In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Altri Sport

CUS Farara Awards: i candidati di Golf, Judo, Nuoto, Tennis e Atletica Leggera

Cus Ferrara Awards, Sala Estense il 15 gennaio 2019

11/01/2019


CUS Farara Awards: i candidati di Golf, Judo, Nuoto, Tennis e Atletica Leggera

Premio interno sezione Golf (Cus Ferrara Awards, Sala Estense il 15 gennaio 2019)

I candidati:

 

Giacomo Fortini: 1° classificato al “cervino open” – breuil-cervinia (ao) - 72 buche - gara professionistica dove ha partecipato come wild card e ottenuto l’incredibile successo finale; medaglia di bronzo alle benemerenze nazionali del Coni; 2° classificato al “xvi trofeo città di lignano sabbiadoro” – 54 buche – su un totale di 112 partecipanti; detentore del record del percorso di Lignano Sabbiadoro dove in gara ha stabilito un -10 di giornata come risultato mai ottenuto; capitano della Nazionale giovanile italiana agli europei a squadre a Berlino; ha partecipato a numerose gare in Italia, Spagna, Portogallo e Francia conseguendo eccellenti risultati che lo hanno portato a scalare la classifica del ranking nazionale amateur occupando al momento l’ottavo posto su oltre 800 giocatori italiani presenti; per la 5^ volta si aggiudica il campionato sociale match play del Cus Ferrara.

 

Bolognesi Alessandro

1° classificato alla gara nazionale 36 buche (su 90 giocatori partecipanti) “Xiii Trofeo Segafredo Zanetti” presso il percorso del Cus Ferrara; 2° classificato netto alla gara nazionale 36 buche (su 60 giocatori partecipanti) “sale d’oro” presso il percorso del golf club cervia; 6° classificato alla gara nazionale 54 buche (su 80 giocatori partecipanti) “conca d’oro” presso il golf club riviera di cattolica; 7° classificato alla gara nazionale 36 buche (su 50 giocatori partecipanti) “gara del delta” presso il golf club Argenta; partecipazione al campionato nazionale assoluto a squadre nella compagine del Cus Ferrara. al momento occupa la 91ma posizione nel ranking nazionale amateur.

 

Giuseppe Federico Montanti

Il 2018 ha segnato per Giuseppe l’inizio dell’avventura nell’ambiente agonistico con partecipazione a numerose gare giovanili under 16 e under 18 che gli hanno fatto conseguire ottimi risultati pur appartenendo alla categoria under 12. ha migliorato sensibilmente l’handicap di gioco abbassando di ben 10 colpi il proprio vantaggio passando da handicap 32 a 22 in soli 8 mesi. giovane speranza del golf cussino è assiduamente convocato agli stage organizzati dal comitato regionale della federazione italiana golf.

 

Premio interno judo

 

I candidati: Filippo De Santis, Arturo Fantini

 

Premio interno nuoto

 

I candidati: Luca Pinca, Matteo Pignatti, Mattia Tonioli

 

 

 

 

I candidati della sezione Tennis ai prossimi Cus Ferrara Awards  

Sergio Filocamo

 

Anno 1999, classifica finale 2018 – 3.1

 

Componente della formazione di categoria D1 del Cus Ferrara

Oltre 100 partite giocate in 201 tornei nell’anno 2018 disputati in tutta Italia, vincendo Tornei di terza categoria che gli permetteranno di raggiungere la seconda categoria nel ranking 2019.

Esempio per tutta la squadra di volontà, sacrificio e attaccamento allo sport

Federico Masetti

Anno 2000, classifica finale 2018 - 2.5

Componente della formazione del Cus Ferrara in Serie C protagonista dei playoff promozione

Ha svolto attività a livello internazionale nella Categoria Under 18 e ha partecipato a numerosi tornei OPEN, riuscendo nell’impresa di vincerne uno all’età di 18 anni.

Ha appena passato le selezioni per poter frequentare l’Accademia in un College degli USA.

Carlo Alberto Caniato

Anno 2005, classifica finale 2018 – 3.1

Componente della formazione del Cus Ferrara promossa dalla categoria D2 alla D1

Campione Regionale under 13, titolo bissato dopo la vittoria nel 2017.

Vicecampione italiano in Coppa delle Regioni a Castel di Sangro (AQ), sconfitto in Finale dalle Marche

Convocato in azzurro per numerosi raduni nei Centri di Formia e Tirrenia

Unico atleta a rappresentare l’Italia al Roland Garros di Parigi di Categoria, dopo aver eliminato Polonia Spagna, Australia e Giappone ha arrestato la sua corsa finendo nella Top 8 mondiale.

Premio Atleta dell’anno

Carlo Alberto Caniato

Anno 2005, classifica finale 2018 – 3.1

Componente della formazione del Cus Ferrara promossa dalla categoria D2 alla D1

Campione Regionale under 13, titolo bissato dopo la vittoria nel 2017.

Vicecampione italiano in Coppa delle Regioni a Castel di Sangro (AQ), sconfitto in Finale dalle Marche

Convocato in azzurro per numerosi raduni nei Centri di Formia e Tirrenia

Unico atleta a rappresentare l’Italia al Roland Garros di Parigi di Categoria, dopo aver eliminato Polonia Spagna, Australia e Giappone ha arrestato la sua corsa finendo nella Top 8 mondiale.

