• Romagna Sport
  • Marche Sport

Bizantini tutti a podio al IX Trofeo Città di Bondeno

Pagina 1 di 1

15/05/2024

Bizantini tutti a podio al IX Trofeo Città di Bondeno

È proprio il caso di dire “pochi ma buoni” per gli Arcieri Bizantini Ravenna, che domenica 12 maggio al IX “Trofeo Città di Bondeno” (FE) hanno fatto il pieno di record personali podi, dimostrando un costante miglioramento delle prestazioni.

Una gara giocata sulle 72 frecce alle lunghe distanze e senza scontri diretti.

Doppietta di medaglie nell’individuale AN master: medaglia d’oro e record personale per Simone Pizzi con il punteggio di 613 (305+308) MM e medaglia d’oro e record personale anche per Sabrina Bandini con il punteggio di 509 (245+264) per la categoria MF.

La terza medaglia arriva da Nicola Barlotti, classe ragazzi, divisione OL, che con il punteggio di 620 (305+315) vince la medaglia d’argento e alza, anche lui, l’asticella del suo record personale.

Niente podio individuale (5° in classifica) ma record personale per Loris Miolo, AN MM, con 501, alla sua seconda gara e con prestazioni in crescita. Quarta piazza per Massimo Venturi con 543 (282+261) sempre per l’AN MM. Per i tre master dell’arco nudo arriva però il podio di squadra: Pizzi, Venturi e Miolo vincono la medaglia d’oro a squadre per l’AN MM, con il punteggio di 1657.

Questo punteggio insieme al 1688 ottenuto lo scorso ottobre alla Coppa Italia Master a Castenaso da Tozzola-Pizzi-Venturi, piazza i Bizantini al terzo posto nella ranking list di qualifica per i prossimi campionati Italiani di Tiro alla Targa che si terranno i primi di settembre a Lucca.

Sempre domenica si è tenuto a Cervia, all’interno della storica e tradizionale manifestazione dello “Sposalizio del mare” il “Trofeo dell’Anello”, gara unica nel suo genere dove gli arcieri devono cercare di colpire bersagli di dimensioni variabili da una distanza di 15 mt. E se le prime frecce sono di riscaldamento su bersagli della dimensione di un CD, con l’avanzare della competizione, gli arcieri che passano il turno, si devono confrontare con bersagli sempre più piccoli, fino alla dimensione di una moneta da 2 euro.

E così è stato per la nostra Sofia Fuschini, che arrivata alla fase finale ha centrato i due dischetti di gesso conquistando un ottimo secondo posto, dietro solo a un veterano della competizione, Luca Gentili dell’ASD Seven Arrow di Rimini che ha vinto. Terzo posto a Giacomo del Pizzo, sempre dei Seven Arrow di Rimini. 

Commenti

PUBBLICITA'