• Romagna Sport
  • Marche Sport

Ciclismo

Castellarano: torna l'appuntamento con la Granfondo

27/07/2021

Castellarano: torna l'appuntamento con la Granfondo

Enzo Gallo, Presidente di Sportinsieme Castellarano

CASTELLARANO – Torna il ciclismo lungo il Secchia. Domenica 5 settembre 2021 si svolgerà il 6° raduno della Granfondo del Trofeo BPER Banca, ovvero la 2° tappa del giro delle 2 cime in memoria di Emilio e Rolly Cattalini. La manifestazione è prevista anche in caso di maltempo, in quanto rappresenta uno degli eventi sportivi più importanti per l'Associazione di Sportinsieme e la città di Castellarano. Sarà possibile intraprendere 3 diversi percorsi: il giro Lungo di 120 km con un dislivello di 1800 metri, il quale vede toccare le città di Castellarano, Prignano, Cerredolo, Gatta, Bebbio, Baiso, Roteglia con ritorno proprio a Castellarano, è possibile inoltre prendere parte anche a due giri più semplici: il Giro Medio di 90 km, con dislivello di 1300 metri ed il giro Corto di km 55 con un dislivello 600 metri. Il Giro delle Due Cime è un circuito di Granfondo cicloturistiche esclusivamente a carattere non agonistico con partecipazione aperta a tutti i ciclisti delle categorie Cicloturisti, Ciclosportivi e Cicloamatori in regola con le norme di tesseramento vigenti, tesserati con UISP, FCI e tutti gli Enti convenzionati con FCI. 

 

Durante la giornata verranno premiate le quindici squadre classificate con almeno cinque partecipanti, in ordine decrescente di punteggio, la commissione attribuirà 1 punto a chi si iscrive al percorso autogestito e tre punti a chi si iscrive alla Granfondo. Sarà premiata anche la squadra femminile più numerosa che prenderà parte al Trofeo Memorial Cattalini.

“L'evento tanto atteso avrà sicuramente una forte risonanza in quanto premia sì lo sport ma maggiormente il lavoro di squadra e il concetto di collettività” ci racconta il presidente Enzo Gallo, che conclude dicendo: “Dopo questo lungo stop c'è tanta voglia di ritrovarsi e fare sport insieme, in totale sicurezza”.


Ufficio Stampa a cura di Amedeo Faino

Commenti

PUBBLICITA'