In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Basket

E80 Bema LG Competition Castelnovo Monti – Basket Ferrara 2018 84-79

21/01/2019


E80 Bema LG Competition Castelnovo Monti – Basket Ferrara 2018 84-79

Alessandro Longoni, top scorer per la LG


 

Bella vittoria per la E80 Bema LG Competition Castelnovo Monti che nel 2° turno del girone di ritorno di Sere C Gold supera in casa Basket Ferrara 2018 con il punteggio di 84-79. I castelnovesi raccolgono così il secondo successo consecutivo, conquistato in volata ma vissuto in vantaggio sin dai primi minuti.

 

Partenza sprint dei padroni di casa che giocano un’ottima pallacanestro in entrambi i lati del campo e firmano un primo parziale da 11-3 trascinati da capitan Guarino. I romagnoli rispondono con un mini-break da 5-0 e tornano a sole 2 lunghezze di ritardo. Il finale di quarto è però a tutto a favore della LG che allunga grazie ai punti di Mallon e chiude i primi dieci minuti avanti di 8.

 

Nel secondo periodo la partita è meno intensa, ma Castelnovo continua a proporre una difesa molto aggressiva che mette in difficoltà gli ospiti. Si torna a segnare dopo 2 minuti e la tripla di Varotta vale il +11, che diventa +13 con il tiro dalla media di Longoni. Coach Furlani sprona i suoi, che reagiscono con un parziale da 8-0 e tornano a -5. Ma i montanari non subiscono il contraccolpo: prima un gioco da 4 punti di Longoni, poi un altro da 3 punti di Parma Benfenati (altra eccezionale prova del lungo nonostante sia ancora a mezzo servizio) permette alla LG di terminare la prima metà di gara sul 35-27.

 

Al rientro in campo, al canestro di Parma Benfenati risponde Ghirelli che segna due triple in fila e riporta Ferrara sul -4. Ha però inizio lo show firmato Longoni-Mallon, implacabili e bravi a tenere la LG avanti nel punteggio. Cattani e Petronio provano a far rientrare i ferraresi in partita, ma i due “Cinghiali” chiudono il periodo con 4 punti consecutivi e Castelnovo affronta così l’ultima frazione sul +10 (56-46).

 

La E80 Bema inizia alla grande gli ultimi 10 minuti e con un parziale da 9-4 si trova avanti di ben 15 punti. I romagnoli non intendono però gettare la spugna, così prima Favali e poi Magni, fanno tornare gli ospiti a -10. Mallon dall’arco segna il +12 LG quando mancano quattro minuti alla sirena, ma non è ancora finita. I padroni di casa si bloccano in attacco, concedono di più in difesa e il trio Davico-Mandic-Petronio firma un parziale di 7-0 che, a poco meno di 120 secondi dal termine, vale il -4 Ferrara. La E80 Bema fatica ancora in fase offensiva, ma a poco meno di un minuto dal termine Magnani segna una tripla fondamentale dall’angolo e Castelnovo torna a respirare sul +7. Cattani realizza da sotto il -5 per Ferrara e gli ospiti ricorrono quindi al fallo sistematico e sperare negli errori di Castelnovo dalla lunetta. Longoni è però di ghiaccio e fa 2/2. A 35 secondi dalla sirena Mandic manda a segno una gran tripla e i romagnoli sono ancora lì. Longoni subisce l’ennesimo fallo (9 totali durante l’intera partita) e segna solo 1 dei 2 tiri liberi a disposizione, con Ferrara che ha ancora un possesso per ridurre le distanze: i ragazzi di Furlani non riescono però a trovare la via del canestro e Castelnovo può così festeggiare un altro importante successo.

 

Nuova prova di carattere della E80 Bema, protagonista di una fantastica partita per 35 minuti e che ha vissuto il finale a corto di ossigeno. Prestazione positiva dell’intero collettivo trascinato dalla coppia Longoni (25 punti per il lombardo) e Mallon, ben coadiuvato dall’ottima gara di Guarino e Parma Benfenati.

