In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio | Allievi

PIETRACUTA-REAL MIRAMARE 0-3

22/02/2015


PIETRACUTA-REAL MIRAMARE 0-3

PIETRACUTA:
Balducci, Brunori, Arapi, Corazza, Lazzarini, Giovanetti, Ambruosi, Mahmutaj, Crociani, Russo, Morciano (c.)

sostituzioni:
Germani x Balducci, Gregori x Arapi, Miho x Ambrosi, Giacomini x Russo

Allenatore: Bernardini

ammoniti: Arapi, Giovanetti, Crociani

REAL MIRAMARE:
Bedetti, Maioli, Gianni, Marzi, Pellinda (c.), Fracassi, Brighi, Liviero, Portolami, Fabbri, Bonucci
in panchina: Venditti, Corsan

Arbitro: Guerra

Risultato troppo pesante per i ragazzi di Bernardini; il Miramare ha meritato la vittoria ma un punteggio meno pesante avrebbe meglio ripettato i valori in campo.
Ospiti che passano in vantaggio alla prima vera azione pericolosa della partita, dopo circa 10 minuti di gioco, difesa locale che si fa trovare impreparata e troppo passiva sul taglio centrale ed è cosa facile per l'attacante riminese appoggiare in rete a tu per tu con l'incolpevole Balducci, autore successivamente di due splendide parate che tiene in bilico il risultato.
La reazione del Pietracuta tarda ad arrivare, ma gli ultimi 10 minuti sono di assoluta marca rossoblù, con Mahmutaj che sfiora il pareggio con un tiro dal limite che esce di poco a lato.
Il secondo tempo è sulla falsariga del primo, partita piuttosto equilibrata, giocata prevalentemente a centrocampo, Miramare che fa più possesso palla e si rende pericoloso una sola volta davanti al neo entrato Germani.
Quando la partita sembra pendere dalla parte del Pietracuta, puntuale arriva il raddoppio degli ospiti, in azione di contropiede un cross dalla sinistra trova l'attaccante in maglia gialla troppo solo a colpire di testa da due passi.
La partita perde di intensità e arriva addirittura lo 0-3 dopo l'ennesimo svarione difensivo della retroguardia rossoblù.
Da segnalare la correttezza dell'incontro e l'ottima direzione di gara dell'arbitro Guerra.


Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'