In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Basket

Cagnardi (Grissin Bon): "Con brescia aggressività e concentrazione per 40 minuti"

26/01/2019


Cagnardi (Grissin Bon): "Con brescia aggressività e concentrazione per 40 minuti"

foto Pallacanestro Reggiana


Si è svolta nel primo pomeriggio di oggi alla palestra Chierici di via Cassala la conferenza di presentazione del match con Brescia (in programma domenica alle 18:00) del coach biancorosso Devis Cagnardi che ha fatto il punto sulla situazione degli atleti infortunati: “Già dalla fine della scorsa settimana Niccolò De Vico ha dato segnali confortanti, clinicamente sta bene quindi sarà della partita. Per quanto riguarda Pedro Llompart, pensavamo di recuperarlo per il match con Torino ma ha dato buoni segnali e il processo riabilitativo ha subìto un'accelerazione, ovviamente visto il tipo di problema muscolare daremo ascolto alle sue sensazioni nel corso della partita, ma potremo già metterlo in campo contro Brescia. Più complicata la situazione di Pablo Aguilar che, fra i tre, è quello che ha avvertito ancora fastidio durante la settimana; Pablo si è messo a disposizione ed i medici hanno dato l'ok, ma dovremo calibrare il suo utilizzo in base alle sue indicazioni a partire dal riscaldamento pre-gara. Non sarà facile andare in campo tenendo d’occhio le condizioni di 2 atleti, ma poterli avere a disposizione insieme a De Vico ci dà un’importante iniezione di fiducia”.

 

 

 

Il coach è quindi passato a parlare degli avversari: “Brescia arriva a Reggio in una situazione di roster ridotto che anche noi abbiamo vissuto, sappiamo bene che questo dà compattezza al gruppo, energia nervosa, i giocatori non hanno nulla da perdere, sanno che al di là della loro prestazione saranno in campo e questo spesso infonde sicurezza. E’ una squadra molto combattiva che arriverà a Reggio Emilia con la giusta mentalità . dovremo restare concentrati ed aggressivi per tutti i 40 minuti”.

 

 

 

 

 

Gaia Spallanzani

Responsabile Relazioni Esterne e Ufficio Stampa

Pallacanestro Reggiana Srl

 

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'