In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio

Amedeo Boiardi (Cadelbosco): Pensiamo al bene della vita di noi tutti

25/03/2020


Amedeo Boiardi (Cadelbosco): Pensiamo al bene della vita di noi tutti

Di seguito il pensiero di Amedeo Boiardi, uno dei responsabili del Progetto Cadelbosco, Progetto Intesa (Seconda categoria), nonchè Presidente della Polisportiva Cadelbosco.

In questo periodo di pausa forzata, a livello calcistico dilettanti e non, sono usciti vari Decreti del Consiglio dei Ministri, per ultimo quello di Martedì sera 24 Marzo, che fissa il blocco fino alla data del 3 Aprile. Negli ultimi giorni si nota qualche miglioramento nei numero dei nuovi contagi, ma sicuramente il problema si protrarrà almeno fino alla fine di  Aprile. 

E difficile pensare che a breve si possa tornare al calcio giocato, specie nei dilettanti. 

Hanno sospeso giustamente (ma con fatica) la seria A ed hanno rinviato gli Europei, immaginate se faranno tornare a giocare i dilettanti. 

Oggi come oggi, pensiamo piuttosto a sconfiggere questa brutta epidemia, rimanendo in casa per contenere il più possibile il contagio dal virus. Per fare questo è sufficiente pensare alle immagini dei camion militari a Bergamo costretti a trasportare i deceduti in altri cimiteri.

Ho letto da qualche parte che si sta cercando di trovare le date per giocare i recuperi dalla serie D alla terza categoria. Penso che prima di fine di Maggio non verranno tolti i divieti. 

Personalmente non credo ad una ripresa a breve e ritengo sarebbe bene sospendere il tutto per questa stagione. 

Pensiamo al bene della vita di noi tutti, e non solo al bene dello sport. 

Amedeo Boiardi dal 1965 in prima fila nel calcio dilettantistico Cadelboschese.

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati





PUBBLICITA'

PUBBLICITA'