• Romagna Sport
  • Marche Sport

Basket | Dilettanti | DNB

Baltur Cento vs Rekico Faenza, il prepartita

Pagina 1 di 1

03/12/2016

Baltur Cento vs Rekico Faenza, il prepartita

Entra, cliccando su questo link , nella nostra nuovissima pagina Basket EmiliaRomagna,
e clicca . Sarai sempre aggiornato con tutte le notizie di Pallacanestro del nostro portale

 

     

 
Alle ore 18 di domenica, la Baltur affronta la Rekico Faenza al Pala Ahrcos di Cento. Il primo derby regionale stagionale è una sfida che rievoca le memorabili battaglie, in campo e sugli spalti, che coinvolsero emiliani e romagnoli nella prima metà degli anni novanta. Ripartita nel 2006 tramite la creazione di una polisportiva, la società manfreda si è resa protagonista di una rapida scalata iniziata in Prima Divisione e terminata con la brillante salvezza conseguita nell’anno da matricola nel terzo campionato nazionale. Allo stato attuale delle cose, la Rekico occupa la sesta posizione in classifica, a pari punti con Lecco e a due sole lunghezze dal plotone di testa, grazie soprattutto alle cinque vittorie ottenute davanti al pubblico amico in altrettanti incontri. Tra le note più liete di questo primo scorcio di stagione c’è la crescita di Riccardo Iattoni, ala bolognese con precedenti al Castiglione Murri e a Forlì (Tigers prima e Unieuro poi), che produce poco meno di 13 punti e 8 rimbalzi in 30’. In un gruppo affiatato e sostanzialmente invariato rispetto alla precedente edizione si sono subito ambientati i nuovi acquisti Marco Perin, playmaker grossetano da 11.9 punti e 3.2 assist in 28’, e Alessio Donadoni, esterno brianzolo con trascorsi a Desio ma proveniente da Lissone. Esperienza e qualità sotto canestro sono assicurate da due vecchie conoscenze centesi quali Daniele Casadei e Jacopo Silimbani. Dalla panchina escono inoltre la guardia Boero, l’ala Pini e il centro Di Coste, vicentino che vanta un’esperienza in Seconda Divisione NCAA con la Northwood University. Per sopperire agli infortuni che hanno limitato la rotazione della formazione allenata da Marco Regazzi, imolese ma ex giocatore di Faenza e protagonista da allenatore della cavalcata dei romagnoli dalla Promozione alla Serie B in cinque anni, è infine giunto Alessandro Maccaferri: playmaker cresciuto a San Lazzaro ma già visto a Imola, Mantova e Barcellona in A2. Al seguito di Casadei e soci, sono annunciati almeno 80 tifosi. Arbitreranno Lorenzo Grazia di San Pietro in Casale (BO) ed Edoardo Ugolini di Forlì (FC).
 
 
 
BALTUR CENTO
Michele Manni

Baltur Centro vs Rekico Faenza 77- 79 (23-19; 36-33; 58-56)

Baltur Cento, al pala ahrcos passa faenza

Pagina 1 di 1

05/12/2016

Baltur Centro vs Rekico Faenza 77- 79 (23-19; 36-33; 58-56)

Entra, cliccando su questo link , nella nostra nuovissima pagina Basket EmiliaRomagna,
e clicca . Sarai sempre aggiornato con tutte le notizie di Pallacanestro del nostro portale

 

Al Pala Ahrcos la Rekico Faenza costringe la Baltur Cento alla seconda sconfitta casalinga stagionale, al termine di un match combattuto e incerto dal primo all’ultimo possesso. Alla palla a due gli emiliani devono ancora una volta rinunciare a Bianchi mentre i romagnoli si presentano senza gli infortunati Benedetti e Penserini. Davanti agli oltre mille spettatori, di cui circa 80 ospiti, le due squadre danno vita a un vivace primo quarto fatto di sorpassi e controsorpassi ma con finale favorevole ai biancorossi, che mandano in archivio il periodo iniziale sul punteggio di 23-19. In seguito la Baltur scappa a “+8” (30-22), la Rekico rientra con Maccaferri e sorpassa con Donadoni (32-33) ma Cento chiude avanti la prima metà (36-33). Nella ripresa la Baltur scappa con Caroldi e Bedetti (48-40) ma Faenza la riprende con Donadoni e poi scappa con Boero (50-54). Dieci punti consecutivi di Brighi riportano in carreggiata Cento ma un tap-in di Donadoni sulla sirena di fine terzo quarto avvia un break di 11-0 che vale il “+7” (58-65) e alimenta l’entusiasmo dei faentini, che iniziano a credere al colpaccio. Caroldi e Pignatti riportano successivamente in scia la Benedetto XIV (65-67) ma Faenza risponde con Maccaferri e Perin, che abbandona il campo per infortunio in seguito al canestro del “+7” (67-74). A una curva dal traguardo s’accende Chiera, che con 8 punti in fila rimette in discussione il punteggio (75-76), con dieci secondi sul cronometro. I tiri liberi di Maccaferri, Caroldi e Boero aggiornano il risultato sul 77-79. La Baltur avrebbe quindi la palla per il pareggio o la vittoria e quattro secondi da giocare, ma non riesce a trovare la via del canestro e la Rekico può festeggiare. Cento tornerà in campo alle ore 18 di giovedì 8 dicembre in quel di Pisogne, dove affronterà la Vivigas Alto Sebino. Il ritorno al Pala Ahrcos è invece fissato per le ore 18 di domenica 11 dicembre, per la sfida con la Bakery Piacenza. In tale occasione la società guerciniana ha proclamato la “giornata biancorossa”, per la quale l’ingresso sarà a pagamento per tutti, trattandosi di partita non coperta dall’abbonamento. La prevendita sarà riservata ai soli abbonati dalle ore 18 alle 20 di venerdì presso il Pala Ahrcos, mentre sarà aperta a tutti dalle ore 11 alle 13 e dalle 16 alle 18 di sabato, in Piazza Guercino. Domenica 11 dicembre, infine, la biglietteria aprirà alle ore 16.
 
