• Romagna Sport
  • Marche Sport

Volley | Naz.li Maschile

Europei Maschile : Ci Siamo Italia - Belgio , le parole ai protagonisti

Pagina 1 di 3

28/08/2023

                                                                                                                                                                                                               Seguici su Facebook : VOLLEY EMILIAROMAGNA

 

 

Europei Maschile : Ci Siamo Italia - Belgio , le parole ai protagonisti

 

Bologna. Si è tenuto oggi a Bologna, presso l'Hotel Calzavecchio, il consueto appuntamento del Media Meeting riservato alla stampa nella giornata di vigilia. Sarà Italia-Belgio ad aprire domani sera alle 21.15 il Campionato Europeo maschile 2023, capitani e tecnici di entrambe le squadre hanno risposto alle domande dei giornalisti su questa gara inaugurale che vedrà di fronte azzurri e red dragons per la quarantaduesima volta (32 le vittorie dell'Italia, 9 quelle del Belgio).

Presenti oggi al Media Meeting i capitani e i tecnici delle due squadre, per il Belgio Sam Deroo, già in Italia con le maglie di Modena e Verona, e il tecnico italiano Emanuele Zanini. Le parole degli azzurri, invece, sono state affidate a Simone Giannelli e Ferdinando De Giorgi che hanno così commentato la vigilia dell'esordio: "Non mi aspetto niente dalle competizioni - ha dichiarato Simone Giannelli - cerco di pensare alle cose da fare bene, sono contento di giocare questo Europeo in Italia ma quello che conterà è quello che facciamo in campo. Stiamo lavorando per divertirci e far divertire. Il passato è passato, cerchiamo di non pensarci, quando si vince e quando si perde. Cerchiamo di stare attaccati a quello che facciamo quotidianamente, ciò che conta per rimanere concentrati su quello che vuoi ottenere. Sarà bellissimo giocare di fronte al nostro pubblico, in palazzetti spero pieni. La prima esperienza fatta in Italia con questo gruppo è stata lo scorso anno a Bologna alle Finals di VNL, non andate benissimo anche perché non siamo stati bravi a gestire la pressione esterna. La nostra missione è anche quella di migliorare nel gestire le cose che non sono sotto al nostro controllo, senza dare troppa importanza, cercando di pensare solo a quello che riguarda la squadra, godendoci lo spettacolo ma pensando sempre alla pallavolo. L'invito è quello di riempire i palazzetti, noi siamo carichi, siamo pronti a divertirci e a divertire, chiedo ai nostri tifosi di esser pronti a gioire e soffrire con noi, sempre tutti insieme, per cercare di fare qualcosa di bello. Il Belgio è una squadra tosta, con tanti elementi di esperienza internazionale. Bisognerà impegnarsi per vincere, dobbiamo ragionare partita per partita terminare il girone e poi pensare alle fasi successive. Siamo un bel gruppo, tenace, che sa giocare bene a pallavolo, che anche se prende le botte in faccia sa andare avanti, questa è la nostra forza".

La parola è poi passata al Commissario Tecnico Ferdinando De Giorgi che ha sottolineato l'importanza del percorso valoriale di questa squadra, con un passaggio su Simone Anzani che ieri ha fatto visita al gruppo azzurro: "Sarà un momento importante per il nostro movimento, ce lo godremo dal punto di vista mediatico e dello spettacolo, poi c'è la parte del gioco che è un'altra cosa. Arriviamo a questo Europeo con i titoli conquistati negli ultimi due anni con la consapevolezza di essere un gruppo competitivo ma senza alcun vantaggio per quanto fatto nel passato, dovremo entrare in campo e guadagnarci tutto. Ieri è stato emozionante ricevere la visita di Simone Anzani, a cui siamo molto legati, è il nostro Vice Capitano, dalle grandi capacità tecniche ma anche parte integrante del nostro percorso valoriale. Lo consideriamo uno di noi, ci ha detto delle belle parole per l'inizio di questo Europeo e ci auguriamo possa risolvere brillantemente tutti questi problemi. Noi cerchiamo di alimentare il modo di stare in squadra, pensando al lavoro ma anche ai valori. Noi Italia rappresenta una filosofia del modo di stare in questa nazionale. Nel nostro percorso ci sono anche le opportunità per chi lo merita, ci sarà Bovolenta, ultimo innesto, alla sua prima esperienza ma anche Rinaldi e Sanguinetti. Sono ragazzi che hanno talento, fisico ma anche la testa giusta per far parte di questo percorso. La pallavolo è uno sport preciso, chi gioca meglio vince. Sarà un percorso lungo, nel quale sarà importante l'atteggiamento che avremo in ogni partita.  Bisogna stare focalizzati sull'obiettivo, dovremo farlo da subito col Belgio. Sarà importante farlo con la consapevolezza che ci siamo preparati per raggiungere questi obiettivi".

I 14 azzurri per l'Europeo

 

Palleggiatori: Simone Giannelli, Riccardo Sbertoli.

Schiacciatori: Mattia Bottolo, Daniele Lavia, Alessandro Michieletto, Tommaso Rinaldi.

Centrali: Gianluca Galassi, Leandro Mosca, Roberto Russo, Giovanni Sanguinetti.

Opposti: Alessandro Bovolenta, Yuri Romanò.

Liberi: Fabio Balaso, Leonardo Scanferla

All. Ferdinando De Giorgi

I 14 del Belgio

 

Palleggiatori: Stijn D'Hulst, Seppe Van Hoyweghen.

Schiacciatori: Sam Deroo, Matthijs Verhanneman, Mathijs Desmet, Seppe Rotty, Robbe

Van De Velde, Michiel Franssen.

Commenti

PUBBLICITA'