In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Ciclismo

Accordi: "Il prossimo anno tornerò per vincere il Rally"

A Riolo Terme i vincitori della prima "Ultramarathon di Romagna - Aken" danno appuntamento al prossimo anno. Gastaldi: "Tradita dalla scarsa condizone nelle prime due tappe"

03/06/2018


Accordi: "Il prossimo anno tornerò per vincere il Rally"

Ha vinto alla sua maniera, cambiando marcia nei tratti più difficili. Così Luca Accordi (Bike Passion Faentina), disegnando traiettorie perfette in discesa e facendo il vuoto in salita - ha vinto la prima "Ultramarathon di Romagna - Aken", valida anche come campionato nazionale Acsi: "Ho fatto selezione nei tratti in salita - spiega Accordi - e ho guidato pulito in discesa. E' stata dura, ma mi sono anche divertito perché pedalare su questi tracciati è davvero bellissimo. Quest'anno non era nei miei programmi, ma credo che questo Rally di Romagna possa essere alla mia portata. Il prossimo anno potrei partecipare anche a tutta la manifestazione. Il tedesco? Per quasi metà della corsa sono rimasto in testa con lui. Poi, poco prima di Palazzolo, ho alzato ancora il ritmo e l'ho staccato". 

 

Ma può brindare anche Felix Fritzsch (Focus Rapiro Racing Team) che, arrivando sul traguardo davanti ad Armin Dalvai, ha di fatto ipotecato la vittoria di questa nona edizione: "Sì, la gara di domani ha un chilometraggio piuttosto ridotto - spiega il tedesco - per cui non penso che possano esserci grandi sorprese ai vertici della classifica generale. In ogni caso pedalerò con grande attenzione, perché basta poco per rovinare tutto". 

 

Tra le donne, si è imposta ancora la tedesca Cemile Trommer, al suo quarto successo su quattro tappe: "Penso ormai di avercela fatta - ammette - perché il vantaggio in classifica è rassicurante e la tappa di domani non dovrebbe essere molto insidiosa. Sono felicissima di questa vittoria e l'anno prossimo, per l'edizione del decennale, tornerò a Riolo per difendere il mio titolo".

 

Seconda in classifica la beniamina di casa, la faentina Elisa Gastaldi (Bike Passion), che oggi - arrivando seconda - ha di fatto consegnato il titolo vinto lo scorso anno nelle mani della Trommer: "Ho sofferto troppo nelle prime due frazioni - spiega - dove sono anche caduta e e probabilmente il mio Rally l'ho perso lì, anche se devo dire che la tedeschina quest'anno è andata davvero forte".   

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'