In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Volley | Reg.li Femm.le | Serie D/F

Emanuel Viserba Volley - Flamigni Panettone/Kelematica 0-3 (18-25, 14-25, 8-25)

Emanuel Viserba non riesce a rialzarsi

18/11/2014


Emanuel Viserba Volley - Flamigni Panettone/Kelematica 0-3 (18-25, 14-25, 8-25)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Niente da fare per Viserba che, contro la Flamigni Volley, non riesce a vincere neanche un set. Sicuramente ha vinto la pallavolo. Al PalaRinaldi c´è sempre un pubblico caloroso, pronto per spingere la squadra verso un´altra impresa. Prima dell´inizio della partita, c´è tempo per le ragazze del Viserba Volley , di esprimine il proprio sostegno, a Ghoncheh, ragazza di origini iraniane in carcere, solo perché voleva assistere ad una partita di pallavolo.

Emanuel Viserba Volley - Flamigni Panettone/Kelematica 0-3 (18-25, 14-25, 8-25)

LA PARTITA

Primo set:
Viserba in maglia rossa, le avversarie in bianco. La Flamigni parte forte e va subito sul 1-4. A tratti Viserba cerca di ricucire le distanze ma le avversarie continuano a spingere. Sul (9-17) coach Panigalli chiama il time-out. Appena rientrate le squadra in campo, la Flamigni segna subito il suo primo ace. Moretti non trova le mani del muro e le avversarie si portano sul (15-21), coach Panigalli chiama il time-out. Con un´ottima diagonale da seconda linea la Flamigni trova il set point. Le avversarie in pallonetto beffano la difesa Viserbese e fanno loro il set (18-25). 

Secondo set:
Fuori, in regia, De Girolamo per Paolini mentre le avversarie confermano il sestetto iniziale nel secondo set. Brutta partita in ricezione per Viserba che parte subito con il freno a mano tirato (0-5). Il time tecnico, di Coach Panigalli, arriva sull´ace beffardo delle avversarie (6-15). Viserba riesce a recuperare, efficaci gli attacchi di Riccardi e Deda. Si arriva sul 13-18 per le avversarie, fuori Moretti per Mussoni. Un finale disastroso per la compagine Viserbese che soccombe tra i diversi attacchi sempre efficaci delle faentine (14-25).

Terzo set:
Gli starting six vengono confermati anche nel terzo parziale. A partire forte è sempre la Flamigni che conquista subito un vantaggio (0-4). Subito time-out per coach Panigalli. Le avversarie sempre più aggressive su ogni pallone si portano sul (6-21). Le faentine non ha intenzione di concedere nulla e volano sul 7-24, Viserba annulla il primo set point ma troppi i punti che separano le due formazioni. La Flamigni chiude il set 8-25. 

Guardiamo avanti! Prossimo incontro Venerdì 21 Novembre alle ore 21.00 presso il Palasidermec di Gatteo contro il Rubicone In Volley!

 

 

 

 

 

 

 

Ufficio stampa

 

Viserba Volley

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'