In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio

Casalgrandese Juniores a Maranello in cerca di rilancio

08/11/2018


Casalgrandese Juniores a Maranello in cerca di rilancio

Dopo tre sconfitte consecutive, la Casalgrandese Juniores è pronta a cercare rilancio in terra modenese: l'avversaria di turno non è certo tra quelle più accomodanti, ma in questo girone C regionale le difficoltà sono davvero all'ordine del giorno. Dopodomani, a partire dalle ore 15, la compagine allenata da Albert Davoli sarà di scena allo stadio "Dino Ferrari" di Maranello: i nostri beniamini affronteranno ovviamente i biancoazzurri di casa, in un confronto che sarà valido per il programma dell'undicesima giornata. 

 

Più nel dettaglio, la Casalgrandese proviene da una battuta d'arresto pesante anche sul piano numerico: come è noto, sabato scorso il Castelvetro ha espugnato Villalunga con un severo e perentorio 1-5. L'obiettivo dei biancoblù è dunque quello di individuare un riscatto immediato, pur nella consapevolezza dei grandi numeri che caratterizzano il Maranello: la formazione d'oltre Secchia si trova infatti in una striscia utile che dura da quattro partite, e nelle ultime settimane ha sconfitto in successione il terzetto Vezzano-Pgs Smile-Atletico Montagna prima del pari di cinque giorni fa a Scandiano. 

 

La Casalgrandese è dunque attesa da un banco di prova decisamente severo, ma va ricordato che il capitolo di sabato prossimo resta ancora tutto da scrivere. Anche se fin qui i risultati numerici sono stati complessivamente negativi, la squadra di Davoli ha saputo senza dubbio distinguersi sul piano della fibra caratteriale: inoltre l'organico lascia intravedere numerosi spunti incoraggianti dal punto di vista del gioco, sprazzi di luce che andranno affinati e sempre più allargati nei prossimi impegni ufficiali. La situazione del fondoclassifica resta ancora tutta da definire: tempi e spazi per risalire la china non mancano di certo.



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'