BALTUR CENTO-REKICO FAENZA 77-79
PARZIALI: 23-19, 13-14, 22-23, 19-23.
CENTO: Chiera 14, Andreaus 5, Bedetti 15, Benfatto 10, Pignatti 10, D’Alessandro, Brighi 12, Botteghi, Farabegoli NE, Caroldi 11. All. Giordani.
FAENZA: Perin 10, Boero 10, Silimbani 6, Donadoni 16, Casadei 10, Iattoni 13, Agriesti NE, Pini, Di Coste NE, Maccaferri 14. All. Regazzi.
ARBITRI: Grazia, Ugolini.
 
 
BALTUR CENTO
Michele Manni
 

Baltur Centro vs Rekico Faenza 77- 79 (23-19; 36-33; 58-56)

Pagina 1 di 1

05/12/2016

Baltur Centro vs Rekico Faenza 77- 79 (23-19; 36-33; 58-56)

Entra, cliccando su questo link , nella nostra nuovissima pagina Basket EmiliaRomagna,
e clicca . Sarai sempre aggiornato con tutte le notizie di Pallacanestro del nostro portale

 


 


CENTO: Chiera 14, Andreaus 5, Bedetti 15, Benfatto 10, Pignatti 10, D’Alessandro, Brighi 12, Botteghi, Farabegoli, Caroldi 11. All.: Giordani.
FAENZA: Perinn 10, Boero 10, Silimbani 6, Donadoni 16, Casadei 10, Iattoni 13, Agriesti ne, Pini, Di Coste ne, Maccaferri 14. All.: Regazzi.
ARBITRI: Grazia – Ugolini
USCITO PER FALLI: Chiera

Gli uomini che fecero l’impresa. La Rekico sbanca il campo della capolista Cento con grinta e cuore e soprattutto con quel carattere che le sta permettendo di disputare una stagione incredibile, tenendo testa alle big del girone. L’unica nota stonata è l’infortunio occorso a Perin nell’ultimo quarto: il playmaker si sottoporrà domani ad accertamenti medici.

Davanti ad oltre un centinaio di tifosi arrivati da Faenza, la Rekico gioca una delle migliori gare della stagione, riuscendo in due occasioni a recuperare un passivo di otto punti, grazie all’apporto di tutti i giocatori. Il primo tempo è una lotta punto a punto con la Baltur che prova a mettere la freccia al 14’ volando sul 30-22 poi ci pensano i bombardieri faentini a rimettere le cose a posto con Iattoni che finalizza un break di 11-2 con una tripla. All’intervallo si arriva sul 36-33 per i padroni di casa, ma il dato più allarmante sono i 13 falli di Faenza contro i 4 degli avversari. La Rekico capisce il metro arbitrale adeguandosi alle fischiate e così nella seconda parte di gara difende con maggiore attenzione. Al rientro in campo la Baltur riprova a spingere sull’acceleratore trascinata dal tiro da fuori e tocca il 48-40, vantaggio vanificato in poche azioni dalla reazione manfreda che con i “bombaroli” Iattoni e Boero ribaltano addirittura i conti sul 54-40 a 1’58’’ dalla fine. La Rekico non fa però i conti con il romagnolo Brighi che piazza 8 punti filati riportando i suoi avanti 58-56 al 30’’. Si arriva finalmente all’ultimo quarto. La difesa faentina alza la pressione e ancora una volta l’attacco gira al meglio trovando il 74-67 a 1’44 dalla fine con una penetrazione di Perin. Il playmaker però scivola e deve uscire per infortunio. Neanche questo contrattempo ferma la Rekico brava a mantenere la lucidità anche quando Chiera a 10’’ dalla fine segna il 75-76 con tre tiri liberi. La Rekico vede il traguardo ad un passo, ma manca l’ultimo sforzo. Nel concitato finale Maccaferri si guadagna due liberi che realizza con grande freddezza (poi Caroldi lo imita: 77-78 a 5’’. Time out per Faenza. La rimessa finisce nella mani di Boero che subisce fallo sbagliando il primo libero e segnando il secondo: 79-77 a 4’’. Cento si affida a Bedetti per il tiro del supplemntare. La guardia prova il coast to coast, ma la difesa di Faenza non consente alla Baltur nemmeno di tirare. La Rekico può esultare!!
Nel prossimo turno la Rekico ospiterà l’Hikkaduwa Milano, turno infrasettimanale di campionato in programma giovedì 8 dicembre alle 18 al PalaCattani.
 