 

Ci ha provato Ferrara a sbancare il Pala Giovanelli: i romagnoli sono rimasti ad inseguire lungo l’intero confronto, ma non si sono arresi e hanno sfiorato il colpaccio. La neonata formazione paga diversi momenti di appannamento, con la squadra che ha iniziato a segnare con continuità solo negli ultimi minuti.

 

La LG osserverà ora due settimane di meritato riposo, mentre i ferraresi riceveranno in casa sabato prossimo il fanalino di coda Montecchio.

 

 

 

E80 Bema LG Competition Castelnovo Monti – Basket Ferrara 2018 84-79

 

 

 

Parziali: 21-13; 35-27; 56-46

 

 

 

E80 Bema LG Competition Castelnovo Monti: Mabilli ne, Lentini 2, Magnani 9, Varotta 8, Longoni 25, Levinskis, Guarino 10, Mallon 21, Parma Benfenati 9, Pro¨ek, Torlai ne. Allenatore: Diacci.

 

 

 

Basket Ferrara 2018: Petronio 8, Davico 10, Cattani 6, Antoci ne, Magni 12, Caselli 2, Mandic 23, Vigna ne, Favali 4, Farioli 2, Lorenzi ne, Ghirelli 12. Allenatore: Furlani.

 

 

 

Arbitri: Meloni – Piedimonte.




Presentazione E80 Bema LG Competition - Vis Ferrara

18/01/2019


Presentazione E80 Bema LG Competition - Vis Ferrara

Domenica 20 gennaio è in programma la prima uscita casalinga del 2019 per la E80 Bema LG Competition Castelnovo Monti che affronterà la Vis Pallacanestro Ferrara 2018 nel  2° turno di ritorno del campionato di Serie C Gold.

 

I montanari hanno cominciato il nuovo anno in chiaro scuro: dopo il pessimo debutto ad Anzola del 5 gennaio (netta sconfitta contro i felsinei), sabato scorso è arrivata una fantastica vittoria in casa della ex-capolista Bologna Basket, maturata nonostante le importanti assenze di Franko e Parma Benfenati. Entrambi i giocatori non sono certi di poter rientrare nemmeno per la gara di domenica, anche se coach Diacci spera di poterli recuperare prima della palla a due, prevista come di consuetudine per le ore 18:00.

 

Il neonato team e avversario di giornata è composto da giocatori di qualità, il cui rendimento è stato sin qui altalenante: dopo un inizio in sordina, la Vis Ferrara ha infatti vissuto un periodo positivo nella fase centrale del girone di andata che l’ha proiettata nelle parti alte della classifica. La formazione romagnola ha poi rimediato quattro sconfitte consecutive e la striscia negativa si è stata interrotta solo domenica scorsa dopo il successo interno contro Salus. I ferraresi verranno quindi a Castelnovo con l’obiettivo di prolungare il momento  positivo e raccogliere al Pala Giovanelli due punti utili per rimanere in zona play-off.

 

I principali terminali offensivi del roster romagnolo sono il playmaker argentino Davico e il lungo balcanico Mandic, rispettivamente terzo e quarto cannoniere del campionato. I due giocatori sono stati sino ad ora protagonisti di un’ottima stagione e ciascuno garantisce alla squadra una produzione media di oltre 17 punti a partita. Attenzione però anche alla giovane guardia Matteo Ghirelli e all’esterno Petronio, che vanta alle proprie spalle diverse campionati in A2 con Verona e Venezia. Impossibile, infine, non citare il 42enne Farioli, giocatore di grande esperienza e dall’ottimo curriculum anche in categorie superiori. Il timone del club è stato affidato a coach Adriano Furlani, probabilmente il più navigato tecnico della categoria e che ha allenato per diverse stagioni in A2.

Sarà un’altra sfida impegnativa per la E80 Bema, ma importante per mantenersi nei primi quattro posti della graduatoria.    



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'