In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio

CERR: Riunione a Forlì, il bilancio è buono

29/08/2019


CERR: Riunione a Forlì, il bilancio è buono

Edmondo Vestrucci


 

Edmondo Vestrucci, Delegato Provinciale di Forlì Cesena, dipinge un quadro positivo dell'attività sul territorio. "Il numero delle Società è in leggero aumento". Buona affluenza dei Club all'incontro con i vertici del Comitato Regionale

 

"Il bilancio è buono. In Terza Categoria abbiamo avuto due rinunce, che però sono state compensate da quattro nuove affiliazioni. I numeri delle Società sono in leggera crescita". A parlare è Edmondo Vestrucci, Delegato Provinciale di Forlì Cesena che venerdì scorso ha partecipato alla riunione dei vertici del Comitato Regionale dell'Emilia Romagna con i Club del territorio di Seconda Categoria, Terza Categoria, Juniores, Allievi e Giovanissimi, presenti in 35 su 55 all'appuntamento.

Intervenuti il Presidente Regionale Paolo Braiati, il Vice Presidente Vicario Dorindo Sanguanini ed i Consiglieri Regionali Domenico Spignoli e Biagio Dragone, oltre al Delegato Provinciale di Rimini Domenico Magrini e al Consigliere Regionale Alberto Ceccarelli.

Il Presidente Braiati ha esposto la sua interessante relazione in cui ha presentato le principali novità regolamentari per la stagione sportiva 2019/20, dalla nuova normativa sulle gare interrotte a quella relativa al tesseramento dei calciatori stranieri, al prestito dei calciatori, all'obbligo di utilizzo degli allenatori abilitati, alla numerazione delle maglie da gioco (non più da 1 a 99 ma da 1 a 22 con i numeri 1 e 12 riservati rispettivamente al portiere titolare e a quello di riserva), fino all'importanza per le Società di rinnovare l'iscrizione al registro del CONI. Grande curiosità per il progetto ESPORT, che porterà i Club della regione interessati a sfidarsi in un vero e proprio torneo di Playstation 4 con il "game" FIFA 19.

Quindi, sottolineata la necessità della presenza e del corretto funzionamento di un defibrillatore in ogni impianto sportivo, il Delegato Provinciale locale Edmondo Vestrucci ha approfondito l'analisi dello "stato di salute" del calcio nella provincia di Forlì Cesena.

Confermato un girone da 14 squadre in Terza Categoria, grazie all'aumento del numero complessivo delle iscrizioni in Terza nelle Delegazioni Provinciali di Forlì Cesena, Ravenna e Rimini.  

Ancora un girone da 14 formazioni, il girone O, in Seconda, mentre nel campionato Juniores Provinciale si registra un importante aumento di Società rispetto alla scorsa stagione: "L'anno passato abbiamo fatto un girone da 10 squadre – conferma infatti Vestrucci – mentre quest'anno ne abbiamo uno da 13".

Lieve calo negli Allievi (20 squadre, anziché 22, divise in due raggruppamenti da 10 formazioni ciascuno) e numeri confermati nel campionato Giovanissimi, a cui parteciperanno sempre 24 squadre, divise in due gironi da 12 ciascuno.

Stabilite anche le date dell'attività. Il campionato di Seconda Categoria inizierà il 22 settembre, mentre una settimana dopo prenderanno il via i campionati di Terza Categoria, Juniores, Allievi e Giovanissimi Provinciali. Il primo turno della Coppa di Seconda si disputerà l'8 e il 15 settembre, mentre quello della Coppa di Terza Categoria, il "Memorial Bertoni", si giocherà il 15 e il 22 settembre.

"Qui la situazione è positiva – chiosa Vestrucci -. Continuiamo a lavorare su questa strada, confermando la grande collaborazione e l'attenzione che abbiamo nei confronti delle Società del territorio, le vere protagoniste del nostro movimento".

 

Damiano Montanari

Ufficio Stampa e Comunicazione CRER FIGC LND

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'