In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Basket

Giardini Margherita vs Bellaria basket 74-77

16/02/2019


Giardini Margherita vs  Bellaria basket 74-77

 

BASKET GIARDINI MARGHERITA 74-77 BELLARIA BASKET

 

 

GARDENS: Giudici 26, Venturi 9, Ceccolini 6, Annunzi 18, Mazzini 1, Nicolini 9, Lelli 2, Pierini 3, Sgarzi, Pezzano, Bonesi, Morra ne. All.: Morra 

 

 

BELLARIA: Mazzotti 5, Galassi 10, Gori 2, Tassinari 10, Foiera 28, Benzi 15, Maralassou 5, Distante 2, Demaio ne, Tongue ne, Malatesta ne, Sirri ne. All.: Domeniconi

 

 

PARZIALI: 21-15, 36-40, 59-60

 

 

ARBITRI: Pongiluppi e Hamdi

 

 

BOLOGNA - Ci è voluto un Foiera di un altro pianeta, ma alla fine il Bellaria è riuscito a spuntarla nella tana dei Giardini Margherita per 74-77, conquistando così la dodicesima vittoria consecutiva e mantenendo salda la vetta solitaria della classifica. Charlie trascina i suoi con 28 punti e tutta la sua presenza sotto canestro, Benzi in uscita dalla panchina ne imbuca 15: i biancoblu però non tirano granché bene, e così non riesce la solita fuga, ma si ritrovano a giocare un match punto a punto, in cui sono riusciti a prevalere grazie all’importante contributo di ogni giocatore. La ‘settimana di fuoco’ bellariese, con tre partite in sei giorni, si conclude quindi con un bottino di sei punti per gli uomini di Domeniconi, che avranno qualche giorno di riposo prima di preparare la partita contro il fanalino di coda Progresso Happy Basket, in programma sabato 23 alle ore 20.30 al PalaTenda. 

 

La partenza romagnola non è delle migliori, e così i padroni di casa ne approfittano per scappare subito sul 10-5. Giudici e Annunzi sono due spine nel fianco per il Bellaria, che in attacco fatica a trovare alternative a Foiera. I Giardini Margherita continuano a segnare e i biancoblu scivolano anche sul -13, prima di ricucire grazie ai canestri di Tassinari e di Benzi: con la tripla di Charlie il primo quarto termina 21-15.

 

Il Bellaria non rimane a guardare e reagisce con orgoglio, nonostante un paio di tecnici fischiati per proteste del tutto giustificate da parte dei biancoblu: Tassinari e Foiera confezionano il 28-24, poi Distante, Benzi e Maralassou, con quest’ultimo autore di una grandissima stoppata, piazzano un parziale di 0-7 che pareggia i conti. La tripla di Galassi porta avanti i bellariesi, sul 31-34, poi ‘Gala’ imbuca altri quattro punti, e con la fuga in contropiede di Maralassou si va negli spogliatoi sul 36-40. 

 

Si rientra in campo e la tripla di Foiera regala ai suoi il +7, ma i bolognesi rispondono e sorpassano con un 15-0 firmato Annunzi e Giudici. Foiera e Galassi provano a limitare i danni, Mazzotti da tre fa 55-51, ma ci vuole tutta la classe di Foiera, assieme alla tripla di Benzi e alla penetrazione di Gori, per riportare avanti il Bellaria, che alla terza sirena è in vantaggio di una sola lunghezza, sul 59-60. 

 

Gli ultimi 10’ sono da thriller: i padroni di casa sorpassano con Ceccolini, il Bellaria replica con l’esperienza dei suoi veterani e si porta avanti 69-72 a 3’ dalla fine, con Foiera che a rimbalzo offensivo trova canestri d’oro. In campo è battaglia senza esclusione di colpi, Venturi e Giudici portano a -1 i Gardens, ma i bellariesi rispondono con la tripla di Benzi che vale il 71-75 a poco meno di 2’ dalla fine. Per chiudere il match ci vogliono due super recuperi di un grandissimo Benzi, poi Tassinari sigilla la vittoria con il canestro del +6: indolore la tripla di Venturi che fissa il punteggio finale sul 74-77.

 

Mikael Distante

Responsabile della Comunicazione Bellaria Basket

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'