In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Volley

Bellotti (WiMORE Energy Volley Parma) si sente più libero

24/07/2020


Bellotti (WiMORE Energy Volley Parma) si sente più libero

 

 

Il prodotto del settore giovanile dell’Energy, classe 2001, cambia ruolo e da schiacciatore passa a libero nel roster della prima squadra che prenderà parte al campionato di Serie B 

La WiMORE Energy Volley Parma è felice di comunicare la conferma di Niccolò Leonardo Bellotti, cresciuto nel settore giovanile dell’Energy Volley, che dalla prossima stagione ricoprirà il ruolo di libero in prima squadra. Una svolta fondamentale nel percorso di crescita del talento classe 2001 che fino allo scorso anno giocava in banda e ora si sposta stabilmente in seconda linea, in cui potrà far valere le sue eccellenti qualità in difesa e ricezione. Nella metamorfosi approvata in pieno dall’Head Coach Alberto Raho che intravvede enormi potenzialità. “Conosco Niccolò da tantissimo tempo, sin da quando ha iniziato da tredicenne la sua strada qui all’Energy. Ha fatto lo schiacciatore per tanti anni ma adesso è il momento di dimostrare le proprie qualità come libero in una categoria nazionale. La scelta dell'anno scorso di tenerlo in prima squadra ha dato i suoi frutti, ora tocca a lui cercare di ritagliarsi lo spazio che secondo me merita per la dedizione e la passione che mette in campo tutti i giorni”. Bellotti, protagonista anche nel beach volley, è pronto a calarsi nella nuova parte. “Il posto 4 era la mia zona preferita, mi sono sempre sentito più ricettore che attaccante e questo cambio ruolo mi aiuterà nel gioco. E’ nel mio stile, partecipare a un campionato nazionale può essere una vetrina importante”. 

 

Cosa ti prefiggi per la prossima stagione? 

“Il mio obiettivo è migliorare e cercare di giocarmela per esser titolare. Mi piacerebbe diventare un libero adatto alla Serie B”. 

 

Ti piace il progetto? 

“E’ molto stimolante, le ambizioni non mancano e noi giovani, io in primis, dovremo fare di tutto per dare una mano alla squadra nel momento del bisogno”. 

 

Qual è il tuo rapporto con il coach Raho? 

“Gli porto tanto rispetto e lo stimo anche come persona, mi è sempre stato vicino in questi anni e mi auguro di ricambiare la fiducia che mi sta dimostrando”.

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati





PUBBLICITA'

PUBBLICITA'