In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Volley | Reg.li Femm.le | Serie C/F

CF – Ad una buona Gut Chemical Bellaria non riesce lo sgambetto alla capolista!

GUT CHEMICAL BELLARIA (RN) - MY MECH CERVIA R.I.V. (RA) 1-3 (15-25 21-25 25-23 22-25)

10/01/2017


CF – Ad una buona Gut Chemical Bellaria non riesce lo sgambetto alla capolista!

CF -GUT CHEMICAL BELLARIA (RN)


L’inizio del nuovo anno doveva regalare una nuova Gut Chemical Bellaria e l’auspicio non è stato disatteso. La pausa natalizia ha permesso a tutta la squadra di ricaricarsi e tornare così a credere in sé stessa, spirito che si era smarrito nelle ultime uscite prima della sosta. E dire che l’avversario di turno non era certo di quelli facili, il Cervia capolista, ma è proprio da queste partite che si può raccogliere quella fiducia che ti permette di credere sempre più nelle proprie capacità e superare gli ostacoli.          

La formazione di casa deve fare a meno di Andruccioli che per motivi personali finisce la sua esperienza a Bellaria e di Bernabè ferma per infortunio, così coach Costanzi sposta Pironi nel ruolo di secondo alzatore e convoca per l’occasione D’Aloisio classe 2002 attualmente impegnata con il BVOLLEY. Nel primo set la Gut si schiera con Fortunati in regia, Tosi Brandi opposta, Scaricabarozzi e Ricci al centro, Petrarca e Diaz in posto quattro, Zammarchi e Fioroni liberi. L’inizio della gara non è facile e diversi errori in attacco permettono al Cervia di prendere il largo. Prima le ospiti si portano sul 18-11 e poi chiudono 25-15 riportando nella mente dei presenti le ultime prestazioni, ma questa sera Bellaria c’è e lo dimostra subito.

Nella seconda frazione salgono in cattedra Tosi Brandi e Diaz che con i lori potenti attacchi mettono in difficoltà le avversarie ed anche in seconda linea si registra l’ottima prova di tutta la squadra, con il risultato che le forti avversarie, riescono ad aggiudicarsi il set solo nel finale per 25-21.

Il terzo parziale comincia con una Gut Chemical Bellaria volitiva, difesa e muro continuano a funzionare e la ricezione tiene, permettendo di dare libero sfogo ai centrali Ricci e Scaricabarozzi che fanno il break prima sul 15-11 e poi sul 22-17. Il Cervia tenta il colpo di coda nel finale ma le bellariesi riescono a chiudere 25-23.

Bellaria è in partita ed anche nel quarto set continua la sua corsa. Parte forte, gioca bene, il set è in equilibrio, time-out Cervia sul 12-13, time-out Bellaria sul 15-16, la partita è aperta ma le padrone di casa non riescono a prendere quei due tre punti di vantaggio e nel finale le esperte cervesi approfittano di due errori in battuta per portare a casa l’intera posta in palio.(22-25)      

"La pausa natalizia era l’occasione da sfruttare per ricaricare le pile e riprendere dei concetti di squadra che stavamo perdendo. Devo dire che l’abbiamo sfruttata appieno, stasera ho rivisto quel mordente e quella cattiveria in campo che ci mancava da troppo tempo. Ho rivisto la SQUADRA che conosco in cui ognuna si è sacrificata per l’altra, elemento imprescindibile per essere squadra e non solamente gruppo. Ne è venuta fuori una partita bella da vedere in cui abbiamo dimostrato di non meritarci il penultimo posto in classifica, mettendo in mostra diverse cose interessanti. Da oggi se vogliamo risalire la china, ci aspetta un percorso lungo e difficile, che sono sicuro saremo in grado di affrontare insieme!" il commento di coach Costanzi.

Prossimo appuntamento sabato 14 gennaio 2017 ore 20:45 ancora al Palasport di Bellaria Igea Marina quando la sfida sarà con le ragazze dell’Olimpia Master CMC Ravenna attualmente settime in classifica.

