• Romagna Sport
  • Marche Sport

Calcio

Il 13 giugno Il Milan Club Faenza ospita Dida

Il Milan Club Faenza verso i 40 anni

Pagina 1 di 2

11/06/2024

Nel 2022 la rifondazione. Il 13 giugno Dida, terzo ospite stagionale dopo Zaccheroni ed Evani. Nel giugno 2022 è stato ufficialmente ricostituito il Milan Club Faenza, fondato nel 1984 da Carlo Sangiorgi, pioniere del tifo rossonero in città e a lui intitolato. Due anni intensi di attività per il sodalizio guidato da Giuseppe Sangiorgi, figlio e primo collaboratore di Carlo, che ha seguito una linea di continuità.

Se tra gli anni '90-2000 furono infatti in città campioni come Baresi, Ancelotti, Massaro, Rossi e il mitico Gianni Rivera, negli ultimi 24 mesi il sodalizio manfredo di supporter rossoneri ha infatti dato via ad alcuni importanti eventi con grandi sportivi.

Nel 2022 fu Arrigo Sacchi, l'allenatore protagonista dell'avvio del ciclo del grande "Milan degli invincibili" a inaugurare ufficialmente la rinascita dell'associazione rossonera. Poi nel 2023, il Milan Club Faenza accolse la coppia di giocatori cesenati composta dal portiere Sebastiano Rossi e dall'attaccante Massimo Agostini, e l'allenatore Alberto Zaccheroni, che guidò il Milan allo scudetto nel 1999. Nel 2024 è stato a Faenza per presentare il suo libro autobiografico Alberico Evani, altro campione dell'era milanista berlusconiana, vincitore degli Europei 2021 come vice commissario tecnico della nazionale azzurra.

La serie proseguirà giovedì 13 giugno al Circolo Tennis Faenza dove sarà ospite il brasiliano Nelson De Jesus Silva, per tutti Dida, ora allenatore, che nel ruolo di portiere, considerato uno dei migliori della sua generazione, è stato campione del mondo con la nazionale brasiliana nel 2002, e ha vinto tutto con il Milan: due Champions League, altrettante Supercoppe Europee, un Mondiale per Club, un Campionato italiano, una Coppa Italia e una Supercoppa Italiana. Successi che si aggiungono a quelli conquistati in patria per un palmares straordinario che comprende anche: una Coppa del Brasile, un Campionato brasiliano, una Copa de Oro, una Coppa Libertadores, un Mondiale per Club, una Recopa Sudamericana, una Supercopa Masters e ben sette campionati statali. Con la nazionale verde oro ha pure conquistato un Mondiale Under 20 e un bronzo olimpico. Si è classificato nel 2003, 2004 e 2005 al quarto, al terzo e al secondo posto nella classifica del miglior portiere dell'anno. Nel 2005 è stato nominato portiere FIF Pro World XI.

Commenti

PUBBLICITA'