In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Futsal

Futsal: Academy, pausa finita

La Fiorita gradisce la coppa

25/10/2019


Futsal: Academy, pausa finita

Dopo i rispettivi turni di riposo – in campionato le ragazze, in coppa gli Under 19 - si apprestano a tornare in campo le due formazioni di Futsal della San Marino Academy. Domani (ore 16:30) la squadra femminile sarà di scena al Garden Sporting Center di Rimini contro il Futsal Cesena, con in testa l’idea di riscattare prontamente il k.o. rimediato al debutto con l’Ariano, peraltro sul medesimo campo. I ragazzi di Roberto Levani giocheranno invece domenica mattina (ore 10:30), cercando di trasferire anche in campionato - dove per loro sarà debutto – le sensazioni positive maturate dopo le due gare di coppa, vinte entrambe con ampio margine. Ad ospitare la sfida, il Forlimpopoli.  

 

In San Marino Futsal Cup continua il trend positivo de La Fiorita, che grazie alla facile vittoria sul San Giovanni fa due su due e si mantiene in testa al raggruppamento a pari punti con il Fiorentino, costretto al momento ad accomodarsi alle spalle dei gialloblù a causa di una peggiore differenza reti. Nel match di ieri sera, la squadra di Montegiardino imbocca subito la strada più gradita, colpendo al 5’ con Giacomo Bernardi e raddoppiando prima del quarto d’ora con Pietro Leone. Il San Giovanni non trova una reazione convincente, e così La Fiorita, nella ripresa, può dilagare fino a raggiungere il pokerissimo, effetto della doppietta di Andrea Righi e dell’acuto di Nicola Beinat.

 

Più contenuta la vittoria del Fiorentino, anche perché di fronte aveva un’avversaria ostica come la Folgore, capace di tenere testa ai campioni di San Marino praticamente fino al fischio finale. Lo 0-0 viene rotto da Elia Pasqualini nell’ultimo tratto del primo tempo; nella ripresa Andrea Ercolani pone la firma sul raddoppio, ma la Folgore trova il modo di riaprire la sfida con Andrea Contato, per un 2-1 che lascia in sospeso il verdetto fino al 60’, quando Pasqualini infila nuovamente Mirko Ottaviani mettendo il sigillo sull’ennesimo successo consecutivo della corazzata di Chiaruzzi.

 

Rimanendo nel Girone A, netta vittoria del Faetano nello scontro diretto con il Pennarossa, costretto a lasciare la terza posizione proprio ai gialloblù di Penserini, che sbloccano il risultato al tramonto della prima frazione, pochi minuti dopo l’espulsione di Mattia Mazza (rosso diretto); a referto, il solito Alex Mattioli. La sfida resta apertissima fino ai minuti conclusivi, quando prima Matteo Andreini e poi Omar Elattar sigillano un successo che permette ai gialloblù di riscattare la sconfitta d’esordio con il Fiorentino nonchè di mettere piede nel salottino buono del girone.

 

Sullo stesso campo - quello di Acquaviva – viene poi scritto un copione identico a quello di Faetano-Pennarossa. Cambia solo il punteggio finale; per il resto, il Domagnano, al pari del Faetano, batte i rivali di serata – in questo caso la Virtus – soffiando loro la terza posizione nel Girone B, per quanto le due squadre – proprio come gialloblù e biancorossi nell’altro raggruppamento – condividano in effetti lo stesso numero di punti e siano quindi separate soltanto dal risultato di ieri sera. Mirko Piscaglia debutta nel tabellino dei marcatori all’8’, prima di ripetersi nel finale di primo tempo. Intanto, la Virtus aveva rimesso in piedi il punteggio con Filippo Tamagnini, prima che Nahuel Zanfino riportasse in vantaggio la squadra di Mussoni a 4’ dal cambio campo. In avvio di secondo tempo, l’acuto di Loris Zafferani permette al Domagnano di prendere margine, ma la Virtus si rifà sotto con Stefano Semprini, dando pepe ad un finale di gara che poi, a tempo quasi scaduto, vedrà i giallorossi mettere in ghiaccio i tre punti con il centro di Alberto Menghi.

 

Se si muovono le acque in terza posizione, non ci sono novità per quanto riguarda i piani altissimi del girone, dove Juvenes-Dogana e Tre Fiori confermano le rispettive vittorie della prima giornata rimanendo divise solamente dalla differenza reti. I biancorossoazzurri scacciano le ombre di un periodo non brillantissimo (venivano da due sconfitte di fila in campionato) rifilando un secco 6-0 al Cosmos. Primo tempo di grande equilibrio sul piano del punteggio, sbloccato da Gabriele Borasco praticamente sul duplice fischio. Di tutt’altro stampo, invece, la ripresa, in cui la Juvenes dilaga con la doppietta di Lorenzo Forcellini e i gol di Davide Zafferani e Jacopo Giardi, oltre all’autorete di Nicola Moretti.

 

Ampia produzione offensiva anche nel caso del Tre Fiori, che contro la Libertas rispetta pienamente il pronostico. I ragazzi di Michelotti aprono i rubinetti già al 3’, quando ad esultare è Paolo Verri. Il minimo vantaggio resiste però a lungo, precisamente fino al 26’, quando l’autorete del portiere granata Marco Delvecchio scrive il 2-0 che viene subito messo in discussione da Graziano Giovagnoli, a segno a ridosso del cambio campo. Nella ripresa, il Tre Fiori cambia marcia trovando altre quattro marcature con Daniel Casadei (doppietta), Micheal Simoncini e Francesco Stolfi.

 

Questo il quadro completo della 2° giornata di San Marino Futsal Cup:

 

SQUADRA

SQUADRA

DATA

ESITO

LUOGO

Juvenes-Dogana

Cosmos

24/10

6-0

Dogana

Tre Fiori

Libertas

24/10

6-1

Fiorentino

Faetano

Pennarossa

24/10

3-0

Acaquaviva

Virtus

Domagnano

24/10

2-5

Acquaviva

San Giovanni

La Fiorita

24/10

0-5

Fiorentino

Folgore

Fiorentino

24/10

1-3

Dogana

 

 

Queste invece le classifiche dei due gironi:

 

 

CLASSIFICA GIRONE A

 

 

 

CLASSIFICA GIRONE B

 

6

LA FIORITA

2

 

6

JUVENES-DOGANA

2

6

FIORENTINO

2

 

6

TRE FIORI

2

3

FAETANO

2

 

3

DOMAGNANO

2

3

PENNAROSSA

2

 

3

VIRTUS

2

0

FOLGORE

2

 

0

COSMOS

2

0

SAN GIOVANNI

2

 

0

LIBERTAS

2

 

 

 

                 

FSGC | Ufficio Stampa



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'