Tabellino: Fortunati 4, D'Aloisio ne, Petrarca 9, Deda, Scaricabarozzi 8, Ricci 16, Diaz 11, Tosi Brandi 12, Fioroni lib., Zammarchi lib., Mazza, Pironi

1° All. Costanzi Matteo Vice Muccioli Daniele

Muri 8, Aces 6, Bs 8

Ufficio Stampa Idea Volley Bellaria

 




Bellaria-My Mech Cervia 1-3 (15-25, 21-25, 25-23, 22-25)

08/01/2017


Bellaria-My Mech Cervia 1-3 (15-25, 21-25, 25-23, 22-25)

 

 

Bellaria - Il 2017 del Cervia Volley è cominciato nel segno della continuità nel campionato di serie C femminile (successo corsaro a Bellaria e undicesimo risultato utile consecutivo), ma anche con una sostanziale novità commerciale. Dal primo turno del nuovo anno infatti, il sodalizio gialloblù ha stretto una partnership con My Mech, azienda di Cesena che si occupa di lavorazioni meccaniche di precisione. My Mech ha debuttato sulle maglie del Cervia Volley come main sponsor proprio a Bellaria nell’1-3 (15-25, 21-25, 25-23, 22-25). Il successo sul campo della penultima della classe ha consentito al sestetto di coach Braghiroli di conservare la vetta della classifica in condominio con l’Ozzano, superato peraltro nello scontro diretto prima della sosta.

 

Il tecnico delle gialloblù ha dato fiducia al sestetto tradizionale, con Ginesi in regia, Magnani opposta; Lvova e Agostini schiacciatrici; Furi e Vanzolini al centro; Marchi libero. Il set d’apertura, già ‘segnato sull’11-18, è andato in archivio in fretta (14-25). Nel secondo parziale la reazione delle padrone di casa è stata quasi subito neutralizzata dalle cervesi sul 15-15. Il sestetto ospite ha poi perfezionato il sorpasso (18-20 e 19-23) fino al punto decisivo firmato dalla centrale Furi (21-25).

 

In vantaggio di due set, il My Mech Cervia ha cercato di gestire nel migliore dei modi il ritorno del Bellaria. Sul 22-17 del terzo set i servizi di Agostini e gli attacchi di Lvova hanno permesso alle cervesi di arrivare ad un soffio dall’impresa (25-23).

 

Riordinate le idee, le ragazze di coach Braghiroli si sono rimesse subito in carreggiata, rimontando il passivo iniziale (13-12) e guadagnando il break sul 15-16. Da quel momento in poi, sempre sotto i colpi di Agostini e Lvova (peraltro top scorer del match), il My Mech Cervia ha controllato con personalità la contesa (21-24) fino all’attacco decisivo di Lvova per il 22-25 conclusivo.

 

Sabato prossimo, alle 21, al palasport di via Pinarella, il My Mech Cervia – per la penultima giornata del girone di andata – riceverà la visita del Pgs Bologna. Le felsinee, terzultime della classe, non sono assolutamente da prendere sottogamba, essendo reduci dal 3-0 corsaro di San Martino in Strada.

 

La classifica: Cervia, Ozzano 27; Savignano sul Rubicone, San Marino 23; Riccione 21; San Martino in Strada 18; Olimpia Ravenna 17; Teodora Ravenna 14; Cattolica, Faenza, Imola 13; Bologna 11; Bellaria 8; Castel Maggiore 4.

 

 

Il tabellino

 

Bellaria-My Mech Cervia 1-3 (15-25, 21-25, 25-23, 22-25)

 

BELLARIA: Petrarca 8, Fortunati 6, Mazza, Scaricabarozzi 8, Deda, Diaz 12, Pironi, Ricci 13, Tosibrandi 8, Fioroni (L1), Zammarchi (L2); ne: D’Aloisio. All. Costanzi.

MY MECH CERVIA: Agostini 18, Furi 13, Vanzolini 12, Lvova 19, Magnani 5, Ginesi 2, Marchi (L), Caniato 1; ne: Bucella, Colombo, Fabbri, Di Serio. All. Braghiroli.

Arbitri: Matrone e Svetoni di Forlì.

 

 

 

Cervia Volley

Ufficio stampa



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'