In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Basket

Europei Under 18 ad Andorra - San Marino battuto dall’Albania

29/07/2019


Europei Under 18 ad Andorra - San Marino battuto dall’Albania

Elia Giovannini


ANDORRA LA VELLA. È la terza partita della giornata inaugurale e questo San Marino – Albania è già interessante dopo lo scivolone dell’Armenia qualche minuto prima con Malta. I ragazzi di coach Padovano all’inizio devono rincorrere, vanno sotto 0-7 e si trovano già a dover pedalare forte per risalire la corrente. Sono però solo pochi minuti di partita e col passare dei possessi i Titani si mettono in moto. Il primo canestro è di capitan Felici, la difesa comincia a mordere e sui due punti di Palmieri al 7’ arriva anche il sorpasso sul 16-15.

L’Albania, in ogni caso, è squadra di ottimo livello che a fine quarto riesce a ripassare avanti (16-19). Il secondo periodo inizia col canestro di Felici, ma da quel 18-19 i nostri subiscono un parziale devastante di 14-0: Ndreca segna due triple, l’Albania sembra non poter sbagliare mai e a due minuti dall’intervallo il tabellone del Poliesportiu Sport Hall segna 18-33. Difficile, complicata, una partita da vivere tutto d’un fiato senza mollare mai. Intanto Pasolini interrompe il sortilegio con una tripla e Palmieri sigilla il 26-37 dell’intervallo con un 3/3 dalla lunetta allo scadere. A metà è -11, con Felici out per tre falli da quel 18-19.

Di ritorno dagli spogliatoi la Nazionale torna sotto i dieci punti di distacco dall’Albania, ma a 6’37” dalla sirena del terzo quarto Felici commette il suo quinto fallo e purtroppo deve uscire (30-42). Gli avversari sono galvanizzati, piazzano un altro 5-0 per il +17 e sembrano poter controllare. Di certo è ancora lunga, mancano un sacco di minuti e allora i nostri ci provano. La difesa mette insieme alcune buone giocate, in attacco si accende Francesco Palmieri e con i due punti di Luca Lioi la partita appare ancora lì, tutta da giocare (40-49 al 29’).

Il problema è che l’inizio di quarto periodo decide definitivamente il match a favore dell’Albania, che con un 21-1 in sette minuti sale 41-70 e non si volta più indietro. I Titani non riescono più a produrre punti in maniera efficace, mentre gli avversari a questo punto volano sulle ali dell’entusiasmo e chiudono il match sul 47-79.

Domani arriva subito una possibilità di rivincita con Gibilterra: si gioca alle 14.45, forza ragazzi!!!

 

SAN MARINO – ALBANIA 47-79

SAN MARINO: Giovannini 4 (2/9, 0/1), Pasolini 9 (0/4, 3/9), Palmieri 18 (6/11, 1/5), Botteghi 3 (1/7), Felici 10 (4/6, 0/1), Zafferani (0/1 da tre), Lioi 2 (1/4), Terenzi (0/1, 0/1), Dappozzo (0/2), Miriello 1 (0/3, 0/2), Ronci (0/1), Rossi. All.: Padovano.

ALBANIA: Hanelli 4 (1/3, 0/1), Ndreca 17 (2/8, 3/12), Ducellari 6 (2/4, 0/4), Hajdari 6 (2/3), Skendaj 11 (5/15), Bega 1 (0/2), Elezi 10 (2/6, 1/1), Llukacej (0/2), Memcaj 13 (6/10, 0/1), Grazhdani 2 (1/1), Prodani 7 (2/4, 1/3), Ropi 2 (1/1). All.: Lazimi.

Arbitri: Tyslenko (UKR), Stasiev (MOL), Khaligov (AZE).

Parziali: 16-19, 26-37, 40-50, 47-79

Tiri liberi: San Marino 7/9, Albania 16/25.

Rimbalzi: San Marino 38 (Felici 7), Albania 67 (Ndreca 11).

Assist: San Marino 9 (Giovannini 3), Albania 13 (Ducellari 5).



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'