• Romagna Sport
  • Marche Sport

Motori

ELF CIV. Pole provvisorie “Mondiali” al Mugello

16/04/2021

ELF CIV. Pole provvisorie “Mondiali” al Mugello

Foto Gianni Vanacore

Seguici su Facebook: MOTORI EMILIAROMAGNA

Pirro (SBK) e Fuligni (SS600) in pole provvisoria (con moto in configurazione CIV) vicinissimi ai tempi delle wild card mondiali Mahias e Oettl (con moto in configurazione mondiale e fuori classifica). Surra (Moto 3), Tiezzi (Premoto3) e Sofuoglu (SS300) gli altri poleman provvisori. 

L'attesa è finalmente terminata e i piloti ELFCIV sono scesi in pista nel venerdi del primo week end di gara al Mugello per la qualifica 1. Wild card mondiali, basse temperature e spettacolo hanno caratterizzato l'avvio della stagione 2021 nel pieno rispetto delle normative governative di contrasto alla diffusione del Covid-19 nonché delle linee guida FMI.

Adrenalina pura in Superbike dove il primo tempo è quello di Lucas Mahias. L'alfiere del team Kawasaki Puccetti Racing, al Mugello come wild card in vista del suo impegno al Mondiale Superbike, chiude il primo turno di qualifiche con il crono 1'50.805. Moto in configurazione mondiale la sua e dunque fuori classifica. La pole provvisoria va quindi a Michele Pirro. Nemmeno due decimi di distacco dal francese, segno che l'alfiere del team Barni sta prendendo confidenza con la nuova centralina Motec montata sulla sua Ducati e obbligatoria per tutta la classe regina da quest'anno. Terzo tempo quello di Agostino Santoro (1'51.164). Il giovane pilota del team Ducati Broncos, Campione in carica del National Trophy 1000, scende in pista e sorprende tutti chiudendo la prima fila provvisoria in griglia e lasciando dietro di sé piloti di esperienza come il compagno di squadra Lorenzo Zanetti.

In Moto 3 a siglare la prima pole provvisoria è il Pata Talento Azzurro Alberto Surra, passato nelle fila del team Bardhal VR46 Riders Academy. La sua KTM ha chiuso con il miglior tempo 1'58.779. A quasi 4 decimi il compagno di squadra Elia Bartolini mentre il terzo tempo è stato quello di Filippo Bianchi sulla Honda preparata dallo Junior Team Total Gresini (crono 1'59.740). Diversi i piloti che hanno montato il motore Yamaha 450 fornito da Geo Technology S.A sulle loro moto 3 sposando il progetto federale per livellare i costi e far emergere il talento, tra cui Matteo Morri, sesto tempo per lui in Q1.

 

Commenti

PUBBLICITA'

PUBBLICITA'