 

Caniato è un ragazzo di soli 12 anni, e ha già alle spalle un bagaglio di esperienza che neppure i Senior possono vantare. Questo lo ha maturato come persona e come atleta, gareggiando in giro per l’Italia e l’Europa e confrontandosi con realtà diverse e facendo tesoro degli incontri con ragazzi e tecnici stranieri.

Le componenti che lo valorizzano sono sicuramente una dote naturale, ma la sua voglia di competere, di allenarsi e di cercare sempre di migliorarsi, la motivazione e uno sguardo sempre fisso sugli obiettivi, e tutto questo gli ha permosso di raggiungere ogni risultato prefissato all’inizio dell’anno.

Considerando che mediamente si allena tre ore al giorno e nel weekend è spesso impegnato in Tornei o raduni, la sua caratteristica importante è la capacità di gestione degli allenamenti durante la giornata e la settimana senza mai perdere di vista la scuola, lo studio e le relazioni sociali, ottimizzando i tempi in ogni situazione per non dover rinunciare a nulla. La famiglia ha deciso di sposare un progetto serio come quello del Cus Ferrara Tennis, riponendo fiducia totale nell’operato dello staff tecnico e nella gestione logistica degli allenamenti. 

Allenatore dell’anno

Ferdinando De Luca

Dal 1986, anno di nascita della sezione Tennis del Cus Ferrara, De Luca figura nello staff prima come allievo, poi come aiuto del M°Turatti dal 1992 al 1997, e infine come responsabile della Scuola Tennis negli ultimi vent’anni.

Ha portato nel 2018 più di 10 allievi alla seconda categoria, risultato mai ottenuto nella storia del tennis cittadino, e oltre 30 allievi alla terza categoria.

 

“Nando”, negli anni ha dimostrato di essere un vero stakanovista, e quest’anno è stato il capitano delle due formazioni di Serie C del Cus Ferrara, una delle quali ha raggiunto i Play Off promozione a livello nazionale, e ha fatto da chioccia alla squadra di D2 promossa in D1 con una squadra formata da soli Under 16. E’ responsabile di tutti i campionati giovanili delle squadre cussine (Under 10, 12, 14, e 16, e dei campionati di Serie d1, d2, d3, d4 maschili e femminili che hanno gareggiato in tutto il nord Italia).

Tecnico di alcuni giocatori Under del giro della Nazionale, con Carlo Alberto Caniato sta costruendo un miracolo sportivo che nel 2018 li ha portati entrambi alla convocazione come atleta e come coach al Roland Garros giovanile di Parigi, risultato figlio delle numerose convocazioni a stage regionali, raduni nazionali in qualità di Tecnico di giovani promesse. 

 

I candidati della sezione Atletica Leggera ai prossimi Cus Ferrara Awards  

 

Alice Bizzarri é tra le candidate per il premio interno della sezione atletica ai Cus Ferrara Awards del 15 gennaio.

Alice, nel 2018, ha conseguito questi risultati: finalista (settima) nei 200m Campionati Italiani outdoor promesse, decima 100m Campionati Italiani outdoor promesse, tredicesima 60m Campionati Italiani indoor promesse, finalista (sesta) 100m Campionati italiani universitari, sesta 200m Campionati italiani universitari, campionessa regionale assoluta 200m, quinta 100m campionati regionali assoluti, terza 60m campionati regionali indoor promesse. 

Aurora Ottoboni (lancio del Martello): decima lancio del martello campionati italiani cadette,. seconda lancio del martello campionati regionali cadette, vincitrice nel lancio del martello di sei meeting regionali categoria cadette.

Federica Camattari (velocista): partecipazione nei 100m ai campionati italiani Allievi

undicesima 60m campionati regionali allieve.

Candidata al Premio Talento dell’anno Cus Ferrara è sempre Alice Bizzarri che è cresciuta nella sezione atletica del CUS Ferrara dalle categorie giovanili. Ecco in sintesi le motivazioni: si è sempre distinta per l'impegno costante e consapevole. E' migliorata nel corso degli anni fino a diventare una delle migliori velociste di Ferrara: prima di sempre nei 60m e nelle prime tre di sempre nei 100 e nella specialità nella quale si esprime al meglio, i 200m. Qualche infortunio grave non l'ha fermata nella sua rincorsa verso prestazioni di valore assoluto. Studente del nostro ateneo, si è laureata da poco in Ingegneria. Capitana della squadra femminile assoluta, è fondamentale in gara e fuori gara per la coesione del gruppo. Si impegna anche come giudice ausiliario nelle manifestazioni giovanili provinciali e dà il suo contributo nella gestione dei meeting regionali.  

Premio allenatore dell’anno, per l’atletica il candidato è Maurizio Stagni che è stato per due decenni atleta della sezione atletica. Sempre interessato alle dinamiche che stanno alla base della prestazione, è allenatore di secondo livello e si è sempre tenuto aggiornato sulle metodiche dell'allenamento. La sua caratteristica principale è l'eclettismo: atleta di salti e prove multiple ha cominciato come allenatore nelle stesse specialità. Nel tempo ha cominciato a interessarsi del settore lanci, ed è diventato così esperto da diventare quest'anno docente dei lanci per la laurea in scienze motorie del nostro ateneo. Collabora col team di allenatori della sezione in spirito di grande collaborazione. E' sempre presente sul campo e efficace sia nelle categorie giovanili (Aurora Ottoboni e Caterina Mantovani) che nel settore assoluto (Diego Andreoli).

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'