In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio

Faenza - Valsanterno 2009 0-2

13/02/2020


Faenza - Valsanterno 2009 0-2

 

La compagine allenata da Stefano Lobello si impone per 2-0 contro la più quotata formazione manfreda. A segno Scala e Libertone. Sabato 15 arriverà a Borgo Tossignano il San Pietro in Vincoli. 

 

Faenza - Valsanterno 2009 0-2

 

Valsanterno 2009: Tonini, Columbu (83’ Beqiri), Poli (77’ Hoxha), Libertone, Pasquali, Naim, Croci (60’ Lolli), Scala, Cardone (72’ Mansari), Ferretti (75’ Francia), Giovannini.  A disp. Zauli, Lolli. All. Stefano Lobello.

 

Faenza: Luce, Venturelli, Notarangelo, Kasimi, Karaj, Farneti, Vespignani, Galatanu, Brunetti, Lanzoni, Fossi. A disp. Fabbri, Ciampone, Tinelli, Piazza. All. Nicola Cavina.

 

Marcatori:  38’ Scala, 61’ rig. Libertone.

Note: ammoniti Farneti (F), Mansari (V).

 

La Juniores valligiana batte per 2-0 il più quotato Faenza grazie ad una rete per tempo, salendo a 18 punti in classifica. Apre le marcature Scala, le chiude Libertone nella ripresa trasformando un calcio di rigore. Da sottolineare la presenza nella formazione titolare dei due giocatori classe 2003 Poli e Pasquali. La Valsanterno riceverà in casa sabato 15 febbraio il San Pietro in Vincoli, ottavo in graduatoria con 24 punti e reduce dalla vittoria per 4-3 contro la Virtus Faenza.  

 

In un primo tempo avaro di emozioni, gli ospiti si portano in vantaggio al minuto 38’ grazie alla rete di Francesco Scala, bravo a trafiggere Luce (0-1). Al 43’ viene fischiata una punizione dall’interno dell’area in favore del Faenza, che si risolve in un nulla di fatto. 

Nella ripresa viene annullato al 49’ il raddoppio di Scala per una sospetta posizione di fuorigioco. La seconda rete per i ragazzi di mister Lobello non tarda ad arrivare: al minuto 61 viene fischiato un rigore in favore degli ospiti per fallo su Giovannini. Dal dischetto Libertone trasforma (0-2). Quattro minuti più tardi la formazione manfreda cerca di accorciare le distanze, ma la conclusione termina alta.  Dopo la consueta girandola di cambi, il Faenza all’85 si fa vedere dalle parti di Tonini, il quale para un tentativo della squadra di casa. Quando manca un minuto al 90’ la Valsanterno sfiora la terza rete con Francia. Il Faenza a tempo scaduto arriva alla conclusione senza particolare fortuna e il risultato non subisce ulteriori scossoni. 

 

 

Seguici su Facebook: EMILIAROMAGNA YOUNG

 

Valsanterno 2009

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati





PUBBLICITA'

PUBBLICITA'