• Romagna Sport
  • Marche Sport

Calcio

Fides, crescono i numeri, ma ora ci vogliono i campi

Il presidente Sirotti: “Abbiamo fatto la nostra gara.

02/06/2021

Fides, crescono i numeri, ma ora ci vogliono i campi

Il presidente della Fides Nazzareno Sirotti

La Fides nacque nel lontano 1962 e nel 2022 festeggerà quindi i suoi primi 60 anni. L'idea di creare una squadra di calcio nacque dalla congregazione di frati minori della parrocchia di Sant'Antonio che, grazie all'iniziativa del dottor Giorgio Pozzi, di Flaviano Camellini e di altri soci fondatori amanti di quell'area di Reggio, decisero di fondare la Fides, creando prima una squadra di calcio poi una di basket. Negli ultimi trent'anni circa il presidente della Fides è sempre stato Nazareno Sirotti, affiancato in questo suo lungo cammino prima da Roberto Boiardi, suo vice per anni, oggi ancora consigliere e poi da Sergio Campani, attuale numero due della società di via Olimpia e da Giuliano Tamagnini. Negli ultimi due anni sono entrate forze nuove nel direttivo come Andrea Blotta e Davide Morini, che prima si sono avvicinati al mondo Fides come genitori di giovani atleti, poi come dirigenti e ora consiglieri. Dall'anno scorso, al timone della società, nel ruolo di direttore generale, è stato chiamato il professor Fulvio Neri, grande conoscitore del calcio giovanile di casa nostra, che ha fatto un ottimo lavoro nel suo primo anno di attività. In questi giorni la Fides sta affrontando un tema scottante: il rinnovo col Comune della gestione dei campi di via Olimpia e del Noce Nero.

Seguici su Facebook: DILETTANTI REGGIO

 

 

"Abbiamo fatto la nostra gara - ha spiegato il presidente Nazareno Sirotti - e mi aspetto che l'accordo col Comune venga rinnovato in forza del nostro impegno profuso dal 1994 ad oggi, ossia da quando abbiamo in gestione la struttura di via Olimpia: in questi 27 anni abbiamo investito energie, tempo e denaro nel consolidamento della struttura e nella forniture di servizi importanti alle famiglie, molte delle quali straniere e con difficoltà economiche, caratteristiche della nostra zona, nella quale siamo ormai diventati un punto di riferimento".

Commenti

PUBBLICITA'

PUBBLICITA'