• Romagna Sport
  • Marche Sport

Basket | Dilettanti | DNC

Bologna Basket 2016 vs Guelfo Basket 90 - 76

Di Luca Regazzi

Pagina 1 di 1

20/11/2022

Bologna Basket 2016  vs Guelfo Basket  90 - 76

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA  

 

CAMPIONATO SERIE C GOLD

Il Bologna Basket 2016 supera Guelfo e agguanta la vetta : 90-76

Bologna Basket 2016  vs Guelfo Basket  90 - 76

Tabellino

Parziali BB2016-Guelfo Basket: 21-20; 38-38; 65-62.

Bologna Basket 2016: Ghini 1, Tinsley 22, Conti 14, Ballini, Oyeh, Fontecchio 14, Kuvekalovic 22, Tripodi, Beretta (cap.) 4, Ben Salem 7, Guerri 6. All.: Lunghini.

Guelfo Basket: Carella 3, Avoni (cap.) ne, Torreggiani 4, Murati 19, Sinatra 12, Goi 6,  Franchini ne, Frassineti ne, Savino 6, Naldi 2, Santini 11, Carpani 13. All.: Agresti.

“In cauda venenum”, ovvero “nella coda il veleno”, dicevano gli antichi Romani, volendo significare che il colpo letale arriva alla fine del percorso. Ed è stato proprio così per il Bologna Basket 2016 nel match con il Guelfo Basket: perché nella coda dell'incontro (più specificamente negli ultimi 2') i rossoblu hanno piazzato un mortifero parziale di 10-0 che ha loro assicurato il sesto successo dell'anno. E pensare che fino a quel momento la partita era stata equilibratissima, con nessuna squadra che aveva superato le 5-7 lunghezze di vantaggio. Il BB2016, a dire il vero, aveva provato a scappare a inizio quarto quarto, ma i guelfesi avevano sempre replicato. Poi, a 120 secondi dalla fine, lo strappo definitivo che segnava il match. I bolognesi raggiungono così in vetta Ferrara e Scandiano, in attesa di vedere se anche Fidenza si unirà alla compagnia.

La ricetta del successo dei ragazzi di Lunghini è stata ancora una volta l'aumento dell'intensità difensiva nella seconda parte di gara e il gioco di squadra collettivo in attacco (26 assist), che ha permesso molti tiri puliti. I felsinei si sono confermati una squadra “diesel”, un po' lenta a mettersi in moto, ma capace di finali in crescendo, senza però patire ieri quei distacchi che tanto avevano fatto penare nelle prime prove della stagione.

Detto dei meriti di squadra, vanno sottolineate le prestazioni di alcuni giocatori, a iniziare dagli “Splash Brothers” Borko Kuvekalovic e Thomas Tinsley. Il primo mostra un altissimo rendimento durante tutto l'arco dell'incontro, concludendo con 22 punti (3/5 da 2 e 5/9 da 3), 5 rimbalzi, 4 recuperi e 5 assist. Il secondo illumina con un 3° quarto scintillante e alcune giocate di pregio nel finale per pari 22 punti (4/5 da 2 e 4/9 da 3), 5 rimbalzi e 6 assist, oltre a una difesa di livello. Notevole anche l'apporto dell'ormai recuperato Luca Fontecchio (14 punti, con 5/6 dal campo e 4/5 ai liberi) e del tuttofare Lorenzo Guerri che, oltre alla solita difesa asfissiante, segna due triple in momenti topici del match, prende 6 rimbalzi e smazza 7 assistenze. Da segnalare infine la pulizia e la concretezza del match di Simone Conti (14 punti, con 6/9 dal campo e 3 assist).

