In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Basket

2G Ferrara, AUgusto, Cortesi e Legnani: “siamo qua per fare il meglio possibile”

14/06/2019


2G Ferrara, AUgusto, Cortesi e Legnani: “siamo qua per fare il meglio possibile”

FERRARA. “Siamo qua per fare il meglio possibile”. C’è chi, come Giovanni Agusto, è scaramantico e non pronuncia mai la parola promozione e chi, come Federico Legnani, di salti di categoria negli ultimi anni ne ha centrati quattro. E poi c’è Simone Cortesi, che conosce a menadito gli altri compagni e che non vedeva l’ora di ritornare a giocare all’ombra del Castello Estense.

È partito con il botto, il nuovo corso della Ferrara Basket 2018 del patron Daniele Schincaglia, che da quest’anno, e per questo va ringraziato il Kleb Basket Ferrara di Francesco D’Auria, giocherà all’MF Palace il sabato sera le gare interne. Anche il settore giovanile è tutto nuovo: ringraziata la Vis 2008 di Filippo Bertelli, adesso sotto con il Basket Estense Santa Maria Maddalena.

Parla Cattani. “Dico grazie alla Vis 2008, che ci ha consentito l’anno passato di essere qua, come ringrazio la nostra nuova società satellite, il Basket Estense, e il Kleb, che ci farà allenare e giocare all’MF Palace le partite interne – dice il vicepresidente biancazzurro Giuseppe Cattani -. Devo dire che siamo molto contenti degli accordi con Agusto, Cortesi e Legnani: abbiamo come obiettivo quello di fare qualcosa di meglio dell’anno passato e quest’anno proviamo a costruire la squadra più ferrarese possibile”.

Il diesse. A fare il punto sulla costruzione della nuova squadra ci ha pensato il diesse biancazzurro Donato Di Monte. “Vogliamo allestire un gruppo molto forte, non avendo una stella che faccia 30 punti, ma una squadra e una società ben strutturate. Ci mancano due-tre buoni acquisti, almeno un paio dei quali stranieri. A giorni annunceremo le conferme di Cattani e Matteo Ghirelli”.

I nuovi. Federico Legnani manca da Ferrara dal 2006, dopo di che ha centrato quattro promozioni. “Scelta per la famiglia e per la squadra: ci siamo accordati subito, da diversi anni manco da Ferrara, in questi anni ho conquistato quattro promozioni, approdo in una società che ambisce a fare un campionato di vertice”. Simone Cortesi non vedeva l’ora di ritornare a giocare a Ferrara. “Sono pienamente felice della scelta fatta, ritorno a casa, dove mi sono sempre trovato benissimo. Non vedevo l’ora di tornare. Le ambizioni ci sono tutte, ce la metteremo tutta per fare il meglio possibile”. Chiusura con Giovanni Agusto, reduce da annate davvero importanti ad Ozzano, in Serie B. “Avrò un ruolo da grande, rispetto ai tempi della Pallacanestro Ferrara, giocare per obiettivi importanti ha pesato molto nella mia scelta: meglio una C da primissimi posti che una B per salvarsi. In C Gold è fondamentale avere un gruppo unito ed arrivare alla fine in forma”.

 

 

 

 

 

Lorenzo Montanari

 

Ufficio stampa Ferrara Basket 2018



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'