angoli: 2/3 (1/3); recupero: 1’ pt, 5’ st

 

 

Seguici su Facebook: EMILIAROMAGNA YOUNG

 

 

 

Cronaca:

Al 1’ pt Ceccarelli verticalizza sulla fascia destra per Dixon che evita Spaggiari guadagna la linea del fondo e sul pressing di Cozzani crossa in area per l’accorrente Gambazza che indisturbato impatta di testa in gol;

Al 7’ pt Farroni scambia con Dixon quindi appoggia all’accorrente Poggi che controlla e conclude dal limite con un tiro sopra la traversa;

All’11’ pt Godi lancia dalle retrovie in area per Porti che prende il tempo a Marchetti controlla evita il ritorno del difensore e seppur decentrato conclude con un diagonale che supera Pescaroli e riporta in parità la gara;

Al 16’ pt Ceccarelli appoggia sulla fascia sinistra per Poggi che evita Godi e verticalizza per Jelek che viene anticipato da Vascelli ma non si capisce con Aschieri che esce dalla riga di porta in ritardo con l’attaccante di casa che anticipa i due avversari e conclude con un tiro che tocca il palo e termina sul fondo con la porta completamente sguarnita;

Al 25’ pt Ceccarelli verticalizza sulla fascia destra per Dixon che si invola evita il ritorno di Spaggiari e seppur decentrato effettua un tiro cross sul palo lontano con la palla che supera il portiere tocca il palo interno e gonfia la rete per il nuovo vantaggio piacentino;

Al 31’ pt Ceccarelli verticalizza per Picciotti che si invola solo verso la porta quindi appena dentro l’area viene ostacolato da Vascelli che gli permette di andare alla conclusione con un tiro di esterno che esce un metro alla destra di Aschieri;

Al 33’ pt Gambazza verticalizza per Dixon che appoggia dietro all’accorrente Picciotti che conclude di prima intenzione dal limite con la palla che sorvola la traversa;

Al 36’ pt Ghizzoni appoggia a Fall che va al tackle duro con Gambazza con l’attaccante ospite che si ritrova la sfera tra i piedi e conclude con un tiro che esce vicino al palo alla destra di Pescaroli;

Al 39’ pt Godi appoggia a Iyamu che evita Gambazza e verticalizza sulla fascia destra per Fall che evita Ruspaggiari entra in area e decentrato conclude sul palo del portiere che respinge in tuffo ed in calcio d’angolo;

Al 41’ pt Cozzani appoggia a Porti che libera al tiro Iyamu che conclude di prima intenzione dal limite con la palla che termina sul fondo.

Nella ripresa mister Bacchini si attarda con i propri giocatori ma li catechizza per bene.

Al 2’ st Vascelli lancia per Fall che controlla scambia con Iyamu che lo libera solo in area dinanzi al portiere e conclude con un tiro che supera l’estremo difensore di casa e riporta la gara in parità;

All’8’ st Ghizzoni anticipa Picciotti ed appoggia a Iyamu che favorito dal movimento dell’arbitro che ostacola Ceccarelli controlla e dai 20 metri conclude con un missile che supera Pescaroli proteso in tuffo e gonfia la rete per la gioia dei genitori ospiti che finalmente tirano un grande sospiro di sollievo;

Al 10’ st Ghizzoni vince un tackle all’interno del cerchio del centrocampo appoggia a Cozzani che viene strattonato irregolarmente da Ceccarelli con l’arbitro che sanziona il giocatore con la seconda ammonizione mandando in tilt mister Achilli che protesta per il tackle irregolare di Ghizzoni ma non per l’arbitro;

Al 12’ st Ghizzoni scambia con Fall quindi verticalizza sulla fascia destra per Godi che crossa rasoterra per Iyamu che solo dinanzi a Pescaroli conclude con un tiro che il portiere respinge sui piedi di Porti che decentrato conclude a botta sicura e con la porta sguarnita ma viene rimontato da Bosoni che respinge in calcio d’angolo;

Al 15’ st Godi verticalizza sulla fascia destra per Fall che evita Farroni entra in area e conclude con un tiro sul fondo;

Al 17’ st Bettati appoggia a Ghizzoni che libera Cozzani che evita Picciotti e dal limite conclude con un tiro sopra la traversa;

Al 18’ st indecisione della retroguardia ospite con Poggi che ne approfitta libera in area Dixon che evita Spaggiari e conclude con un tiro che esce appena fuori alla destra di Aschieri;

Al 27’ st Poggi appoggia a Dixon che evita Freddi ed appoggia sulla fascia destra per Giancani che evita Spaggiari e seppur decentrato conclude con un tiro cross che Aschieri blocca in presa alta;

Al 31’ st Ghizzoni appoggia all’accorrente Tassi che conclude dal limite con un tiro che Pescaroli blocca in presa a terra;

Al 43’ st Kinahan appoggia sulla fascia sinistra a Mazzali che a sua volta appoggia a Fall che verticalizza in area per Godi che solo dinanzi a Pescaroli ritarda la conclusione facendosi rimontare da Bosoni che lo ostacola al momento del tiro che effettua con la palla che sfiora il palo alla destra di Pescaroli e termina sul fondo per la delusione dei genitori ospiti;

Al 47’ st Ghizzoni riparte in contropiede verticalizza sulla fascia destra per Godi che si invola inseguito da Bosoni entra in area evita il ritorno dell’avversario e conclude sul palo lontano con la palla che supera Pescaroli tocca il palo interno e gonfia la rete mandando in visibilio il pubblico ospite che esulta per la vittoria della propria formazione tra la cocente delusione del pubblico di casa che era convinto di ben altro risultato visto il primo tempo.

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati





PUBBLICITA'

PUBBLICITA'