In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Basket

Cento non fa sconti e passa anche a Lecco

24/04/2018


Cento non fa sconti e passa anche a Lecco

 

Si conclude con un’altra vittoria al supplementare la stagione regolare della Baltur che, in quel di Lecco, s’aggiudica una gara emozionante e ricca di colpi di scena, a una settimana dalla serie play-off con San Giorgio su Legnano. Al “Bione” la Baltur si presenta con D’Alessandro ma Pasqualin e Rizzitiello non sono della partita, così come Maccaferri e Spera per Lecco. L’inizio degli emiliani è da incubo. Benfatto lascia il campo ad appena un minuto dal via per un infortunio a una caviglia che fortunatamente non gli impedisce di tornare successivamente sul parquet mentre Lecco parte forte (9-1) e accumula fino a 15 punti di vantaggio (35-20), a un paio di minuti dall’intervallo lungo. In principio di ripresa la Baltur accorcia le distanze per poi rifarsi sotto con un sontuoso Graziani e sorpassare con un chirurgico Chiera (48-49). I locali riprendono il largo in chiusura di terza frazione (60-52), ma l’ex Piunti ripristina la parità a quota 60. Nel quarto periodo Lecco ritenta la fuga ma Graziani e Vico ricuciono le strappo, quindi Piunti firma il “+2” (69-71) ma un canestro di Balanzoni consente ai padroni di casa di prolungare le ostilità. Nel supplementare Cento cerca a più riprese lo strappo ma Solazzi risponde sistematicamente fino a 29” dalla fine, quando Vico piazza il colpo del KO, poiché la difesa seguente e i tiri liberi di Chiera mettono due possessi tra le due formazioni. Dunque la Baltur chiude al primo posto la stagione regolare con dieci lunghezze di vantaggio su Piacenza, mentre Vicenza, Crema, Faenza, Lecco, Forlì e Desio sono le altre sei squadre qualificate per i play-off. Olginate, Rimini, Lugo e Palermo si dovranno sudare la permanenza in serie B tramite i play-out, mentre Costa Volpino retrocede nella categoria inferiore. Alle ore 18 di domenica 29 aprile, la prima palla a due della serie tra Cento e San Giorgio su Legnano, in programma al Pala Ahrcos. La gara di ritorno è fissata per le ore 21 di giovedì 3 maggio, al Pala Bertelli di Via del Campaccio a San Giorgio su Legnano. L’eventuale spareggio è infine previsto per le ore 18 di domenica 6 maggio su suolo emiliano. La vincente affronterà al secondo turno la vincente della serie tra Montecatini e Faenza.

 

BASKET LECCO-BALTUR CENTO 82-84

PARZIALI: 19-14, 21-13, 20-25, 11-19, 11-13.

LECCO: Costa 9, Vitelli NE, Fabi 8, Calò, Morgillo 8, Solazzi 9, Ratti NE, Riva 3, Balanzoni 23, Quartieri 11, Cacace 11, Albenga NE. All. Meneguzzo.

CENTO: Ba 4, Piunti 14, Vico 22, Chiera 13, Graziani 9, Pasqualin NE, D’Alessandro, Benfatto 16, Cantone 4, Mastrangelo, Fioravanti 2, Rizzitiello NE. All. Benedetto.

ARBITRI: Pellicani, Roiaz.

 

 

 

BALTUR CENTO

Michele Manni

 




Benedetto (Baltur): “vogliamo chiudere la stagione regolare con una vittoria”

22/04/2018


Benedetto (Baltur): “vogliamo chiudere la stagione regolare con una vittoria”

 

Alla vigilia dell’ultimo turno di stagione regolare, Giovanni Benedetto traccia un primo bilancio di quanto sin qui fatto dalla Baltur.

 

Coach, con Reggio Emilia è arrivata la venticinquesima vittoria in campionato. Come commenta, l’ennesima affermazione della sua squadra?

«Non era una partita facile perché venivamo da una settimana complicata per i problemi che a turno avevano costretto Chiera, D’Alessandro, Fioravanti, Rizzitiello e Vico a fermarsi. Lo stesso Piunti era stato vittima di un attacco febbrile nelle ore precedenti la gara, ma abbiamo dovuto chiedergli di stringere i denti. Per loro era una partita importante, in caso di vittoria avrebbero ipotecato la salvezza diretta ma abbiamo giocato una partita solida e in cui siamo riusciti a sfruttare una rotazione che ci ha consentito di sopperire all’emergenza e portare a casa i due punti, come già accaduto in precedenza a Palermo e Rimini.».