Luca Del Favero
Capo Ufficio Stampa Rekico Raggisolaris Faenza

Il prepartita di Baltur Cento vs Rekico Faenza

Pagina 1 di 1

03/12/2016

Il prepartita di Baltur Cento vs Rekico Faenza

Entra, cliccando su questo link , nella nostra nuovissima pagina Basket EmiliaRomagna,
e clicca . Sarai sempre aggiornato con tutte le notizie di Pallacanestro del nostro portale

 

 


Un derby regionale dal sapore di alta classifica. Sarà questo il leit motiv che accompagnerà la Rekico domenica in casa della Baltur Cento (palla a due ore 18 Pala Ahrcos, Piazzale Donatori sangue organi, Cento), una delle cinque regine del girone. Faenza si presenterà con il morale altissimo in virtù di un’ottima classifica e decisa a provare il colpo grosso in terra emiliana. L’impresa non sarà delle più semplici, ma con l’aiuto dei tanti tifosi faentini che saranno presenti sugli spalti (la prevendita in settimana è andata a gonfie vele) nulla sarà impossibile.

WEB RADIO La radiocronaca della partita sarà trasmessa in diretta sulla web radio dei Raggisolaris. Per ascoltarla su computer, smartphone e tablet bisognerà cliccare sul link http://awdio.com/Raggisolaris-Faenza che trovate nella sezione “web radio” nella home page del sito www.raggisolaris.it oppure sul link che sarà postato poco prima dell’inizio del match sulla pagina Facebook ufficiale della società. E’ inoltre disponibile l’app Awdio per IOS e Android. E’ consigliato utilizzarla con gli smartphone. Dopo averla scaricata bisognerà entrare nel canale Raggisolaris Faenza effettuando il login con il proprio profilo Facebook o registrandosi: entrambe le operazioni sono gratuite. Una volta entrati nel canale Raggisolaris cliccate sul triangolo che compare sul logo della società e partirà la diretta.

L’AVVERSARIO Anche in questa stagione la Baltur Cento è tra le favorite per la promozione in serie A2, un obiettivo che ha visto sfumare a giugno nella finale play off persa contro Forlì. Anche in questa stagione Cento sta recitando un ruolo da protagonista, occupando la vetta della classifica con 14 punti insieme a Bergamo, Crema, Piacenza ed Orzinuovi. In estate la dirigenza centese ha deciso di ripartire da coach Lanfranco Giordani e dal nucleo dei protagonisti dello scorso anno, inserendo però tre pedine fondamentali da quintetto. Come guardia è stata tesserata Adrian Chiera (ex Rimini in serie B), che sta viaggiando sui 13 punti a partita, mentre da Forlì è arrivata l’ala grande Luca Pignatti, reduce dall’ennesima promozione in carriera. Ottimo anche l’innesto di Sebastiano Bianchi da Tortona (serie A2), assente però nelle ultime giornate. A completare il poker delle new entry è il centro Matteo Botteghi, ex Santarcangelo (serie B). Oltre a Chiera e a Pignatti nel quintetto titolare ci sono il play Mattia Caroldi, l’ala Luca Bedetti e il pivot Michele Benfatto. Dalla panchina sono pronti ad entrare il play Lorenzo Brighi, la guardia Lorenzo D’Alessandro e l’ala Davide Andreaus.

IL PREPARTITA “Cento è una squadra costruita per la promozione – spiega il general manager Andrea Baccarini -, ma l’affronteremo con il nostro solito spirito, dando il massimo e facendoci valere. In questi primi due mesi il nostro campionato è stato positivo e la buona classifica è figlia della forza e della mentalità dei giocatori. Fino all’ultimo non molliamo e questo spirito ci sta permettendo di toglierci molte soddisfazioni e di mantenere vivo il sogno play off. Guardando il roster di Cento c’è poco da dire, perché in un gruppo molto competitivo con elementi del calibro di Caroldi, Bedetti e Benfatto sono stati inseriti Pignatti e Bianchi, giocatori di grande qualità. Senza dimenticare poi Giordani, allenatore che stimo molto. Sarà una partita molto dura e non vediamo l’ora di giocarla. Inoltre come sempre accade quella contro Cento non è una gara come tutte le altre viste le rivalità tra le due piazze che risalgono ad inizio Anni Novanta ed infatti sugli spalti ci saranno molti nostri tifosi, che saranno l’arma in più contro una delle più forti squadre del girone”.

PROSSIMO TURNO La Rekico ritornerà in campo nel turno infrasettimanale di giovedì 8 dicembre alle 18 al PalaCattani contro l’Hikkaduwa Milano.
 
Luca Del Favero
Capo ufficio stampa Rekico Raggisolaris Faenza
 

Commenti

PUBBLICITA'