La cronaca. Primo quarto interlocutorio con le squadre che si sfidano a viso aperto, ma non riescono a sganciarsi. Un “leitmotiv” che prosegue anche nei secondi 10 minuti, con piccoli strappi da ambo i lati subiti ricuciti, e che porta l'incontro al 38-38 di metà gara. Nell'intervallo si tiene l'esibizione dell'associazione benefica dei Super Eroi Acrobatici, che si calano dal soffitto del Palazzetto vestiti da Superman, Batman, Spiderman e altri ancora, per la gioia dei ragazzini della Salus presenti (e anche dei più grandi). Alla ripresa del gioco Guelfo prova ad allungare al 6' (51-47), ma Tinsley piazza due triple ed un'entrata, seguito da 5 punti di Conti e da cesti di Kuvekalovic e Fontecchio. Sul +3 di ultimo periodo - peraltro recuperato subito dal Guelfo - si mobilita di nuovo il serbo rossoblu con due bombe consecutive, ma i castellani non perdono contatto. Segnano allora Tinsley (altri 5 punti) e Fontecchio. Di seguito Ben Salem, fino a quel momento silente, difende e recupera palla, per poi segnare e subire fallo dall'altra parte, con tiro libero trasformato. Ci pensano infine Guerri, con un altro fondamentale tiro pesante, e Fontecchio da sotto a mettere i titoli di coda. 

Domenica 27 novembre il BB2016 andrà in trasferta in quel di Castelnuovo ne' Monti, per affrontare la LG Competition su uno dei campi più ostici del torneo.

 

Luca Regazzi - ufficio stampa BB 2016

 

 

Bologna, 20 novembre 2022

Bologna Basket 2016 vs Guelfo Basket , una partita in mezzo ai supereroi

Di Luca Regazzi

Pagina 1 di 1

18/11/2022

Bologna Basket 2016   vs Guelfo Basket , una partita in mezzo ai supereroi

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA  

 

SERIE C GOLD

Bologna Basket 2016   vs Guelfo Basket , una partita in mezzo ai supereroi

Superman, Spiderman, Batman, Iron Man e altri supereroi saranno gli ospiti speciali del prossimo match del Bologna Basket 2016. Alla partita contro il Guelfo Basket di sabato 19 novembre (ore 18.30 – Palasavena – via Caselle, 26 – San Lazzaro) parteciperà infatti l’associazione SEA (Super Eroi Acrobatici). Si tratta di un’organizzazione senza scopo di lucro, composta da volontari che si esibiscono in acrobazie vestiti appunto da supereroi, calandosi dall’alto degli edifici ospedalieri (e in questo caso dall’alto del palazzetto) per la gioia dei piccoli pazienti. Appesi a una doppia fune di sicurezza, i “supereroi” acrobatici hanno portato un sorriso e un momento di felicità ai bimbi ricoverati di ben 22 reparti pediatrici e al Palasavena allieteranno grandi e piccini anche per uno scopo benefico, visto che parte del ricavato dalla vendita dei biglietti sarà donato all’associazione.

Tornando al basket giocato, Castel Guelfo si presenta all’appuntamento del weekend dopo la netta vittoria sul campo di Anzola. La squadra di coach Agriesti è dunque in un buon momento di forma, dopo una partenza complicata, e i ragazzi di Lunghini dovranno fare molta attenzione nel non sottovalutare un avversario che può rivelarsi veramente ostico da battere. Osservati speciali i play Sinatra e Murati e l’ala piccola Carpani. Anche i rossoblù peraltro appaiono in crescita, soprattutto per quanto riguarda il gioco di squadra e l’approccio più concentrato alla partita. Ci sono dunque tutti i presupposti per un incontro divertente che, unito all’iniziativa benefica della SEA, dovrebbe spingere i nostri tifosi ad accorrere numerosi al palazzetto sanlazzarese.

Chi però non potesse essere presente all'incontro lo potrà comunque seguire in diretta sulla pagina Facebook del Bologna Basket 2016.

Buon divertimento a tutti!

 

Luca Regazzi - ufficio stampa BB 2016

Bologna, 18 novembre 2022

 

Commenti

PUBBLICITA'