 

La penultima giornata di stagione regolare registra la sconfitta di tutte le prime della classe, tranne Cento. Che significato attribuisce, a questo dato?

«Si tratta di un fatto che supporta quanto già detto. Che la nostra vittoria con Reggio Emilia non era affatto scontata, ma anche e soprattutto che in questo campionato niente è già scritto. Da un lato ci dice che ad oggi abbiamo fatto tanto, perché 50 punti non sono un traguardo banale e per questo bisogna fare i complimenti alla squadra, ma dall’altro ci racconta che non basta, per raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissati. Dalla prossima settimana i punti fatti conteranno zero, ma entriamo nei play-off con consapevolezza e fiducia.».

 

La prima fase del campionato si chiude con la trasferta di Lecco. Quali sono, i vostri obiettivi di giornata?

«Lecco è una buonissima squadra, bene allenata e che si trova a quattro soli punti dalla seconda in classifica, nonostante la sconfitta rimediata alla prima giornata, quando è scesa in campo con la “Under 20”, e i tanti infortuni subiti nel girone di ritorno. In casa, in particolare, è una formazione che tende ad esaltarsi e domenica scenderà in campo per cercare di guadagnarsi il fattore campo a favore al primo turno di play-off. Il nostro obiettivo è quello di vincere per arrivare alla fase successiva nella miglior condizione possibile, perché ci misureremo con una squadra che parteciperà alla seconda fase e perché vogliamo chiudere la stagione regolare con una vittoria.».

 

 

 

BALTUR CENTO

Michele Manni

 



Basket Lecco vs Baltur Cento, il prepartita

21/04/2018


Basket Lecco vs Baltur Cento, il prepartita

La Baltur chiude la stagione regolare sul campo di Lecco dove, alle ore 18 di domenica, affronterà la formazione locale al “Bione”. I bianco/rossi, pur reduci dall'ennesima settimana caratterizzata da problemi di varia natura che a turno hanno costretto ai box Pasqualin, Vico, Rizzitiello e Benfatto tra gli altri, si apprestano a partire per la Lombardia con l’obiettivo di presentarsi ai play-off vincendo e chiudendo a quota 52 punti in classifica, un traguardo a cui soltanto Cento e San Severo possono ambire, date le sconfitte rimediate da Omegna e Palestrina nell’ultimo turno di campionato. Per fare ciò dovrà però misurarsi con la squadra allenata da Massimo Meneguzzo, navigato tecnico milanese al quarto anno consecutivo sulla panchina del club lombardo. Quinta forza del girone, quella lecchese è una squadra che in casa si è aggiudicata dodici dei quattordici incontri sin qui disputati. Principali terminali di Lecco sono il centro Balanzoni (18 punti e 7 rimbalzi in 31’), l’ala Cacace (oltre 11 punti e 5 rimbalzi in 27’) e la guardia Fabi (10.6 punti in 26’). Al primo turno di play-off la Baltur potrebbe trovare Borgosesia, Cecina, Empoli, Pavia o San Giorgio su Legnano. Ipotizzando il possibile successo di Borgosesia su Livorno (il bilancio stagionale dei labronici è di 0 vittorie e 29 sconfitte) e quello di Pavia a Oleggio (i primi devono assolutamente vincere per accedere ai play-off mentre i secondi si giocheranno la permanenza in categoria con Moncalieri in una serie al meglio delle tre gare), il numero di combinazioni possibili scenderebbe a quattro e determinanti sarebbero i risultati provenienti da Milano, dove i locali ospitano Cecina, e San Giorgio su Legnano, dove è in programma lo scontro diretto tra i padroni di casa ed Empoli. Detto ciò, Cento affronterebbe dunque Borgosesia (in caso di vittoria di Cecina ed Empoli), Cecina (in caso di vittoria di Milano e San Giorgio su Legnano), Pavia (in caso di vittoria di Empoli e Milano) o San Giorgio su Legnano (in caso di vittoria di Cecina e San Giorgio su Legnano). I destini di Cento e Lecco potrebbero nuovamente incrociarsi al secondo turno, poiché i blu/celeste occupano attualmente la quinta piazza in graduatoria ma potrebbero guadagnare una posizione, in caso di vittoria e contemporanea sconfitta di Vicenza con Palermo, così come perderne una, in caso di sconfitta e contemporanea vittoria di Faenza con Crema. Arbitreranno la gara, Nicholas Pellicani di Ronchi dei Legionari (GO) e Matteo Roiaz di Muggia (TS).

 

 

BALTUR CENTO

Michele Manni

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'