In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio

2L, Il punto: Vanno in fuga Dozzese e Tozzona Pedagna

di ER

19/10/2020


2L, Il punto: Vanno in fuga Dozzese e Tozzona Pedagna

 



Alla seconda giornata, tenendo sempre conto che due partite debbono essere recuperate, si forma una coppia, in testa, che allunga con prepotenza sulle altre concorrenti. Dozzese e Tozzona Pedagna, che al debutto hanno vinto i rispettivi match con largo margine, si confermano anche in questa domenica, seppure incontrando maggiori difficoltà. L’unica compagine in grado di raggiungere le battistrada, se vincerà il recupero del 4/11, è l’Amaranto, che oggi ha superato, in un incontro dall’esito molto incerto, la Sef Virtus.

Tre pareggi hanno contraddistinto il turno di campionato ed una considerazione va subito fatta, alla luce dei risultati finora conseguiti dalle forze in campo: a parte un paio di esiti della prima giornata, abbiamo assistito a tutte partite combattute, segno che quest’anno, salvo sorprese, il girone ‘L’ della seconda categoria parrebbe svolgersi nel segno dell’incertezza e del massimo equilibrio.

Torniamo alle partite.

La Dozzese affronta il Montefredente, reduce da un buon pareggio al debutto. I castellani partono a ‘spron battuto’ e nel giro di meno di venti minuti annichiliscono gli avversari con le reti di Melara, al 2’, e Trabelsi, al 21’.  Un’altra goleada? Niente affatto, gli ospiti fanno vedere di che pasta sono fatti ed al 59’ accorciano le distanze con la loro stellina Bartoli. La partita si riapre ed il Montefredente si prodiga per raggiungere l’agognato pareggio. La Dozzese regge bene all’urto degli avversari e porta a casa una preziosa quanto complicata vittoria.

Anche la Tozzona Pedagna suda le proverbiali ‘sette camicie’ con la neopromossa Sporting Valsanterno ma riesce a conseguire il successo che le consente la testa della classifica seppure in coabitazione. Passano in vantaggio i padroni di casa al 17’ con Biagi ben servito da Iovino. Pareggia i conti, dopo appena 3’, Roncassaglia per la Tozzona con un tap-in sullo sviluppo di un corner. Nuovo vantaggio valligiano al 60’ con Prosperi ed altro pareggio imolese al 75’ su rigore con D.Bassi. Poco dopo viene espulso l’autore del secondo gol dei padroni di casa, Prosperi, per somma di ammonizioni. Ciò scompensa l’assetto tattico del Valsanterno. Nel finale, fuoco di fila di segnature col Tozzona che è bravo a fare un gol di più rispetto agli avversari: all’82 va in rete il neoentrato Casella e, all’84, Dardi per gli ospiti produce l’allungo. Conclude all’87’ bomber Morcone su punizione causata sullo stesso Morcone da Zanoni, poi espulso. Finale coi valligiani protesi in avanti e gli ospiti che tengono a fatica il risultato positivo. 

Pari e patta in un altro incontro tra squadre di alto lignaggio. Un risultato ad occhiali che mantiene Siepelunga e Futa in linea di navigazione ma che lascia ad entrambe un po’ di amaro in bocca per diversi motivi. I padroni di casa sprecano almeno cinque nitide palle gol pur disputando un incontro sottotono. Gli ospiti mantengono l’iniziativa del gioco ma sono poco incisivi negli ultimi trenta metri. Il pareggio è risultato giusto.

La terza vittoria della seconda giornata di campionato l’ottiene l’Amaranto a scapito della Sef Virtus che ancora non ha smaltito la ‘scoppola’ di domenica scorsa con la Dozzese. La partita è combattuta ed i padroni di casa hanno ragione dei bolognesi solo nella ripresa. Apre le ostilità la Virtus al 12’ con Bonafede; pareggio immediato dei castellani al 15’ col rigore di Iannicello, poi nuovo vantaggio ospite al 17’ ad opera di Ludergnani. L’Amaranto rimonta nella seconda parte di gara, coi gol di Franceschi al 46’ e BeKhmas al 63’.

Altri due pareggi, entrambi per 1-1 completano il turno.

L’Atletico Mazzini strappa un buon pari al San Donato. Vanno in vantaggio gli ospiti al 10’ con Dini; pareggia il solito Avati al 48’.

Infine lo Sporting Pianorese si fa imporre il  pareggio casalingo dalla Stella Azzurra che ha avuto un approccio più che soddisfacente col nuovo torneo. E’ bomber Crisci ad aprire le ostilità al 17’. Ottima premessa per conseguire il primo successo in campionato. Ci pensa Alvieri, già a segno domenica scorsa con una doppietta, a rimettere le cose a posto per gli imolesi.

 

 

Ti piace scrivere di sport ? Scrivici a redazione@emiliaromagnaport.com

 

Clicca qui per vedere i risultati e la classifica del campionato di Seconda Categoria Girone L

 

Clicca qui per vedere la classifica marcatori del girone

 

 Clicca mi piace sulla dilettanti BO per essere sempre aggiornato sul calcio di provincia



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati





PUBBLICITA'

PUBBLICITA'