In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Basket | Giovanili

Comunicato giovanili Assigeco Piacenza

05/06/2019


Comunicato giovanili Assigeco Piacenza

 

 

 

UNDER 18 GOLD

Dopo 80’ di battaglia vera è grande festa in casa UCC Assigeco Piacenza, con il gruppo Under 18 Gold che batte Monte San Pietro e stacca il biglietto per la Finalissima di domenica 9 giugno - ore 18 a Castelfranco Emilia, Modena - contro la Pallacanestro Forlì 2.015.

 

Gara d’andata

MONTE SAN PIETRO – UCC ASSIGECO PIACENZA 69-70

(20-21, 41-40, 55-53)

 

ASSIGECO: Peviani 2, Fermi 4, Tavazzi, Noe 5, Filippa, Rigoni 15, Andena 19, Bussolo 2, Ferro 3, Valdonio ne, Superina ne, Jelic 20. All. Locardi – Vice Mazza – Scorletti

 

MONTE SAN PIETRO (BO) – La partita d’andata, giocata sul campo dei bolognesi, ha visto l’Assigeco approcciare la gara tanto bene nella metà campo offensiva quanto in maniera disattenta e svogliata in quella difensiva. Il risultato è stato un’alternanza di canestri e disattenzioni che ha mandato i biancorossoblu a riposo sotto di una lunghezza con il punteggio di 41-40. Rientrati dagli spogliatoi è Monte San Pietro a mantenere sempre la testa della gara, con i piacentini che da una parte migliorano sensibilmente in difesa, ma che dall’altro vedono calare drasticamente le percentuali di tiro. All’ultimo mini-intervallo è 55-53 Monte San Pietro. 

Nell’ultima frazione i padroni di casa sembrano mettere le mani sulla partita (62-57 al 35’), ma uno splendido Alessandro Noè, ben coadiuvato da Rigoni e Andena tiene in partita i biancorossoblu (67-65 al 39’). E’ un glaciale Paolo Fermi, a meno di 60 secondi dal termine a regalare ai suoi il primo vantaggio di tutto il secondo tempo, con l’Assigeco che riesce a chiudere la gara con un punto di vantaggio (69-70 il finale), da difendere nella partita di ritorno.

 

Gara di ritorno

UCC ASSIGECO PIACENZA - MONTE SAN PIETRO 69-57

(22-10, 39-28, 57-47)

 

ASSIGECO: Peviani 2, Fermi 2, Tavazzi, Noe 4, Filippa, Rigoni 7, Andena 19, Bussolo 4, Ferro, Valdonio 5, Superina, Jelic 26. All. Locardi – Vice Mazza – Scorletti

 

CODOGNO (LO) - Sette giorni dopo, le due squadre si sono nuovamente affrontate al Campus di Codogno, davanti a una bella cornice di pubblico, per gli ultimi 40’ che avrebbero definito il nome della sfidante della favoritissima Pallacanestro Forlì 2015, nella Finale del campionato.  

A differenza di quanto avvenuto nella gara d’andata l’Assigeco parte fortissimo in difesa concedendo le briciole all’attacco bolognese, mentre dall’altra parte uno scatenato Jelic, già a quota 11 a fine primo quarto, regala il +12 ai biancorossoblu alla prima sirena (22-10 al 10’). 

Il secondo quarto vive di due parziali importanti, il primo ancora a favore Assigeco, con Bussolo e Rigoni grandi protagonisti (36-20 al 15’), il secondo premia gli ospiti che non mollano la partita e chiudono a -11 all’intervallo (39-28 dopo 20’). 

Al rientro dagli spogliatoi l’Assigeco con quattro punti consecutivi prova a chiudere la gara (43-28 al 22’) ma un totale black-out con tre palle perse consecutive riapre completamente la partita e il discorso qualificazione (45-42 al 25’). Nel momento più difficile, però, i padroni di casa si aggrappano in una metà campo a capitan Andena e nell’altra ai ‘mastini’ Ferro e Peviani chiudendo la frazione con un parziale di 12-5 che ristabiliva le distanze tra le due squadre (57-47 a fine 3° periodo). 

Nell’ultima frazione sono Valdonio e Jelic a colpire da 3 punti quasi consecutivamente, Noè è un gladiatore a rimbalzo e gli ospiti non riescono mai ad avvicinarsi, con l’Assigeco che taglia il traguardo a braccia alzate.

 

UNDER 16 UISP, FINALE AMARA

CSA AGRATE BRIANZA - UCC ASSIGECO PIACENZA 65-44

(21-14, 19-16, 17-10, 8-10)

 

CSA AGRATE BRIANZA: Gerardi 8, Graticola 13, Sala 4, Conte 4, Federici 12, Amadio 3, Steffenini 6, Comande' 2, Stoppato 3, Rampani 4, Melzi 6.

ASSIGECO: Cimelli, Nigrelli, Fanzini 2, Anfini 5, Zaka 4, Gabbiani, Rossi 4, Ferrarini 5, Barbaglio 11, Lucchini 2, Molina 6, Parisi 5.

 

Emozionante finale di campionato per l'Under 16 UISP di Assigeco Piacenza che dopo un lungo percorso nel campionato UISP lombardo, culminato con l’approdo alla finale contro CSA Agrate Brianza.

La partita rimane in equilibrio fino alla metà con entrambe le squadre che si affrontano a viso aperto e senza rinunciare a difese aggressive che non fanno sconti in nessuna situazione.

La seconda metà di partita è caratterizzata dal decisivo parziale di Agrate che si porta improvvisamente a +15.

A questo punto le gambe pesanti e mancanza di lucidità penalizzano i ragazzi biancorossoblu che sono costretti ad arrendersi per 65-44 agli avversari dopo essere stati in grado di infilare una straordinaria striscia di 6 vittorie consecutive che gli sono valse l’accesso a questa finale.

 

 

Andrea Centenari

Ufficio Stampa

UCC ASSIGECO PIACENZA



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'