In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Tennis

Federico Bertuccioli protagonista anche all’open di Cesena

11/02/2019


Federico Bertuccioli protagonista anche all’open di Cesena

 

 

 

SAN MARINO. Il 2018 si è aperto in maniera speciale per Federico Bertuccioli. E’ stato protagonista di un avvio di stagione davvero da applausi il 20enne allievo di Giorgio Galimberti alla San Marino Tennis Academy, che ha conquistato prima il torneo nazionale Open del Villa Carpena e poi l’Open della Polisportiva Buscherini Forlì (990 euro di montepremi), confermando di essere in strepitose condizioni di forma anche nel trofeo “Assicurazioni Groupama”, torneo Open (1490 euro di montepremi) che si conclude lunedì sera sui campi del Circolo Tennis Cesena. 

Anche in questo caso, infatti, il 2.4 portacolori della Coopesaro Tennis si è fatto largo a suon di “positivi”: Bertuccioli ha esordito superando con il punteggio di 6-4 4-6 6-4 il ravennate Alessandro Dragoni (2.3 che difende i colori del Club La Meridiana Modena), poi negli ottavi ha lasciato appena tre game (6-3 6-0) al riminese Manuel Mazza (2.3, Tennis Viserba), terza testa di serie, guadagnando l’ingresso alle semifinali regolando con un doppio 6-4 il “padrone di casa” Mattia Barducci (2.4, Circolo Tennis Cesena). La corsa del giocatore che da qualche anno fa base sul Titano si è fermata solo nel penultimo atto del torneo, per mano di Stefano Baldoni (2.2), secondo favorito del tabellone, che si è imposto per 6-2 7-6 e contende il successo finale all’emiliano Federico Marchetti (2.3, Sporting Club Sassuolo), numero 4 del seeding, a sua volta vincitore in semifinale sul riminese Francesco Giorgetti (2.4, Tennis Viserba).

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'